Un corto in timelapse di Giuseppe Mattera racconta lo splendore di Ischia e conquista la Rete

Ischia_castello_Aragonese

Campania – Il Castello aragonese dell’isola di Ischia (Napoli) – Ph. Otrebor81 | CCBY-SA3.0

di Redazione FdS

Perchè in tanti si accorgessero della luminosa bellezza dell’isola d’Ischia – una delle “regine” del Golfo di Napoli – c’è voluto un cortometraggio in timelapse (tecnica per la quale la frequenza di cattura di ogni fotogramma è inferiore di molto a quella di riproduzione e per questa questa discrepanza, la proiezione fa sì che il tempo delle immagini sembri scorrere più velocemente del normale) affidato ai meccanismi di diffusione virale della rete.

> GUARDA IL VIDEO

A realizzarlo splendidamente è stato un giovane fotografo dell’isola, Giuseppe Mattera, che ha voluto rappresentarne la bellezza nei suoi vari aspetti: dalla baia dei Maronti al promontorio di Sant’Angelo, passando per gli scorci del Castello aragonese a picco sul mare. Per comporre i quattro minuti del video l’autore ha utilizzato 20 mila scatti la cui rielaborazione lo ha tenuto impegnato da luglio fino ad ottobre. Il risultato è un ritratto dell’isola di grande fascino, espressione di un intimo sentimento d’amore per questo luogo; un meraviglioso frammento di quel Mediterraneo sempre più fragile e sempre più minacciato dalla miopia umana. L’auspicio di Fame di Sud – per Ischia come per ogni altro angolo di questo nostro bellissimo e sciagurato Paese  –   è che gli italiani possano al più presto rendersi conto di cosa stiamo rischiando di perdere e decidano di rivendicare la difesa di un territorio ormai preda degli interessi economici di pochi.

 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su