A Maggio 2014 la Puglia ospita debutto italiano di Innomat Advanced Materials Meetings, borsa dei materiali innovativi

Ph.4-bari innomat

di Ferruccio Cornicello

Si terrà a Bari, prima edizione in Italia, dal 13 al 15 maggio 2014 negli spazi della Fiera del Levante, l’Innomat – Advanced Materials Meetings, evento organizzato dalla Società ABE – Advanced Business Events in collaborazione con il Servizio Internazionalizzazione delle Regione Puglia. Uno dei più importanti appuntamenti al mondo dedicato all’industria dei materiali avanzati – biomateriali, nanomateriali, materiali compositi,etc – e alle relative applicazioni nei settori dell’aerospazio, dell’automotive, dei trasporti pubblici, dell’elettronica, del medicale, dell’energia, dello sport e tempo libero tragli altri. Una borsa d’affari con incontri B2B, One to One, in cui i protagonisti dell’offerta e della domanda potranno incontrarsi per approfondire le opportunità di collaborazione economico-commerciale con potenziali partners, momento di presentazione di nuovi prodotti, di tecnologie più innovative esistenti sul mercato e delle evoluzioni del panorama internazionale del settore.

Le aziende, le Università, gli Enti e laboratori di ricerca interessati a partecipare all’evento, oltre alla possibilità di usufruire di spazi espositivi dedicati per la presentazione dei propri prodotti o soluzioni innnovativi, avranno la garanzia di poter partecipare alle sessioni di incontri business-to-business, sulla scorta di agende di incontri personalizzati, predisposte in funzione dei loro profili specifici e delle opportunità di partnership ricercate. Ricco il calendario di eventi collaterali alla business convention tra workshops, seminari e conferenze. Di rilievo le cifre attese dagli organizzatori: 400 aziende, 5000 incontri One to One, 20 Paesi rappresentati.

La presentazione della Business Convention Avanced Materials “Innomat Meetings” si è tenuta nel corso della conferenza stampa del 19 settembre scorso nell’ambito degli eventi del Consiglio Regionale della Puglia per la 77^ Fiera del Levante nel padiglione 152 bis, alla presenza del presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, dell’assessore reagionale allo Sviluppo Economico Loredana Capone, del Ceo della francese “Abe-advanced business events” Stéphane Castet e del Presidente dell Ente Fiera Ugo Patroni Griffi.

Riconosciuta come “territorio innovante” sia sotto il profilo della ricerca scientifica che del comparto manifatturiero, la Puglia ospiterà Innomat a cadenza biennale, focalizzando l’attenzione sulle applicazioni dei materiali d’avanguardia ai trasporti, e valorizzerà l’offerta produttiva pugliese nei settori dell’aerospazio, della nautica, dell’automotive e dell’energia. L’evento rientrerà in un calendario di appuntamenti internazionali di settore, come recita l’accordo pluriennale siglato a Parigi in occasione dell’International Air show dall’assessore Loredana Capone e Gregory Florent Breton legale rappresentante della società francese leader nell’organizzazine di eventi B2B, con all’attivo 40 eventi organizzati all’anno in 17 paesi per diversi settori.

La conferma del forte dinamismo industriale del Distretto della Meccanica, del barese in particolare, arriva dall’ultima edizione dello studio Monitor del Distretto elaborato dall’Ufficio Studi di Intesa SanPaolo, che vede il distretto del capoluogo regionale saldamente in testa alla Top Ten italiana in termmini di maggior incremento di export in valore assoluto, con una variazione di 82 milioni di euro raffrontando il secondo trimestre 2013 con quello analogo del 2012.

L’ ulteriore conferma del crescente ruolo strategico che il settore dei materiali compositi e d’avanguardia sta assumendo in ambito regionale che va in direzione dell’innovazione e dello sviluppo tecnologico, ma anche della competitività e della creazione di un ecosistema favorevole e più attrattivo per nuovi investimenti internazionali, è l’idea di costituzione del Distretto Pugliese della Meccatronica avanzata dalla Regione Puglia unitamente agli altri soggetti promotori: Politecnico di Bari, Universita degli Studi di Bari, Centro Laser, Consorzio Sintesi, Gruppo Fiat, Gruppo Bosch, Getrag, Masmec, MerMec, Itel Telecomunicazioni, Confindustria Bari.

QUI MAGGIORI INFO

QUI IL PROGRAMMA

QUI INFO SULLE MODALITA’ DI REGISTRAZIONE E RELATIVI COSTI

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su