Puglia capitale delle vacanze felici. Lo rivela uno studio milanese sui Big Data della Rete

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

Puglia - Campo di papaveri in un uliveto puglise - Ph. Manfred Claudi | CCBY-ND2.0

Puglia – Campo di papaveri in un uliveto puglise – Ph. Manfred Claudi | CCBY-ND2.0

di Redazione FdS

Dopo aver superato la Toscana nel gradimento degli stranieri ed aver segnato un incremento di presenze turistiche in netta controtendenza con l’andamento nazionale, la Puglia  si attesta quale capitale delle vacanze felici. Ad averlo stabilito è uno studio di “Voices from the blogs”, spin-off dell’Università degli Studi di Milano, che ha analizzato i tweet geolocalizzati nelle estati 2012, 2013 e 2014 utilizzando la tecnologia iSA (integrated Sentiment Analysis) sviluppata da Voices per studiare i Big Data con la profondità di una analisi qualitativa, andando oltre ai limiti di una analisi completamente automatizzata.

La classifica sulle vacanze più felici, che vede le provincie pugliesi dominare l’elenco di quelle più amate, è stata pubblicata dal mensile di viaggi “Dove” del gruppo Corriere della Sera. Da Otranto a Gallipoli, fino a Santa Maria di Leuca, località ogni anno più ambite da italiani e stranieri, le bellezze del mare di Puglia fanno svettare al primo posto il Salento, ma al terzo e quarto posto troviamo anche le provincie di Bari e Brindisi con splendide località costiere come Ostuni e Polignano a Mare.  Al dodicesimo posto ci sono infine Foggia e il Gargano e anche le provincie di Taranto e Trani-Barletta con località come San Pietro in Bevagna e Margherita di Savoia.

Il mare più “felice” in assoluto risulta essere il Mar Jonio mentre al secondo posto troviamo il Mar Adriatico, che quindi quest’anno surclassano entrambi il Mar di Sardegna nel gradimento del popolo vacanziero.

Puglia - A spasso per Costernino (Brindisi) - Ph. Silvia Albini | CCBY2.0

Puglia – A spasso per Costernino (Brindisi) – Ph. Silvia Albini | CCBY2.0

 
latuapubblicita2
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su