La Sardegna di Thomas Ashby. L’isola incantata negli scatti dell’archeologo inglese in mostra a Sassari

tomas_hashby_sardegna

Thomas Hasby – Famiglia sarda in costume tradizionale, inizi ‘900

di Redazione FdS

Silanus-Nuraghe-Santa-Sabina-624x486

Thomas Ashby – Silanus, Nuraghe Santa Sabina, inizi ‘900

Quando Thomas Ashby, uno dei più importanti archeologi e topografi del secolo scorso, attraversò la Sardegna con cinque viaggi fra il 1906 ed il 1912, documentati da oltre 600 fotografie di archeologia, paesaggio, tradizioni popolari, architetture religiose, domestiche e della produzione, come le grandi miniere dell’Iglesiente, si costituì un racconto sull’isola di eccezionale importanza. Quel racconto dell’Isola è possibile vederlo in una mostra che dopo essere stata a Roma nel maggio 2014 presso la sede della British School è approdata per la prima volta in Sardegna, a Sassari, dove è stata inaugurata lo scorso 11 dicembre ed ora prorogata fino al 31 gennaio. L’esposizione è in corso di svolgimento presso il Museo Nazionale “G.A. Sanna” di Sassari.

ashby_sardegna_uomini

Thomas Ashby – Uomini sardi in abito tradizionale, inizi ‘900

La Sardegna di Thomas Ashby. Fotografie 1906-1912. Paesaggi, archeologia, comunità”: questo il titolo dell’esposizione curata da Giuseppina Manca di Mores e promossa dalla British School at Rome con un gruppo di lavoro composto da Alba Canu, Clara Corona, Giuseppina Manca di Mores, Marcello Madau, Bruno Pallavisini (Sassari) e Valerie Scott, Beatrice Gelosia e  Alessandra Giovenco (British School at Rome).

ashby_in_sardegna

Thomas Ashby in giro per la Sardegna munito di macchina fotografica

La mostra presenta ottantadue delle trecento foto pubblicate nel volume omonimo (di Renata Rachele Chelo Fiamma e Walter Enwer Domenico Dejana, pubblicato da Carlo Delfino editore) offrendo uno spaccato originale e suggestivo della Sardegna di inizi Novecento in 58 comuni dell’isola. Le immagini di Thomas Ashby, direttore della British School at Rome dal 1906 al 1925, sono restituite al mondo culturale e ai luoghi della Sardegna. Lo spettacolare racconto fotografico è frutto della proficua collaborazione fra la prestigiosa scuola britannica, università e soprintendenze sarde, l’accademia di Belle arti Mario Sironi di Sassari, con la partecipazione, nella redazione dei testi introduttivi e di commento alle immagini, di personalità del mondo accademico e della tutela insieme a giovani ricercatori indipendenti.

La mostra è costituita da un percorso espositivo con 90 supporti a leggio che ospitano 82 fotografie e 8 mappe sulle aree attraversate da Ashby, pannelli esplicativi e un video multimediale realizzato dall’Accademia di Belle Arti ‘Mario Sironi’ di Sassari.

Museo Nazionale G. A. Sanna, Sassari
via Roma 64
La mostra sarà visitabile tutti i giorni, lunedì esclusi, dalle 9 alle 19, ultimo ingresso alle 18.30
Info: 079-27.22.03

IL LUOGO

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su