Non solo vitigni autoctoni: Radici del Sud apre alle eccellenze olearie

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

Radici delSud (Sannicandro di Bari, 30 maggio - 5 giugno 2017)

Radici del Sud (Sannicandro di Bari, 30 maggio – 5 giugno 2017)

di Redazione FdS

britidhflagNel 2017 torna il Salone del Vino da Vitigno Autoctono Meridionale: l’appuntamento, in programma dal 30 maggio al 5 giugno, avrà luogo presso il suggestivo Castello di Sannicandro di Bari che per l’occasione apre tutti i suoi spazi, dalle sale superiori a quelle del museo per finire alle scuderie. La grande novità di questa edizione è il primo Salone degli Oli Extravergini del Sud Italia: per la prima volta Radici affiancherà alla rinomata kermesse dedicata ai vini da vitigni autoctoni meridionali un ampio spazio dedicato agli oli extravergini del Sud Italia ospitando la produzione olivicola delle aziende che già intervengono alla manifestazione con le proprie etichette enologiche oltre a quella di alcuni produttori che si occupano esclusivamente di oli pregiati. Durante le due previste giornate (quelle conclusive) di apertura al pubblico i produttori presenteranno e offriranno in degustazione tutti i loro oli extravergini parallelamente agli eventi della settimana che, come di consueto, Radici del Sud dedica ai produttori di vino.

Radici del Sud, vini a confronto e degustazioni

Radici del Sud, vini a confronto e degustazioni

Per stimolare le cantine partecipanti a generare un’informazione completa e convincente della propria struttura come conseguenza di un lavoro di organizzazione e preparazione attentamente studiato dove nulla sia lasciato al caso, Radici ha introdotto anche un’altra importante novità, ossia la eliminazione del servizio d’interpretariato finora a carico dell’organizzazione di Radici del Sud: ogni cantina si farà carico di interloquire direttamente con gli operatori stranieri e nazionali tramite un proprio delegato preparato a fornire ogni dettaglio tecnico, filosofia e suggestione sottese all’attività produttiva. Un modo per dar corpo – durante gli incontri con i compratori, le visita nelle Cantine, il concorso delle etichette in lizza e il Salone del Vino – all’idea di un settore agguerrito e capace di affrontare la sfida globale con mezzi autonomi e più che sufficienti a chi si rivolga con curiosità e interesse al mondo del Vino da Vitigno Autoctono del Sud Italia e ne debba comunicare il messaggio.

Radici del Sud, esperti internazionali

Radici del Sud, esperti internazionali

Incrementato inoltre, rispetto alle precedenti edizioni della manifestazione, il peso degli esperti italiani, dei grandi conoscitori dei vini autoctoni del Sud chiamati ad esprimere il proprio giudizio riguardo alle etichette in concorso. Obiettivo della scelta è quello di far sì che anche in sede di valutazione dei vini e confronto con gli altri giurati i particolari caratteri identitari dei vari vitigni possano essere più facilmente riconosciuti e apprezzati anche da chi ha meno dimestichezza con questo particolare comparto enologico. In programma press-tour che quest’anno si terranno nelle Terre del Primitivo, passando per l’Alta Murgia, nei territori del Nero di Troia e nelle terre dell’Aglianico e del Gaglioppo. Su queste nuove basi si punta ad offrire agli operatori esteri un quadro sempre più appassionante del Sud Italia che ne evidenzi altresì l’organizzazione e l’efficienza raggiunte nel corso degli ultimi anni tali da consentirgli di imporsi al vasto pubblico in modo più diretto, cioè non mediato da terzi, e senza incertezze.

Le iniziative di Radici del Sud in ambito enogastronomico includono anche la disponibilità di una app per dispositivi mobili. Si tratta di Radici Guides 2017 scaricabile per iOS e Android: essa include Radici Wines, Radici Restaurants e Radici Pizzerias, tre guide che offrono uno sguardo a tutto tondo sul panorama enogastronomico pugliese e del Sud Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Radici del Sud, Salone del Vino da Vitigno Autoctono Meridionale

Radici del Sud, Salone del Vino da Vitigno Autoctono Meridionale

 
latuapubblicita2
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su