Turismi: a Rossano presentazione della rete di alberghi diffusi NOSTOS

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

NOSTOS Rete di Alberghi Diffusi

NOSTOS Rete di Alberghi Diffusi

di Redazione FdS

Scorcio della chiesa di San Marco, IX-X sec., Rossano (Cosenza)

Scorcio della chiesa di San Marco, IX-X sec., Rossano (Cosenza)

Nostos, parola greca che nell’antichità designò il tema epico-letterario del ritorno dei Greci in patria dopo la distruzione di Troia, vuole oggi evocare un nuovo tipo di “ritorno”, quello alla propria identità, alle proprie radici culturali, alle risorse di un territorio troppo a lungo trascurato, risorse utili a costruirne il futuro in una nuova chiave. E’ questo il concept dell’incontro previsto in Calabria, a Rossano (Cs), il prossimo 15 luglio, alle ore 9.30, presso la Sala Rossa di Palazzo San Bernardino, nel centro storico della cittadina jonica. In occasione dell’incontro, patrocinato dall’Amministrazione Comunale di Rossano, sarà presentato Nostos – Rete di Alberghi Diffusi, un percorso di condivisione progettuale avviato nel 2014 e che coinvolge oggi già oltre 30 comuni. L’evento, finalizzato ad offrire strumenti e metodologie in vista ed in preparazione dei prossimi bandi regionali, è promosso dallo Studio Tecnico PF & Co. Sas in partnership con la Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying.

Modifiche alla legge urbanistica regionale, rigenerazione dei centri storici e riqualificazione paesaggistica, ri-funzionalizzazione del patrimonio immobiliare pubblico e privato, consumo zero del territorio e rete di alberghi diffusi per il rilancio strategico complessivo dell’appeal, della capacità ricettiva e dell’incoming turistico nelle città d’arte, nei borghi e nelle aree interne, per completare e potenziare l’offerta balneare e costiera: saranno questi i temi sui quali l’Assessore Regionale alla Pianificazione territoriale ed urbanistica Franco Rossi e il Direttore del Nucleo di Valutazione degli investimenti pubblici della Regione Calabria Giovanni Soda si confronteranno a Rossano con sindaci, associazioni e imprenditori del versante ionico cosentino e crotonese.

Ai saluti del Sindaco Stefano Mascaro e di Daniele Smurra, vicepresidente di Unindustria Giovani Cosenza, seguirà l’introduzione generale di Francesca Felice esperta in pianificazione territoriale sostenibile ed ideatrice del progetto. Coordinati da Lenin Montesanto si alterneranno i contributi di Francesco Campana esperto in energie rinnovabili e di Rossella Ciacci esperta in politiche europee, di Tonino Caracciolo, consulente esperto del QTRP Calabria (in corso di approvazione), di Gianluca Colaci, presidente del Consorzio turistico Borghi del Pollino, di Umberto Lorecchio, Sindaco di Pallagorio (Kr) e Presidente del Distretto Rretih Arberesh e di Valentino Zito, vicepresidente del Consorzio Tutela Vini Doc Cirò e Melissa. Negli interventi conclusivi, oltre a quello di Giovanni Soda e Franco Rossi ci sarà anche quello di Mauro D’Acri Consigliere Regionale delegato all’agricoltura.

Identità, tempo ed ospitalità: sono, queste, le parole chiave destinate a rappresentare la vision e la mission di Nostos – Rete di Alberghi Diffusi. Sono diverse le finalità sottese al progetto innovativo nei metodi e nella sua dimensione territoriale: dalla promozione dello sviluppo ecosostenibile dei territori interessati, dei turismi e della tutela e valorizzazione delle aree collinari e montane all’efficientamento energetico delle strutture alberghiere attraverso le opportunità di investimento a costo zero; dal governo dell’emorragia demografica e del dissesto idrogeologico alla promozione dei terroir e dei marcatori identitari; dalla rivitalizzazione e riqualificazione del patrimonio immobiliare pubblico e privato custodito nei centri storici alla prospettiva di stimolare e potenziare, attraverso la residenzialità diffusa e orizzontale, l’appeal e l’incoming verso le aree interne ed i borghi storici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
latuapubblicita2
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su