In mostra a Cosenza la storia dell’Arte della Ceramica in Calabria

Brochure

di Redazione FdS

Dal 20 marzo al 12 aprile 2014, presso il Museo delle Arti e dei Mestieri di Cosenza, si svolge la mostra “Ceramica. Storia di un’arte”. Dalle materie prime ai modelli produttivi. Dai reperti archeologici alle fonti, ai manufatti artistici. Un modo per scoprire la storia, la lavorazione e la diffusione della ceramica nella provincia di Cosenza e in Calabria. L’inaugurazione si terrà giovedì 20 marzo alle ore 17.00.

Argilla, acqua, aria e fuoco. La mostra sulla ceramica indaga sulla fenice unione di questi elementi in una vicenda storica ininterrotta che è diventata, nel corso dei secoli, la massima espressione dell’artigianato italiano. Dai reperti archeologici provenienti dai Musei della rete museale provinciale è stato possibile ricostruire il quadro della produzione e circolazione dei manufatti ceramici dal IX sec. a.C. al XIII d.C. Per i secoli dal XIV al XVIII le fonti documentarie dell’Archivio di Stato di Cosenza testimoniano la presenza di mastri critari, figulari, pignatari e vasai nel territorio cosentino, lasciando evincere la copiosa presenza di opere in ceramica nelle collezioni d’arte della nobiltà e testimoniando lo straordinario passaggio da bene necessario a bene suntuario.

La mostra mette in risalto il rapporto fra l’aspetto utilitaristico dell’artigianato della ceramica e la sua insita capacità di assurgere a manufatto artistico, riducendo quella sottile linea di confine tra arte e artigianatro, fra artista e artifex.  Protagonisti dell’esposizione sono i maestri ceramisti della provincia di Cosenza, eredi e continuatori di una tradizione che ha assorbito e restituito in molteplici e svariate forme, indelebili matrici culturali lasciate dalle civiltà che abitarono il territorio calabrese e, naturalmente, radicate credenze popolari e manifestazioni antropologiche specificamente connesse alla storia del popolo cosentino e calabrese. Artigiani di Cosenza, Rogliano, Bisignano, Cropalati, Mendicino, Altomonte, Schiavonea, Rossano, Lappano, Cassano Ionio, Bocchigliero, Trebisacce e Saracena espongono al MaM in un felice e positivo dialogo con le opere provenienti dalle Città della Ceramica (Deruta, faenza, caltagirone, Vietri sul Mare, etc.) sotto l’egida dell’omonima Associazione. Precipuo intento delle mostre del MaM è infatti la riappropiazione delle radici storiche di ciascuna categoria artigianale, la riscoperta delle isole artigianali d’eccellenza attive sul territorio ed il dialogo, o meglio, lo scambio e la contaminazione con le altre realtà nazionali in una perfetta e originale sintesi di esperienze umane e repertori figurativi e stilistici.

Museo Arti e Mestieri, Cosenza
Corso Telesio 17 . Centro Storico
Inaugurazione 20 marzo ore 17.00
Orari: lunedì dalle 15.30 alle 19.30. Da martedì a sabato dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.30
Info: tel. 0984.481946 – mam@provincia.cs.it

 IL LUOGO

Visualizzazione ingrandita della mappa

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su