I Borbone sono tornati a Napoli per la beatificazione della Regina Maria Cristina di Savoia-Borbone delle Due Sicilie

borbone

Carlo e Camilla di Borbone delle Due Sicilie – Ph. Sito Ufficiale Real Casa Borbone delle Due Sicilie

di Kasia Burney Gargiulo

NAPOLI - Parentesi monarchica per la città di Napoli che sabato prossimo 25 gennaio, alle 11.00,  sarà la sede della messa solenne per la beatificazione della regina Maria Cristina di Savoia, moglie di Ferdinando II di Borbone, regina delle Due Sicilie e madre di Francesco II, ultimo re di Napoli, meglio noto come Franceschiello. Intanto la città in cui, dopo un secolo e mezzo dall’unità d’Italia, non mancano certo cittadini di accesa fede borbonica, ha accolto l’arrivo da Roma delle S.A.R. il principe Carlo e la principessa Camilla di Borbone delle Due Sicilie, Duchi di Castro, e le figlie Maria Carolina, duchessa di Palermo e Maria Chiara, duchessa di Capri. Gli ultimi discendenti della Real Casa di Borbone avranno infatti da domani una fitta agenda di appuntamenti che – informa una nota stampa – comprende “una serie di incontri, soprattutto nelle zone più popolari e disagiate della città, nel segno della solidarietà cristiana da sempre fondamentale per la Casa Reale e per il suo Ordine Cavalleresco, il Sacro Militare Ordine Costantiniano di S. Giorgio nel segno della grande figura della Regina Maria Cristina”. Tra gli appuntamenti in programma, domani alle 11.30 vi è la visita ai Padri Vincenziani della Fondazione Rione Sanità di Napoli ai quali saranno donate attrezzature elettroniche e multimediali mentre sabato alle 16.00 ci sarà l’ incontro con i giovani ed il sacerdote don Francesco Cirino nella Parrocchia di San Pietro Apostolo, del quartiere di San Pietro a Patierno.

Maria_Cristina_part.1 La beatificazione della regina Maria Cristina era già stata annunciata la scorsa primavera da Papa Francesco che ha autorizzato la Congregazione per le cause dei Santi a promulgare il decreto che riconosce il miracolo attribuito all’intercessione di Maria Cristina di Savoia, regina delle Due Sicilie. Il riconoscimento ha rappresentato il passo decisivo per giungere alla sua beatificazione. Nata a Cagliari nel novembre 1812, Maria Cristina era la figlia minore di Vittorio Emanuele I di Sardegna e dell’arciduchessa Maria Teresa d’Asburgo-Este. Nel 1832 andò in sposa a Ferdinando II di Borbone, acquisendo il titolo di regina delle Due Sicilie, ma le sue inclinazioni spirituali confliggevano con lo stile di vita della corte partenopea. Morì nel gennaio 1836, non ancora 24enne, nel dare alla luce l’unico figlio Francesco, che sarebbe cresciuto nel culto della madre, definita “la Regina santa”. Dopo quasi un anno Ferdinando si risposò con Maria Teresa d’Asburgo-Teschen, ma avviò il processo di beatificazione di Maria Cristina che, nel 10 luglio 1859, fu proclamata “venerabile” dal Vaticano. Sabato prossimo la messa solenne di beatificazione sarà officiata dal cardinale Crescenzio Sepe nella Basilica di Santa Chiara.

 

 

 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su