Teatro Petruzzelli: illustrato piano di rilancio all’insegna di trasparenza, partnership internazionali, nuove tecnologie e sponsor privati

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

Puglia - Lo scrittore Gianrico Carofiglio (a sin.), Presidente della Fondazione Petruzzelli, e il M° Massimo Biscardi, Soprintendente del Teatro Petruzzelli - Ph. Carlo Cofano

Puglia – Lo scrittore Gianrico Carofiglio (a sin.), Presidente della Fondazione Petruzzelli, e il M° Massimo Biscardi, Sovrintendente del Teatro Petruzzelli – Ph. Carlo Cofano

di Redazione FdS

Il Teatro Petruzzelli di Bari si prepara per la nuova stagione lirico-sinfonica ed intanto presenta al pubblico il piano di rilancio volto a proiettarlo sulla scena internazionale. A illustrarlo, nel corso di una conferenza stampa tenutasi nel foyer del Teatro, c’erano il presidente Gianrico Carofiglio, ex magistrato e noto scrittore di romanzi gialli, e il Sovrintendente Massimo Biscardi. Fra il pubblico anche tutti i membri del Consiglio di Indirizzo della Fondazione pugliese.

Molti i temi trattati nella conferenza ma ad imporsi è stata innanzitutto la parola d’ordine “trasparenza”, fissata come tratto distintivo delle selezioni per la creazione di un’orchestra e di un coro stabili che cominceranno il 22 settembre prossimo. Fra i dati positivi illustrati dal sovrintendente Biscardi i numeri delle domande di iscrizione ai concorsi, resi possibili grazie all’autorizzazione del Ministero: 308 le domande inoltrate dagli artisti del coro (per 34 posti disponibili) e 1.387 quelle inoltrate dai professori d’orchestra (per 47 posti). Le selezioni si terranno nella sede della parrocchia del Redentore (Bari, quartiere Libertà), le commissioni saranno di altissimo livello e di caratura internazionale. Nei prossimi mesi prenderanno il via i concorsi finalizzati all’assunzione a tempo determinato di macchinisti, elettricisti ed amministrativi.

Fra le novità previste per la Stagione 2016, che sarà presentata entro fine ottobre, una nuova politica dei prezzi, finalizzata ad incrementare l’afflusso del pubblico ed un’offerta culturale più corposa che oltre ai titoli di lirica ed ai concerti sinfonici prevede musical, “family concert”, concerti del mattino, concerti e visite guidate per studenti e turisti, eventi speciali alla scoperta di nuovi territori musicali ed artistici. E a proposito di musical, in cartellone nel 2016 ci sarà anche il famoso Cats, campione di incassi a Broadway per decenni.

Nel mese di dicembre 2015 al Petruzzelli avrà luogo, in anteprima europea, un concerto dedicato al centenario della nascita di Frank Sinatra che vedrà protagonista il famoso cantante californiano Jonny Blu.

Fra i prossimi eventi speciali anche un concerto di Natalie Merchant, considerata una delle interpreti rock più interessanti del panorama internazionale.

Nel 2017 il Teatro Petruzzelli entrerà a far parte della rete dei Teatri del Meridione che offrirà al pubblico una programmazione dedicata ai compositori della Scuola Napoletana del Settecento. Un’iniziativa che si spera porterà ad una rivitalizzazione dei tanti teatri storici del Sud e soprattutto alla riscoperta dei numerosi compositori meridionali che nel XVIII secolo, ma non solo, furono un punto di riferimento per la musica europea.

Fra le tante novità annunciate dal presidente Carofiglio anche una grande mostra di arte contemporanea che per la prima volta sarà allestita in uno spazio teatrale, il foyer del Petruzzelli, portando nel capoluogo pugliese veri capolavori di maestri italiani dell’Ottocento e del Novecento. A rendere possibile l’evento sarà il sostegno della Cassa di Risparmio di Puglia.

Fra i veicoli del nuovo linguaggio che la Fondazione pugliese vuole adottare anche le tecnologie e l’utilizzo dei social network come Twitter, con il simbolico hashtag #Petruzzelliditutti. Un Teatro emblema di Bari e dei baresi, ma aperto all’accoglienza ed alla multiculturalità, valori a cui punta anche la prevista istituzione dell’Associazione Amici del Teatro. In cantiere anche la partecipazione del Petruzzelli, come luogo strategico del Sud Italia, al progetto per la creazione della grande piattaforma digitale realizzata da Tim che coinvolgerà quattro grandi “Opera Houses” italiane trasmettendo in streaming alcune delle loro produzioni più significative.

Attenzione rinnovata anche nei confronti dei giovanissimi a cui sarà dedicata una programmazione ad hoc ed un nuovo progetto in collaborazione con Rai Ragazzi, attualmente in via di definizione. Con Sky il Petruzzelli sta invece lavorando alla realizzazione di un documentario che ripercorrerà la storia del Teatro.

In corso anche una trattativa con Aeroporti di Puglia per la creazione di una piattaforma nella sede dell’aeroporto di Bari che offra ai suoi fruitori la possibilità di effettuare una visita virtuale nel Petruzzelli ed ammirarne elementi architettonici e scenici, sulle note dell’Orchestra Sinfonica del Teatro.

In programma per il prossimo futuro anche l’organizzazione di eventi di grande interesse culturale a scopo benefico, fra cui, il prossimo 6 ottobre ricordiamo Blind Date, un concerto per pianoforte unico al mondo improvvisato nell’oscurità più totale, con la suggestiva scenografia  di Barnaba Fornasetti (ingresso libero con prenotazione obbligatoria). La serata condotta da Filippa Lagerback è stata programmata in occasione della XVI Giornata Mondiale della Vista ed a sostegno della campagna di lotta alla cecità infantile “Apriamo gli occhi” di CBM Italia Onlus.

Sul versante delle collaborazioni economiche con privati, è stata ufficializzata la richiesta, già accettata dal Consiglio di Indirizzo della Fondazione, della Cobar SpA. di acquisire lo status di Fondatore privato della Fondazione Petruzzelli. Alla conferenza ha infatti partecipato anche Vito Barozzi, amministratore unico della Cobar SpA., azienda leader nel settore del restauro, nota per gli splendidi interventi realizzati su edifici storici del prestigio del Quirinale, del Teatro di San Carlo, Palazzo Barberini e la Reggia di Caserta, oltre che del Teatro Petruzzelli e del Teatro Mercadante di Altamura.

Il presidente Carofiglio sta inoltre coinvolgendo nuovi soggetti come il gruppo Anthea Hospital, la Maldarizzi Automotive Group, il Gruppo Casillo, la Amalfiana Group e la Orfeo Mazzitelli SrL, rinnovando la sinergia con la Banca Popolare di Bari e la Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia il cui sostegno è stato fondamentale già nelle scorse stagioni. Importante anche il supporto di nuovi soggetti privati che a vario titolo si stanno avvicinando alla Fondazione: è il caso della Miccolis SpA e della Banca Nazionale del Lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un momento della conferenza stampa nel foyer del Teatro Petruzzelli, Bari - Ph. Carlo Cofano

Un momento della conferenza stampa nel foyer del Teatro Petruzzelli, Bari – Ph. Carlo Cofano

 
latuapubblicita2
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su