Racconta il tuo SUD | Olivo di Ferrandina: ha oltre mille anni il re degli olivi di Lucania, immagini di Francesco La Centra

olivo_millenario_ferrandina_sud_italia

Basilicata – Il millenario olivo di Ferrandina (Matera) – Ph. Francesco La Centra per Racconta il tuo SUD

Da alcuni è considerato l’olivo più vecchio della Basilicata e se anche ce ne fosse qualche altro più anziano di lui, certo dall’alto dei suoi oltre mille anni e dei suoi 8 metri di corconferenza rimane uno degli olivi più grandi della Basilicata per età e dimensioni, nonchè uno degli alberi da frutto più antichi del Sud Italia. L’albero si trova in località Le Fergole, all’interno di un oliveto millenario ed appartiene alla varietà Maiatica, dalla quale si produce un olio eccezionale; il tipo di drupa che fruttifica su questa varietà di olivo può essere consumata anche come oliva infornata. Il fotografo lucano Francesco La Centra ha scattato per noi alcune immagini del grande Patriarca e di altri olivi secolari di Basilicata.

Sud Italia

PHOTOGALLERY

L'olivo millenario di Ferrandina

Il millenario olivo di Ferrandina (Matera) - Ph. Francesco La Centra per Racconta il tuo SUD

L'olivo millenario di Ferrandina

Il millenario olivo di Ferrandina (Matera) - Ph. Francesco La Centra per Racconta il tuo SUD

L'olivo millenario di Ferrandina

Il millenario olivo di Ferrandina (Matera) - Ph. Francesco La Centra per Racconta il tuo SUD

L'olivo millenario di Ferrandina

Olivi secolari di Basilicata - Ph. Francesco La Centra per Racconta il tuo SUD

L'olivo millenario di Ferrandina

Olivi secolari di Basilicata - Ph. Francesco La Centra per Racconta il tuo SUD

>PARTECIPA ANCHE TU al grande racconto del SUD ITALIA  (EN)

Da alcuni è considerato l’olivo più vecchio della Basilicata e se anche ce ne fosse qualche altro più anziano di lui, certo dall’alto dei suoi oltre mille anni e dei suoi 8 metri di corconferenza rimane uno degli olivi più grandi della Basilicata per età e dimensioni, nonchè uno degli alberi da frutto più antichi del Sud Italia. L’albero si trova in località Le Fergole, all’interno di un oliveto millenario ed appartiene alla varietà Maiatica, dalla quale si produce un olio eccezionale; il tipo di drupa che fruttifica su questa varietà di olivo può essere consumata anche come oliva infornata. Il fotografo lucano Francesco La Centra ha scattato per noi alcune immagini del grande Patriarca e di altri olivi secolari di Basilicata.

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su