Magnifica Noto, scatto dello statunitense Mark Peters

Noto

Sicilia – Scorcio di Noto (Siracusa) – Photo by Mark Peters | CCBY2.0

“Custodisca Iddio la casa di Noto, e fluiscano su di lei le rigonfie nuvole! Con nostalgia filiale anélo alla patria, verso cui mi attirano le dimore delle belle sue donne. E chi ha lasciato l’anima a vestigio di una dimora, a quella brama col corpo fare ritorno…Viva quella terra popolata e colta, vivano anche in lei le traccie e le rovine! Io anélo alla mia terra nella cui polvere si sono consumate le membra e le ossa dei miei avi”.

Ibn Hamdis, “Diwan” (canzoniere), poeta arabo-siciliano, massimo esponente della poesia araba di Sicilia a cavallo tra l’XI e il XII secolo

“Noto è una delle città d’Europa più splendidamente costruite: questa piccola remota località emerge nella memoria al pari di Würzburg o Nymphenburg, come uno dei risultati più raffinati dell’età che produsse Mozart e Tiepolo”

Douglas Sladen, Noto. The perfect baroque city, 1958

 

 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su