L’umanissima Natività di Caravaggio custodita a Messina

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

Caravaggio_-_Adorazione_dei_pastori

Sicilia – Adorazione dei Pastori di Michelangelo Merisi da Caravaggio, 1609 – Museo Regionale, Messina | Photo by Wikipedia | Public Domain

di Redazione FdS

Michelangelo Merisi da Caravaggio si trovava in Sicilia quando dipinse la splendida Adorazione dei pastori oggi custodita presso il Museo Regionale di Messina. L’artista era arrivato sull’isola dopo la fuga dalle prigioni di Malta dove era stato rinchiuso a causa di un aspro litigio con un cavaliere di rango superiore e perché si venne a sapere che su di lui pendeva a Roma una condanna a morte. Venne rinchiuso nel carcere di Sant’Angelo a La Valletta, il 6 ottobre 1608: riuscì incredibilmente ad evadere e a rifugiarsi in Sicilia a Siracusa. Il 6 dicembre i Cavalieri espulsero Caravaggio dall’ordine con disonore, quello stesso ordine nel quale il 14 luglio 1608 Caravaggio era stato investito della carica di Cavaliere di grazia, di rango inferiore rispetto ai Cavalieri di giustizia di origine aristocratica.

A Siracusa, Caravaggio fu ospite del suo vecchio amico Mario Minniti, conosciuto durante gli ultimi anni romani. Nella città siciliana si interessò molto all’archeologia, studiando i reperti ellenistici e romani ivi presenti: durante una visita insieme allo storico Vincenzo Mirabella coniò il nome “orecchio di Dionigi” per designare una delle grotte del complesso delle Latomie. Durante questo soggiorno dipinse, per la Chiesa di Santa Lucia al Sepolcro (oggi in quella di Santa Lucia alla Badia), una pala d’altare raffigurante il Seppellimento di Santa Lucia (patrona della città siciliana), che sembra ambientarsi proprio nelle vicine grotte da lui tanto ammirate. A Messina dipinse la Resurrezione di Lazzaro, una tetra e incompiuta rappresentazione, la cui parte centrale è occupata dal corpo di Lazzaro spasmodicamente teso nel gesto del braccio rivolto verso la luce, e l’Adorazione dei pastori, che qui vi presentiamo.

Da ricordare anche la Natività con i santi Lorenzo e Francesco d’Assisi che la tradizione vuole sia stata eseguita a Palermo per l’oratorio di san Lorenzo, ma accreditata è anche la recente ipotesi che sia stata dipinta nel 1600 a Roma, per il commerciante Fabio Nuti, e da lì spedita a Palermo. L’opera fu trafugata nel 1969 e, secondo le indagini delle auorità inquirenti, sarebbe stata poi distrutta.

Nel corso del suo breve soggiorno a Messina, Caravaggio ricevette dal senato della città l’incarico della realizzazione di una pala d’altare che avrebbe ornato l’altare maggiore della chiesa di Santa Maria della Concezione, retta dai padri Cappuccini. In cambio, il senato prometteva all’artista il compenso di mille scudi, una delle più alte cifre della sua carriera. Con quest’opera, il pittore ha inaugurato il cosiddetto genere della Natività Povera, che avrebbe avuto grandissima fortuna nella pittura sei-settecentesca. La scena è ambientata all’interno di una stalla: Maria – contrariamente all’immagine idealizzata ricorrente nell’arte dei secoli precedenti –  vi appare sfinita dal viaggio e dal successivo parto, giace sdraiata per terra, e regge in grembo il bambinello che dorme. Dinanzi a loro, San Giuseppe ed i pastori (uno dei quali si distingue per la spalla scoperta) sono disposti in maniera da formare una croce, mentre sullo sfondo il bue e l’asino fungono quasi da quinta insieme alla mangiatoia. Nel settembre 2009 l’opera è giunta a Roma per essere sottoposta a restauro sotto la sovrintendenza dell’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro. Sud Italia, Turismo, Musei

L’opera è oggi visibile presso il Museo Regionale di Messina (Viale della Libertà 465 – Tel.: 090 361292 – Orari ingresso: Chiuso il lunedì. Da martedì a sabato dalle 9 alle 19 , ultimo ingresso 18.30). Domenica e festivi dalle 9 alle 13, ultimo ingresso alle 12.30 – Biglietto singolo intero: 3,00 €; Biglietto singolo ridotto: 1,50 € – Biglietto per l’ingresso residenti nella provincia: 1,00 €).

PHOTOGALLERY

Natività di Caravaggio, Messina

Sicilia – Adorazione dei Pastori di Michelangelo Merisi da Caravaggio, 1609 (part.) – Museo Regionale, Messina

Natività di Caravaggio, Messina

Sicilia – Adorazione dei Pastori di Michelangelo Merisi da Caravaggio, 1609 (part.) – Museo Regionale, Messina

Natività di Caravaggio, Messina

Sicilia – Adorazione dei Pastori di Michelangelo Merisi da Caravaggio, 1609 (part.) – Museo Regionale, Messina

IL LUOGO

Visualizzazione ingrandita della mappa
 
latuapubblicita2
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su