Gibellina PhotoRoad: aperte le iscrizioni per una grande mostra Open Air nella celebre città-museo siciliana

Gibellina Photo Road 2016 - International Photography Festival

Gibellina Photo Road 2016 – International Photography Festival

di Redazione FdS

Al via in Sicilia la prima edizione di Gibellina PhotoRoad – Festival Internazionale di Fotografia Open Air (29 luglio/31 agosto) in cui la fotografia invaderà le strade e le piazze di Gibellina (Trapani). Ricostruita dopo il terremoto del 1968, la città è oggi uno dei musei di arte contemporanea “a cielo aperto” più grandi del mondo con numerose opere e sculture di Arnaldo Pomodoro, Pietro Consagra, Mimmo Paladino, Carla Accardi, Emilio Isgrò, Fausto Melotti e molti altri. Il Festival è organizzato dalla Galleria X3 (Palermo) e dalla Fondazione Orestiadi (Gibellina), grazie al co-finanziamento dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù.

gibellina2_optGibellina PhotoRoad – Festival Internazionale di Fotografia Open Air, ideato da Arianna Catania, e sotto la sua direzione artistica, presenterà negli spazi aperti della città i lavori di autori affermati e di giovani emergenti noti nel panorama artistico internazionale. Le mostre saranno allestite all’aperto, lungo le strade di Gibellina, attraverso stampe di grande formato, proiezioni e installazioni site-specific, pensate per interagire col tessuto urbano, portando l’immagine contemporanea nelle piazze e negli spazi disegnati da grandi architetti e artisti, tra sculture e opere d’arte.

Durante i tre giorni di apertura (29/30/31 luglio 2016) oltre alle esposizioni, numerosi talk, seminari, workshop e letture portfolio tenuti da curatori, fotografi, photo editor e da esperti del settore.

CALL PER UNA MOSTRA OPEN AIR

Fotografi, artisti e curatori sono invitati ad inviare una proposta per un’installazione/mostra site-specific che sarà esposta dal 29 luglio al 31 agosto 2016 in Piazza Rivolta del 26 giugno 1937, parte del Sistema delle Piazze progettato da Franco Purini e Laura Thermes nel centro di Gibellina Nuova.

Il progetto espositivo deve dialogare col tema del Festival: il disordine.

L’artista sarà selezionato da una giuria altamente qualificata: Mirjam Kooiman (Curatore Foam Fotografiemuseum, Amsterdam), Renata Ferri (Photo editor Io Donna), Paola Paleari (Vice Direttore Yet magazine), Niccolò Fano (Materia Gallery, Roma), Arianna Catania (Direttore artistico Gibellina Photoroad- Festival Internazionale di Fotografia Open Air), Enzo Fiammetta (Direttore del Museo della Fondazione Orestiadi).

La proposta deve essere inviata entro il 25 maggio. Al vincitore verrà offerto un budget di 1.800€ + volo e alloggio.

SCARICA il programma. Per altre eventuali richieste di informazioni consultare il sito www.gibellinaphotoroad.com
 

 
WORKSHOPS

I Workshops, organizzati dalla factory romana D.O.O.R., si svolgeranno dal 29 al 31 luglio 2016 e sono aperti a studenti di fotografia, fotografi professionisti ed amatori evoluti: “Experience your book – Il libro fotografico come punto di partenza di infinite possibilità”, tenuto dall’artista olandese Anouk Kruithof, i cui lavori sono stati esposti nei più famosi musei e fondazioni del mondo, e i cui libri d’artista fanno parte delle collezioni del MOMA, dell’ICP, della New York Public Library. E “Divergent visions” tenuto dal fotografo e autore Massimo Mastrorillo, che ha esposto in tutto il mondo e pubblicato in giornali e riviste nazionali e internazionali. Tra i vari premi ha vinto il World Press Photo, il Picture of the Year International, l’International Photography Award, Sony World Photography Awards. Da anni è impegnato nella didattica con esperienza pluriennale presso la Scuola Romana di Fotografia, la Leica Akademie e la D.O.O.R. Akademy. È Leica Ambassador Italia.

Tutte le informazioni su www.gibellinaphotoroad.com e alla mail info@doitoriginalorrenounce.it

IL LUOGO

 
latuapubblicita2
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su