Pubblicata la Top Ten di Skyscanner delle spiagge più belle d’Italia: 8 si trovano nel Mezzogiorno

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

cala rossa

Sicilia – Cala Rossa, Isola di Favignana, arcipelago delle Egadi (Trapani), N° 1 della Classifica di Skyscanner  – Photo by Boboviel | CCBY2.0

di Redazione FdS

Ben 8 spiagge del Mezzogiorno d’Italia compaiono nella Classifica delle 10 spiagge più belle d’Italia redatta da Skyscanner sito web specializzato nella ricerca e comparazione di voli aerei e leader in Italia nelle prenotazioni on line. La Top Ten è stata redatta a partire dalle recensioni degli utenti e dalle destinazioni più gettonate. A dominare la classifica è la Sicilia: si aggiudica il primo posto per gradimento la Cala Rossa di Favignana. Ecco la motivazione:

“Questo meraviglioso gioiello, ancora selvaggio e di una indicibile bellezza, appartiene alla riserva naturale delle isole Egadi, in Sicilia. Il nome “Cala Rossa” deriverebbe dal sangue versato dai Cartaginesi, sconfitti dai Romani durante la prima guerra Punica (241 a.C.). Il colore dell’acqua ha qualcosa di celestiale e vira tra l’azzurro intenso e un brillante turchino. L’Isola di Favignana è un’attrazione irresistibile per le sue tonnare storiche, i paesaggi ancora intatti, lo spettacolo della macchia mediterranea e un mare tra i più belli del mondo.”
 

Top ten Spiagge Skyscanner

Sardegna - Cala Mariolu, Baunei (Ogliastra) - Photo by Vasile Cotovanu | CCBY2.0

Top ten Spiagge Skyscanner

Campania - Marina Piccola, Capri (Napoli) - Photo by Radomil | CCBY-SA3.0

Top ten Spiagge Skyscanner

Sicilia - Spiaggia e Isolotto dei Conigli - Photo by _topo_ | CCBY2.0

Top ten Spiagge Skyscanner

Calabria - Santa Maria dell'Isola, Tropea (Vibo Valentia) - Photo by www.scris.it | CCBY2.0

Top ten Spiagge Skyscanner

Sardegna - Cala Spinosa, Santa Teresa di Gallura - Photo by Steffi_Franco | CCBY-ND2.0

Top ten Spiagge Skyscanner

Sicilia - Scala dei Turchi, Realmonte (Agrigento) - Photo by Sicilia! | CCBY2.0

Top ten Spiagge Skyscanner

Puglia - Baia delle Zagare, costa garganica (Foggia)

 
Al secondo posto troviamo la spiaggia di Cala Mariolu nel territorio del comune di Baunei, provincia dell’Ogliastra, in Sardegna. La scelta è stata così giustificata: “Un tappeto di sassolini, scogli e rocce franate, lambiti da un’acqua trasparente, da far invidia a quella dei paradisi tropicali che tutti conosciamo: questa è Cala Mariolu. Il nome sarebbe legato alla antica presenza della foca monaca, ghiotta del pesce (tanto da essere ribattezzata “mariòla”, “ladra”) che gli uomini del luogo riuscivano a pescare con fatica. Una delle perle del Golfo di Orosei, dal fondale basso, fatto di sassolini e sabbia rosa a tratti, una delle più belle spiagge in Italia in cui trascorrere momenti indimenticalbili!”

Al terzo posto, la spiaggia di Marina Piccola sull’Isola di Capri che viene così recensita: “Capri non ha bisogno certo di presentazioni, ma volete mettere una baia protetta da una parete di roccia con vista mozzafiato sui Faraglioni? Le spiagge di Marina Piccola sono il posto prefetto in cui godere della bella stagione e dei colori intensi di un mare tanto invitante. La spiagga più famosa si raggiunge percorrendo la scenografica via Krupp, un sentiero di scale e tornanti con sullo sfondo le bellezze di un’isola tra le più speciali al mondo. A noi è venuta voglia di partire, a voi?”

Al quarto posto, la magica Spiaggia dei Conigli dell’Isola di Lampedusa (Agrigento), nell’arcipelago delle Pelagie. Questa la motivazione: “Già decretata come la più bella del Mondo, la spiaggia dei Conigli sull’Isola di Lampedusa è un invito a posticipare gli impegni, a fare le valigie e a fiondarsi sulla sabbia bianca, abbrustolendo al sole ore e ore, tra un bagno rinfrascante e una nuotata in acque paradisiache. Lo scenario è di quelli da cartolina. Raggiungete a piedi l’Isola dei Conigli e aprite bene gli occhi, potreste avvistare una delle tartarughe marine di passaggio da queste parti a fine estate. Un incanto della natura, la spiaggia da raggiungere almeno una volta nella vita!

Al sesto posto, la spiaggia calabrese di S. Maria dell’Isola, a Tropea (Vibo Valentia) sulla quale si legge: “Nella provincia di Vibo Valentia e adagiato sulla costa tirrenica, affiora questo luogo tanto noto e amato per le sue bellezze e i suoi scenari da sogno. In un tratto in cui la costa si fa particolarmente rocciosa, l’acqua diventa chiara e cristallina, troverete questa bellissima spiaggia. Tra “Isola Bella” e la “spiaggia della Rotonda”, sabbia chiara e un mare incontaminato. La Spiaggia di Marina dell’Isola vi conquisterà di certo!

Al settimo posto si piazza la spiaggia di Cala Spinosa, nella località Capo Testa, nel comune di Santa Teresa Gallura (Olbia-Tempio). Ecco cosa scrive Skyscanner di questo luogo: “Arriverete qui dopo aver percorso sentieri ripidi, ma l’attesa e la fatica saranno ripagate. Riparata da costoni di roccia granitica, questa meravigliosa spiaggia nella località di Capo Testa, vi farà impazzire! Una piccola caletta segreta solo per voi, in cui fare un bagno rinfrescante tra acque di mille sfumature, dall’azzurro, fino allo smeraldo. I massi di roccia lambiscono questo tratto solitario di costa e rendono Cala Spinosa uno dei punti più interessanti del litorale per gli amanti delle immersioni subacquee. Che altro aggiungere… non dimenticate maschera e pinne! Noi siamo giù lì!

Al nono e penultimo posto c’è la spiaggia di Scala dei Turchi, a Realmonte (Agrigento) così recensita: “Il vento e l’acqua hanno disegnato col passare dei secoli un paesaggio da sogno, una scalinata naturale scavata nella falesia bianchissima a picco sul mare, lungo la costa di Realmonte, in provincia di Agrigento. Scala dei turchi è una delle più note spiagge italiane. Il suo profilo modellato dal tempo, il colore dell’acqua chiarissima e la sabbia fine, ne fanno una delle migliori località in cui trascorrere le proprie vacanze. Un tempo, qui i pirati turchi venivano a trovare riparo. Oggi questo è ancora un dolce approdo!

Al decimo ed ultimo posto della Top Ten delle spiagge più belle d’Italia troviamo la pugliese Baia delle Zagare, sul litorale garganico (Foggia). Ecco la motivazione: “Tra Mattinata e Vieste, nell’area del Parco Nazionale del Gargano, troverete questa baia profumatissima (qui i fiori di zagare inebriano l’aria tutto l’anno). A poca distanza da due faraglioni di roccia bianchissima (l’Arco magico sembra essere stato plasmato da un’artista) e da grotte marine tutte da esplorare, la Baia delle Zagare è un posto incantevole e rilassante in cui apprezzare gli odori, i tesori naturali e il mare italiano in tutta la sua bellezza. Uno dei gioielli più belli della Puglia, insieme alle spiagge assolatissime del meraviglioso Salento.”

Le due spiagge che completano la classifica sono (5° posto)  Fetovaia, sull‘Isola d’Elba (Livorno) e (8° posto) Chiaia di Luna, isola di Ponza (Latina).
 
aliamedia

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su