A Cosenza la 3a edizione del Cose Belle Festival, dedicato al mondo dell’illustrazione e del design

Cose Belle Festival (25-30 Ottobre 2019)

Cose Belle Festival (25-30 Ottobre 2019)

di Redazione FdS

Il centro storico di Cosenza è pronto a popolarsi di creativi che, fra illustrazione e design, saranno protagonisti della 3a edizione del Cose Belle Festival in programma dal 25 al 30 ottobre prossimi presso gli spazi espositivi dell’Ex Museo MAAM, al 17 di Corso Telesio. Un programma ricco e originale offrirà al pubblico momenti di live painting,  workshop, tavoli creativi, interazioni con le istallazioni di design interattivo: un’occasione ghiotta per disegnare insieme,  divertirsi e lasciarsi meravigliare da illustrazioni bellissime.

Mostra Alchemica: illustrazione e realtà aumentata a portata di smartphone

Diversi gli appuntamenti di spicco, a partire dalla Mostra Alchemica, prodotta dallo studio Alkanoids di Milano,  nella quale le opere d’illustrazione vivono grazie alla realtà aumentata. Inquadrate con lo smartphone le illustrazioni, infatti, si muovono e cambiano colore a suon di musica sul telefonino di chi le inquadra. La mostra Alchemica è stata esposta a Milano, Londra, Amburgo, Beirut, Detroit, Abu Dhabi estasiando di recente anche il pubblico del Torino Graphic Days e grazie al Cose Belle Festival ora sarà anche a Cosenza.
 

Mostra Alchemica (Cosenza, 25-30 ottobre)

Mostra Alchemica (Cosenza, 25-30 ottobre)

La doodle art di FRA!

Francesco Caporale, in arte FRA!, è l’illustratore professionista che ha conquistato grandi brand grazie alla doodle art, l’arte dell’errore: al Cose Belle Festival si esprimerà in live painting e terrà il divertente workshop “La Doodle art di Fra!”.
 
Fra design a Cose Belle Festival

La Mostra d’illustrazione e il Cose Belle Contest per illustratori

Saranno circa 150 le opere illustrate esposte al Cose Belle Festival sui temi della bellezza, della felicità e delle creatività. Sarà possibile riflettere, emozionarsi, sognare con le opere frutto delle tre edizioni del Cose Belle Contest d’illustrazione che uscendo dai confini regionali, ha conquistato illustratori di talento d’Italia, Spagna, Russia, Germania, Iran, Brasile, America che hanno spedito le proprie opere a Cosenza. Da questo punto di vista il Cose Belle Festival, nato come evento culturale e creativo, si è trasformato in occasione di promozione turistica capace di veicolare in Italia e all’estero un’immagine positiva della Calabria, di Cosenza e dei suoi professionisti.

Domenica 27 ottobre alle ore 19:00 saranno rivelati i vincitori del Cose Belle Contest per illustratori con diretta sui social network. A valutare le opere c’è una Giuria di qualità, di cui fanno parte parte Mauro Bubbico – designer e docente, Emilio Leo – creative director del Lanificio Leo, Gennaro Di Cello – ceo Italie Limited Edition; Florindo Rubbettino editore della casa editrice Rubbettino, il doodle artist Francesco Caporale in arte Fra! design e Deborah De Rose – project manager e direttore artistico di Cose Belle Festival.

Cose Belle For Kids

Ogni giorno del Cose Belle Festival, bambini creativi potranno sperimentare e stupirsi grazie ai laboratori di illustrazione, calligrafica, fotografia, design, legatoria per creare qualcosa di bello divertendosi.

Tavoli creativi

Attività e workshop per sperimentare e riscoprire la propria creatività creando qualcosa di unico: tra le proposte in programma al Cose Belle Festival ci sono laboratori interessantissimi e di qualità: calligrafia con il maestro Andrea Liserre dell’Associazione Calligrafica Italiana, legatoria artigianale con l’artigiano Angelo Gradilone, serigrafia con il graphic designer Francky Manocchio, cartografia e incisione con l’illustratrice Arianna D’agostino, fotografia e still life con il collettivo Ocular di Milano, sono solo alcune delle proposte in Programma e che è possibile approfondire al sito cosebellefestival.it dove potete trovare il Programma Completo.

Il Cose Belle Festival è organizzato dall’associazione Interazioni Creative che dal piccolo spazio di coworking creativo in via Panebianco a Cosenza è riuscita a favorire la nascita di una comunità che interagisce, crea, progetta iniziative culturali, di innovazione sociale e promozione territoriale di valore. Creative director sin dalla prima edizione del Festival è Deborah De Rose, ex avvocato e oggi project manager che con il suo claim “Creo e sono Felice. E tu?” è riuscita a fare emergere i suoi progetti Made in Calabria nel panorama nazionale per originalità e professionalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su