A Giovinazzo prima esecuzione della inedita Messa per 5 voci e orchestra del celebre compositore barese Niccolò Piccinni

messa piccinni

Chiesa di S. Agostino a Giovinazzo (Bari) – XVIII sec.

Un omaggio inaspettato al più celebre compositore barese d’ogni tempo, nonché uno dei più importanti fra quelli che la Puglia ha regalato alla storia della musica europea. Si tratta della esecuzione di un’inedita Messa per cinque voci e orchestra del compositore settecentesco Niccolò Piccinni prevista per domani 24 maggio, alle ore 18.30, nella bella chiesa barocca di S. Agostino a Giovinazzo (Bari), in via Alcide De Gasperi 3. A ritrovarne di recente la partitura in un archivio storico è stata la direttrice d’orchestra barese Grazia Bonasia che ne ha curato anche la revisione in collaborazione con l’Ensemble ‘Il mondo della Luna’ e che ne condurrà l’esecuzione in programma per domani.

Interpreti:
Ensemble orchestrale ‘Il Mondo della Luna’:

Violino I
Leo Gadaleta

Violino
II Serena Soccoia

Viola
Vincenzo Longo

Violoncello
Tiziana Di Giuseppe

Contrabbasso
Scherù Hu

Oboe I
Annamaria Minerva

Oboe II
Francesco Larenza

Corno I
Antonio Fracchiolla

Corno II
Antonella Barile

Organo
Rosa Azzaretti

Soprani: Cristina Giannelli, Vittoria Didonna
Contralto: Teresa Caricola
Tenore: Camillo Facchino
Basso: Giuseppe Naviglio

Direttore: Grazia Bonasia
Revisione del manoscritto a cura di Grazia Bonasia e dell’Ensemble ‘Il Mondo della Luna’

***
L’esecuzione di questo straordinario lavoro del musicista barese Niccolò Piccinni (Bari 1728 – Passy, Parigi, 1800) riveste un particolare interesse in quanto se della sua maestria e dei suoi enormi successi internazionali nell’Opera Buffa l’eco è giunta fino ai tempi moderni attraverso varie riproposizioni di alcuni dei suoi lavori teatrali, la sua Musica Sacra è praticamente sepolta e mai più eseguita da 250 anni. Proprio in questo settore si è concentrata l’attività dell’Associazione ‘Il Mondo della Luna’che, dopo aver promosso l’esecuzione del Salmo V lo scorso settembre presso la Cattedrale di Bari, presenterà in prima mondiale presso la chiesa di Sant’Agostino in Giovinazzo (Bari) questa inedita Messa per cinque voci ed orchestra di Piccinni.

Nove sono i numeri di tale Messa che rientra nella definizione di Brevis essendo composta solo da un Kyrie ed un Gloria per la durata complessiva di circa un’ora. Tra gli episodi in cui le cinque voci cantano in un “Tutti” esaltante, ricco di momenti di pura freschezza e leggerezza ma anche di atmosfere solenni e mistiche, emergono come pietre preziose i quattro momenti solistici in cui i due soprani, il contralto il tenore e il basso fanno sfoggio delle proprie qualità interpretative e di agilità vocale tipica del settecento musicale italiano. Il tutto accompagnato dall’Ensemble da Camera “Il Mondo della Luna”.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie al fondamentale contributo della Fratres (Consociazione Nazionale dei Gruppi Donatori di Sangue) in occasione del raduno nazionale 2013 previsto in quei giorni proprio a Giovinazzo.

Per info: graziabonasia@hotmail.com

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su