Cose Belle Festival: a Cosenza tre giorni di creatività, illustrazione e design

Cose Belle Festival, Cosenza 22-24 ottobre 2021

Cose Belle Festival, Cosenza 22-24 ottobre 2021

di Redazione FdS

Dal 22 al 24 ottobre prossimi, tre giorni di creatività, illustrazione e design nel centro storico della città di Cosenza, negli spazi epositivi dell’ex Museo MAM (C.so Telesio 17). È il nuovo appuntamento con il Cose Belle Festival giunto alla sua 5ª edizione; un evento imperdibile con un programma ricco di proposte coinvolgenti e di valore, ideali per tornare a relazionarsi dopo un periodo di grandi limitazioni.

Il Format

Cose Belle Festival è un evento emotivamente coinvolgente, a partire dal suo claim “Creo e sono Felice. E tu?” che è un invito a mettersi in gioco per concedersi qualche ora lieta da trascorrere creando qualcosa di unico, circondati da persone amichevoli, immersi in un clima positivo in cui è possibile esprimersi, scrivere, disegnare, apprendere. Un festival che invita a partecipare, a creare, a esprimere le proprie emozioni: tutte le attività in programma sono infatti un invito a interagire, a lasciarsi ispirare dalla creatività di tanti artisti, illustratori e designer.

Il Programma 2021

Il programma della 5a edizione di Cose Belle Festival è originale, ricco di proposte di qualità che invitano a sperimentare la propria creatività, a imparare qualcosa di nuovo, a esprimere le proprie emozioni e a circondarsi di bella gente: ben 100 illustrazioni, 6 live painting, 4 tavoli creativi, 3 installazioni di interaction design, 1 workshop sul design, 1 concerto e 1 spettacolo. Di seguito una descrizione delle singole proposte.

La mostra d’illustrazione “Rigenerazione”
 
mostra Rigenerazione

A Cose Belle Festival è possibile ammirare 40 emozionanti illustrazioni che interpretano il tema della Rigenerazione. Le illustrazioni sono il frutto della quarta edizione del Cose Belle Contest d’illustrazione, che in pieno lockdown ha chiamato alle armi illustratori e illustratrici a esprimere le proprie emozioni. Il Cose Belle Contest d’illustrazione è il primo che dal Sud Italia ha conquistato una rilevanza internazionale, all’ultima edizione hanno partecipato ben 369 illustratori da 11 paesi del mondo. E da pochi giorni è stata lanciata la quinta edizione con tema Interazione.

La mostra Alchemica: le illustrazioni prendono vita con lo smartphone

Torna al Cose Belle Festival la famosa mostra d’illustrazione Alchemica, prodotta dallo studio Alkanoids di Milano. I visitatori potranno meravigliarsi nell’osservare ben 60 opere d’illustrazione che inquadrate con lo smartphone si animano grazie alla realtà aumentata. La mostra Alchemica è stata esposta a Milano, Londra, Amburgo, Beirut, Detroit, Abu Dhabi, Torino e Cosenza, grazie all’impegno culturale del Cose Belle Festival.

Tavoli creativi per creare qualcosa di unico
 
Tavoli creativi

Sono quattro i tavoli creativi che si terranno in questa edizione: Calcografia, stampa con la macchina per fare la pasta in casa; Cianotipia, crea le tue cartoline a cura di Antonella Fiorillo; Disegna e crea una fanzine, a cura di Susanna Morari; Legatoria artigianale a cura di Angelo Gradilone. I posti sono limitatissimi, tutti i dettagli e la possibilità di prenotarsi sono sul sito cosebellefestival.it

Live painting alle vetrine del museo

A Cose Belle Festival sarà possibile ammirare illustratori e illustratrici di talento, disegnare sulle vetrine del museo che ospita il Festival. Assistere alla nascita di un grande disegno, è emozionante. Provare per credere.

Installazioni di Interaction design

A Cose Belle Festival è possibile interagire con le opere intelligenti del designer e ingegnere Costantino Rizzuti. Le corde dell’anima – Aracne I e Aracne II saranno a disposizione per essere toccate, infatti, le opere esprimono tutte la loro potenzialità se si ci avvicina in gruppo, si prova a collaborare con gli altri visitatori in prossimità dell’opera.

Musica di qualità
 
Massimo Garritano a Cose Belle Festival

Venerdì 22 ottobre alle 20:00 Massimo Garritano in concerto con Freefolk Live, per ascoltare insieme musica di qualità priva di barriere stilistiche, per parlare di integrazione musicale come metafora di quella sociale e godere di un atto artistico nato per contrastare l’individualismo dilagante.

Workshop sul design

Sabato 23 ottobre alle ore 18:00 si terrà il workshop “Designing Gran Tour”, tra territorio, progettazione e manifattura a cura dell’architetto Emilio Salvatore Leo, Designer e Creative Director del Lanificio Leo.

Uno spettacolo strepitoso
 
Walter Lazzarin a Cose Belle Festival
Sabato 23 ottobre alle ore 20:00 si terrà lo spettacolo “Storiacce sparse sul sentiero storico” di e con Walter Lazzarin, scrittore che ha lavorato per Rai2 e la trasmissione Dribbling, ed è conosciuto per aver girovagato l’Italia con il progetto Scrittore per Strada e i suoi componimenti in tautogramma.

Come le precedenti edizioni, anche questa 5ª edizione di Cose Belle Festival risulta imperdibile. Creative Director del Festival è Deborah De Rose, ex avvocato, oggi digital strategist e progettista culturale. Il progetto è a cura dell’associazione Interazioni Creative che continua a resistere e a proporre un’offerta culturale di grande qualità, senza percepire alcun finanziamento pubblico: tutto il progetto è infatti frutto di sinergie di valore, grande impegno, ingegno, determinazione e creatività. Il Programma completo è su cosebellefestival.it e sui social del Festival (Facebook, Instagram).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Spazio Museo MAM, Cosenza
C.so Telesio, 17 (Centro storico)
Orari: 10:00–13:00 e 15:30–21:30
Contributo ingresso: € 5,00
Modulo prenotazione: QUI

IL LUOGO

 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su