Ricette d’Autore | Millefoglie con crema Chantilly alla liquirizia Amarelli

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

Millefoglie con crema Chantilly alla liquirizia Amarelli

Millefoglie con crema Chantilly alla liquirizia Amarelli

Su Fame di Sud torna l’appuntamento periodico con la Gastronomia di Ricette d’Autore che ha come primo curatore lo Chef Pietro Acciardi della Masseria Eco-agriturismo Torre di Albidona, ad Albidona (Cosenza), sulla costiera jonica cosentina. Ancora una volta, grazie al suo estro creativo, il maestro ci propone un piatto che attinge alle migliori materie prime del territorio, secondo la filosofia della ristorazione a Km 0. Prima di lasciarvi alla nuova ricetta, un dessert, pensata espressamente per i lettori di Fame di Sud, torniamo a segnalarvi le altre ricette da noi pubblicate.

Millefoglie con crema Chantilly alla liquirizia Amarelli

Ingredienti per 8 persone:

1 Pasta sfoglia (si compra già stesa)

ml 500 di latte

ml 150 di panna da montare

gr 150 di zucchero semolato

3 uova intere

gr 20 di polvere di liquirizia Amarelli

1 pezzo di buccia di limone

gr 60 farina”00″ 0ppure fecola

Preparazione:

In una terrina lavorare le uova intere con lo zucchero, aiutandovi con uno sbattitore elettrico: dovete ottenere una crema chiara e spumosa. Continuando a sbattere incorporate la farina con la polvere di liquirizia. A parte mettete a sobbollire il latte con la buccia di limone e aggiungete il composto preparato prima, mescolando frequentemente affinché il composto non si addensi, dopodiché lasciate raffreddare. A parte montate la panna e amalgamate il tutto con la crema di liquirizia (ben fredda) ottenendo un impasto soffice.

Nel frattempo prendete la pasta sfoglia già stesa e con l’aiuto di un coppapasta formate dei dischi (almeno 8); prendere una teglia, adagiate un foglio di carta da forno e i dischi di pasta sfoglia ed infornate a 180° per 15 minuti. I dischi di pasta sfoglia, una volta cotti, devono risultare belli alti. Lasciateli raffreddare dopodiché con l’aiuto di un coltello tagliateli in tre strati. Mettete la crema in un sac à poche, prendete un piatto di portata, mettetevi al centro un cucchiaino di crema ed adagiatevi sopra il primo disco di sfoglia; quindi con il sac à poche formate delle grandi gocce di crema fino a completa copertura del disco, sovrapponete il secondo strato di sfoglia e  procedete alla stessa maniera per tutti e tre gli strati, chiudendo con le gocce di crema. Spolverate di zucchero a velo e di un po’ di polvere di liquirizia, decorate con tre foglioline di menta, ed il dessert è pronto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
latuapubblicita2
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su