La masseria Il Frantoio di Ostuni e Nocelle, incantata frazione di Positano, fra i luoghi segreti più belli d’Europa secondo Lonely Planet

frantoio_ostuni

Puglia – Scorcio della Masseria Il Frantoio, ad Ostuni (Brindisi)

di Redazione FdS

Non poteva mancare l’Italia, con alcuni dei suoi angoli più appartati, nell’elenco delle 50 località segrete più belle d’Europa stilato dalla celebre casa editrice di viaggi Lonely Planet. E fra le località italiane (a dire il vero stranamente poche) non poteva mancare il Sud, con due destinazioni su un totale di cinque (fra le altre la zona dei Monti Sibillini, Subiaco e la Sala del Consiglio dei Dieci a Venezia): parliamo della Masseria Il Frantoio di Ostuni e Nocelle, frazione montana di Positano (Salerno), celebre località  della Costiera Amalfitana.

La prima, nata come fattoria di campagna nel 1500 è oggi un hotel di charme nonché azienda biologica immersa in ettari di uliveti secolari, circondata da un’atmosfera fuori dal tempo. Fra le chicche di questo luogo davvero unico il mese di settembre 2014 riserva l’iniziativa “Cinema fra gli ulivi…e il Sud come sfondo”, serate conviviali con cena e visione di piccoli e grandi capolavori della cinematografia, accarezzati dal vento fra gli ulivi. Mentre al cinema degli albori sono riservate le serate dell’11 e 12 settembre con l’iniziativa Suoniamo sotto gli ulivi.. I Corti di George Melies, opere di un personaggio straordinario che fu illusionista, regista e attore, ritenuto – dopo i Fratelli Lumiere – il secondo padre del cinema per l’introduzione e la sperimentazione di numerose novità tecniche e narrative. Al termine della cena, le proiezioni di questi piccoli capolavori del cinema muto saranno accompagnate dalla musica del Dj Pierpaolo Effe che le commenterà live con la sua musica elettronica.

nocelle Nocelle è invece una delle cinque frazioni del comune di Positano, perla della Costiera Amalfitana nota in tutto il mondo. E’ l’altro volto, quello montano, di un luogo il cui nome è associato soprattutto al mare e alla sua spettacolare costa. E’ la frazione più alta e più antica di Positano ed ha una denominazione erroneamente ricondotta alle piante di nocciole; in realtà essa deriva dall’espressione latina “nova cella” cioè “nuova dimora”, nome datole dai primi abitanti. Il borgo è di grande interesse paesaggistico e naturalistico, tappa imprescindibile per chi ama il trekking montano, praticato in zona soprattutto sui Monti Lattari e lungo il magico Sentiero degli Dei. La zona è ricca di b&b a conduzione familiare dalle cui terrazze si gode un panorama mozzafiato sulla costa tirrenica al cui tratto positanese il borgo è collegato da ben 1700 scalette (nella foto di yomo_13 | CCBY2.0). Devoto alla Madonna del Carmelo, il borgo di Nocelle la festeggia il 16 luglio nella piccola Chiesa affacciata sulla piazzetta principale.

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su