Medaglia al Valore del Simon Wiesenthal Center al pianista pugliese Francesco Lotoro

di Redazione FdS

Lo scorso 28 ottobre il Simon Wiesenthal Center di Los Angeles – una tra le più autorevoli organizzazioni ebraiche mondiali, accreditata presso le Nazioni Unite, l’UNESCO e il Consiglio d’Europa – ha conferito al pianista pugliese Francesco Lotoro e a sua moglie Grazia Tiritiello la Medal of Valor (Medaglia al Valore).
 

Francesco Lotoro e sua moglie Grazia Tiritiello - Image courtesy CBS

Francesco Lotoro e la moglie Grazia Tiritiello – Image courtesy CBS

Il Simon Wiesenthal Center ha in tal modo voluto premiare l’impegno ultratrentennale del musicista barlettano nella ricerca della produzione musicale concentrazionaria ossia scritta nei Campi di concentramento durante la Seconda Guerra Mondiale. La premiazione, già prevista per lo scorso 30 aprile a Beverly Hills ma poi rinviata a causa della pandemia, è avvenuta nella serata di ieri nel corso della 40a National Tribute Dinner, il gala trasmesso in diretta streaming da Los Angeles.
 
La Medal of Valor del SWC a Francesco Lotoro e Grazia Tiritiello

La Medal of Valor del SWC a Francesco Lotoro e Grazia Tiritiello

“Io e Grazia – ha dichiarato Lotoro – siamo profondamente grati e onorati di ricevere questo riconoscimento da un ente come il Simon Wiesenthal Center, da sempre impegnato nella promozione dei diritti umani e nella lotta all’odio e all’antisemitismo. Questa Medaglia rappresenta una importante attestazione di stima per un lungo lavoro di ricerca, peraltro non ancora terminato, svolto allo scopo di riportare alla luce migliaia di pagine musicali – spesso dei veri capolavori – composte da musicisti uccisi nei Campi o sopravvissuti. E’ a tutti quei musicisti, e a quanti ci hanno supportato nella ricerca, che vogliamo dedicare questo premio”.
 

Francesco Lotoro - Ph. © Giuseppe Marchisella

Francesco Lotoro – Ph. © Giuseppe Marchisella

Alla ricerca di Lotoro – ideatore anche del progetto ”Cittadella della Musica Concentrazionaria”, l’hub che sorgerà prossimamente a Barletta, città del musicista, e custodirà il suo vastissimo archivio, futuro polo di numerose attività culturali – sono già stati dedicati libri, tesi universitarie, film, documentari, articoli di tutte le più grandi testate giornalistiche del mondo e, recentemente, un ampio reportage della CBS.

La Medaglia al Valore del Simon Wiesenthal Center è stata conferita nel corso degli anni a personaggi di prestigio internazionale quali David Ben Gurion (postuma), Yitzhak Rabin, Shimon Peres, Raoul Wallenberg, Winston Churchill, Giovanni Paolo II, Andrei Sakharov, il reverendo Johnny Moore.

Nel corso della stessa cerimonia di premiazione, è stato conferito all’attore statunitense George Clooney e a sua moglie Amal l’Humanitarian Award.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su