A Bari e Lecce arriva il TEDx, appuntamento internazionale con le idee vincenti. Resilienza e scelte rivoluzionarie i temi degli eventi

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

Il logo del TEDx Bari 2015

Il logo del TEDx Bari 2015

di Redazione FdS

TEDx, la conferenza internazionale sulle “idee che vale la pena di diffondere”, raddoppia in Puglia: sabato 3 ottobre, dalle ore 10.00, appuntamento con la prima edizione di TEDxBari dedicato al tema della ResilienzaSabato 7 novembre nella quarta edizione di TEDxLecce si parlerà di “Revolutionary Roads”.

TEDx BARI

TEDxBari – ideato da un gruppo di studenti e professionisti con un’età media di 24 anni – sarà ospitato nel Teatro Margherita, nota location storica sul lungomare del capoluogo pugliese. Dodici relatori e cinque performer si alterneranno sul palco dalle 10 alle 18 parlando della propria idea per 18 minuti (non uno di più, come da regolamento TED). Dalla letteratura all’imprenditoria, dall’architettura alle migrazioni, ogni relatore affronterà il tema della resilienza dal suo punto di vista. Parteciperanno Stefano Baldi (direttore della formazione del ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale), Roberto Beneduce (antropologo ed etnopsichiatra, docente all’Università di Torino), Alessandro Di Nocera (fumettista e scrittore), Francesco Galtieri (dirigente dalla UNV – United Nations Vounteer, l’organizzazione dell’Onu che si occupa del volontariato), Nicola Lagioia (scrittore, premio Strega 2015 per il romanzo “La ferocia”) ed Emilio Leo (architetto e imprenditore, chairman e direttore creativo del Lanificio Leo, la più antica fabbrica tessile della Calabria, che ha rilanciato a livello internazionale). Ma anche Danielle Norrenberg (direttore formazione e sviluppo per L’Oréal Italia), Aldo Pecora (fondatore del movimento antimafie Ammazzateci Tutti, giornalista), Angelo Petrosillo (imprenditore, cofondatore della Blackshape, azienda di Monopoli che produce aerei ultraleggeri), Farian Sabahi (giornalista, scrittrice e docente universitaria), Ersilia Vaudo Scarpetta (astrofisica, direttrice dell’ufficio di coordinamento degli Stati membri dell’Esa) e Luisa Torsi (docente di chimica all’Università di Bari Aldo Moro, vincitrice del premio internazionale Heinrich Emanuel Merck nel 2010 e del premio ITWIIN come migliore inventrice italiana del 2013).

Cinque degli speakers del TEDx Bari, tutti del Sud: Emilio Leo, Angelo Petrosillo, Luisa Tursi, Nicola Lagioia, Aldo Pecora

Cinque degli speakers del TEDx Bari, tutti del Sud: Emilio Leo, Angelo Petrosillo, Luisa Torsi, Nicola Lagioia, Aldo Pecora

Fra i performer: Luca Acito (regista e autore), Alberto Casati (graphic designer e musicista) e Pasquale Todisco “Squaz” (fumettista) del collettivo Action30, Pamela Diamante (visual artist) e Matthew Watkins (digital artist).

“Resilienza” è il nome di una proprietà fisica in grado di definire la capacità di un materiale di resistere agli urti. In psicologia, invece, resilienza indica la forza di un soggetto che subisce un trauma di reagire in maniera positiva, sfruttando il trauma stesso come momento costruttivo e di crescita personale. “Un tema che pur essendo da un lato estremamente delicato sprigiona d’altro canto una potente energia che ci auguriamo possa coinvolgere tutti i partecipanti in una giornata dedicata alla condivisione di idee ed esperienze, in pieno stile TED”, spiega Davide Giardino, presidente della neocostituita Associazione per TEDxBari, organizzatrice della giornata.

TEDx Lecce

TEDx Lecce 2015

TEDx Lecce 2015

Dopo “Innovazione e imprenditorialità”, “Coraggio” e “Futuro” la quarta edizione del TedxLecce sarà dedicata alle strade rivoluzionarie. “Revolutionary Roads” sarà, infatti, il tema della manifestazione, promossa dall’associazione “Diffondere idee di valore“, che si terrà sabato 7 novembre (dalle 15.30 alle 20.30 – www.tedxlecce.it) al Teatro Politeama Greco di Lecce.

Le strade rivoluzionarie sono quelle più difficili da percorrere, quelle che hanno segnato una svolta, quelle contrastate, quelle coraggiose. TedxLecce racconterà le strade rivoluzionarie in economia, scienza, impresa, arte, teatro, impegno sociale, diritti umani e civili, agricoltura, nuove tecnologie e comunicazione. Storie che si alterneranno sul palco del teatro leccese per un lungo pomeriggio di emozioni. Tra gli ospiti che hanno già confermato la loro presenza Giorgio Metta (direttore dell’iCubFacility all’Istituto Italiano di Tecnologia), il diciannovenne Sammy Basso (ha fondato insieme ai suoi genitori l’Associazione Italiana Progeria Sammy Basso, patologia di cui è affetto fin dalla nascita) e Maria Rita Costanza (imprenditrice – direttore Tecnico della Macnil, azienda di Information Technology di Gravina in Puglia). Le prevendite saranno attivate nel mese di ottobre. TedxLecce è l’evento principale della rassegna “XOff. Conversazioni sul futuro” che si svolgerà da giovedì 5 a domenica 8 novembre. Quattro giorni con workshop, incontri, dibattiti, confronti, lezioni, proiezioni, musica, presentazioni di libri, laboratori per bambini, un makers corner che coinvolgeranno oltre 200 relatori tra tra giornalisti, imprenditori, attivisti, blogger, ricercatori, musicisti, docenti universitari, scrittori, designer, amministratori pubblici. (Il programma completo sarà reso noto a ottobre sul sito www.xofflecce.it).

COS’E’ TEDx

TED è un’organizzazione no-profit che ha l’obiettivo di diffondere “idee che meritano di essere condivise”. Nata ben 30 anni fa come una conferenza di quattro giorni in California, TED è cresciuta nella sua “mission” attraverso molteplici iniziative. Le due conferenze annuali TED invitano i maggiori protagonisti internazionali per condividere le loro idee in presentazioni di circa 18 minuti. Molte di queste presentazioni vengono successivamente rese disponibili, in modo totalmente gratuito, tramite TED.com. Le conferenze TED hanno visto alternarsi sul palco personalità come Bill Gates, Jane Goodall, Elizabeth Gilbert, Sir Richard Branson, Nandan Nilekani, Philippe Starck, Ngozi Okonjo-Iweala, Sal Khan e Daniel Kahneman. La conferenza annuale TED si tiene ogni primavera a Vancouver, British Columbia, assieme agli eventi TEDActive nella vicina Whistler ed alla conferenza annuale TEDGlobal, che quest’anno si terrà in Ottobre a Rio de Janeiro. Altre iniziative TED includono l’Open Translation Project, che provvede alla sottotitolazione dei video e alla traduzione dei vari TEDTalks in diverse lingue grazie a volontari provenienti da ogni parte del mondo. In ultimo, è presente anche un progetto educativo TED-Ed. TED ha anche istituito un premio annuale (TED Prize), destinato a individui eccezionali che desiderano contribuire al cambiamento del mondo a cui viene data la possibilità di realizzare il loro desiderio. TEDx infine offre la possibilità di organizzare in modo autonomo eventi locali e l’opportunità di partecipare a un TED Fellows Program che aiuta gli innovatori di ogni parte del mondo ad ampliare l’impatto dei loro progetti.

Nello spirito delle “idee che meritano di essere diffuse“, TEDx è un programma di eventi locali, organizzati in modo indipendente, che si propongono di riunire il pubblico per condividere un’esperienza in pieno stile TED. Durante gli eventi TEDx, presentazioni dal vivo si mescolano alla proiezione di video TEDTalks con l’obiettivo di favorire la relazione ed il confronto tra i partecipanti. Questi eventi locali sono denominati TEDx, dove la x identifica appunto un evento TED organizzato in modo indipendente. Le conferenze TED forniscono le linee guida generali per la realizzazione degli eventi TEDx, ma questi ultimi sono realizzati comunque in modo autonomo.

Teatro Margherita, Bari
Piazza Quattro Novembre
ore 10:00
ingresso con prenotazione
Info. 3289518532

Teatro Politeama Greco, Lecce
Viale XXV Luglio, 30
dalle 15.30 alle 19.30
Info: www.tedxlecce.it

latuapubblicita2

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su