ANSAViaggiArt: presentata in Puglia la rivoluzionaria piattaforma digitale che mette l’intera Italia del turismo a portata di click

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

Un momento della conferenza di presentazione della piattaforma digitale ANSAViaggiArt. Da sin. Al Bano Carrisi, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano,  Luisa Amenduni, responsabile di Ansa Puglia, Luigi Contu direttore ANSA, Antonio Decaro, sindaco di Bari, Giuseppe Naccarato, CEO Altrama Italia / ViaggiArt

Un momento della conferenza di presentazione della piattaforma digitale ANSAViaggiArt. Da sin. Al Bano Carrisi, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, Luisa Amenduni, responsabile di Ansa Puglia, Luigi Contu direttore ANSA, Antonio Decaro, sindaco di Bari, Giuseppe Naccarato, CEO Altrama Italia / ViaggiArt

di Enzo Garofalo

Due ingegneri calabresi (uno informatico e l’altro gestionale) esperti di valorizzazione dei beni culturali attraverso l’uso delle tecnologie digitali, un viaggio in Campania nel 2012 alla Borsa mediterranea del turismo archeologico di Paestum, la difficoltà a reperire informazioni sui beni culturali della zona al di là della celebre area archeologica, ed ecco nascere l’idea di un’applicazione volta ad aiutare i turisti a orientarsi fra i beni culturali noti e meno noti del territorio italiano. Un’idea però non facile da mettere in pratica perché le informazioni da reperire sarebbero state tante e difficili da trovare. Ma esattamente tre anni fa, nel maggio del 2013, durante una sessione del ForumPA a Roma, Stefano Vena e Giuseppe Naccarato scoprono la disponibilità degli open data resi accessibili dagli enti pubblici. E’ nata così la prima versione di ViaggiArt, con un portale e, successivamente, anche una app, in grado di fornire tutte le informazioni utili all’utente per la fuizione di un determinato luogo, dei suoi beni culturali e di quelli presenti sul territorio limitrofo.

Dopo tre anni, una ulteriore evoluzione tecnologica, contenutistica e organizzativa del progetto e una sfilza di premi nel frattempo vinti quale migliore startup turistica nazionale, ViaggiArt è approdata ad un nuovo importante traguardo: la nascita di una partnership con ANSA, la principale agenzia di stampa italiana, tradottasi nella creazione di una nuova piattaforma web che comprende il portale ANSAViaggiArt, di imminente lancio sulla rete, e un’app per dispositivi mobili che, oltre a segnalare i beni culturali di una determinata località permette, tramite un sistema di geolocalizzazione, di conoscere tutto ciò che attiene ad eventi, news, trasporti, strutture ricettive, shopping. Tutto a portata di click.  Dopo le precedenti tappe di Perugia e Torino, il nuovo servizio è stato presentato questa mattina in Puglia, alla Fiera del Levante presso il Cineporto di Bari, sede dell’Apulia Film Commission, alla presenza del direttore nazionale dell’ANSA, Luigi Contu, della responsabile di ANSA Puglia Luisa Amenduni, di Giuseppe Naccarato, CEO di Altrama Italia, la società a cui fa capo la startup ViaggiArt, del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, dell’assessore regionale all’Industria Turistica Loredana Capone, del noto cantante pugliese Al Bano Carrisi e dei giovani musicisti dell’Orchestra Popolare della Notte della Taranta che, insieme a due danzatrici, hanno introdotto l’incontro con l’esecuzione di un suggestivo brano di pizzica salentina.

Come è stato spiegato nel corso della conferenza, tramite il portale sarà possibile, fra l’altro, pianificare un itinerario impostando le località da visitare e ottenendo tutte le informazioni – compresi testi e immagini – su beni culturali e eventi in programma. Non troveranno dunque spazio solo le principali e più note mete turistiche, ma sarà dato risalto a realtà culturali localizzate anche in aree secondarie, proprio allo scopo di favorire e incrementare la presenza di turisti nei piccoli centri meno conosciuti.  La app, già scaricabile gratuitamente per Android e Windows (imminente l’uscita della versione per iOS), geolocalizza immediatamente l’utente proponendogli sulla home tutte le informazione sulla località in cui si trova, raggruppate per categorie debitamente indicate anche nel menu a latere. Al tempo stesso sarà possibile esplorare all’interno della app ogni altra località che sia di interesse dell’utente, ottenendone le informazioni più importanti per ciascuna area tematica fra quelle indicate nel menu. Il ruolo di ANSA è fondamentale per quanto concerne la gestione e il convogliamento dell’enorme flusso di news e di eventi che quotidianamente riguarderanno le località italiane contemplate nella piattaforma (il loro numero, già molto vasto, è in crescita esponenziale, grazie ad appositi accordi con le amministrazioni locali interessate a promuovere il proprio territorio e con aziende che operano al suo interno).

“Questa partnership fra ANSA e ViaggiArt – ha detto Luisa Amenduni, responsabile di ANSA Puglia, che ha moderato l’incontro – è una sfida che ha per scopo quello di raccontare la bellezza, di dare finalmente anche buone notizie; per il turismo pugliese, nostro punto d’orgoglio, può senza dubbio rappresentare una marcia in più”. “Testi, immagini e video – ha aggiunto il direttore ANSA Luigi Contu – andranno a integrarsi in una proposta declinata in più lingue che troverà in ANSA un vastissimo bacino di utenza; quella di ANSAViaggiArt è una sfida che la nostra agenzia ha deciso di intraprendere sul campo dell’innovazione in un momento in cui l’editoria attraversa tempi difficili”. “Questa piattaforma – ha osservato l’assessore regionale Loredana Caponepermetterà il passaggio dalle notizie short al dossier, coinvolgendo il lettore-turista in un racconto del territorio che non potrà non affascinarlo e coinvolgerlo.”Giuseppe Naccarato ha quindi illustrato tecnicamente le caratteristiche della piattaforma, spiegando anche come “l’incontro fra ANSA e ViaggiArt consenta di porre in essere uno “scambio di flussi” grazie alla collaborazione di enti locali e realtà del territorio come associazioni, aziende, aeroporti, operatori turistici, che permetterà di offrire al viaggiatore anche proposte inconsuete, legate a località e beni culturali meno noti, ma non per questo meno belli e preziosi”. Pronto a considerare questo nuovo strumento “nuovo e utile” anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, che ha tenuto a sottolineare come “questa terra, grazie ai tanti sforzi compiuti, sia riuscita ad imporre la propria immagine nel mondo, che è quella di un luogo dove non si fa turismo in senso aridamente commerciale, ma dove si accoglie il visitatore facendolo sentire a casa propria”. Concetto ribadito anche da Al Bano Carrisi che, forte della sua esperienza artistica internazionale, ha rilevato come fino a non molti anni fa, quando all’estero si trovava a parlare di Puglia, era “costretto a fare un disegno, per farne comprendere l’esatta collocazione geografica.” Oggi invece – ha concluso il cantante – “la situazione è cambiata grazie all’impegno di tutti verso questa terra che in fondo è la nostra mamma, e come tale dobbiamo trattarla”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ANSAViaggiArt in Puglia

ANSAViaggiArt in Puglia

 
latuapubblicita2
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su