Una Notte al Museo: il 28 dicembre apertura straordinaria dei musei statali. I siti del Sud

1387527610895_Buone

Il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo rende noto che sabato 28 dicembre tutti luoghi d’arte statali saranno aperti gratuitamente per l’intera giornata. Inoltre, in occasione del sesto appuntamento di “Una notte al Museo”, la gratuità sarà estesa anche per l’ingresso serale dalle ore 20.00 alle 24.00.

 “Per le festività natalizie – dichiara il Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Massimo Brayabbiamo pensato di regalare ai visitatori italiani e stranieri una giornata da dedicare al nostro patrimonio storico-artistico, che permetterà a cittadini e turisti di scoprire luoghi ed opere d’arte del nostro Paese”.

“Ringrazio il Ministro Bray, per aver sposato fin dal primo momento questa iniziativa promossa dalla nostra Direzione, prorogandola fino a gennaio 2014 – dichiara Anna Maria Buzzi, Direttore Generale per la Valorizzazione del Patrimonio culturale del MiBACT- e auspico che diventi l’appuntamento fisso dell’ultimo sabato sera del mese con la cultura. Allargare la fascia di fruizione dei luoghi del patrimonio statale e’ un segnale molto importante di apertura e di ascolto verso le esigenze dei cittadini, di cui abbiamo recepito le istanze attraverso una consultazione online. Aprirli gratuitamente durante le feste, poi, è un invito alle famiglie a coinvolgere anche i più piccoli, riscoprendo la funzione pedagogica dei musei”.

I MUSEI STATALI DEL SUD CHE ADERISCONO ALL’INIZIATIVA:

BASILICATA

MELFI – Museo Archeologico

CALABRIA

REGGIO CALABRIA – Museo Archeologico

CAMPANIA

CASERTA – Circuito Museale Complesso Vanvitelliano – Reggia di Caserta

NAPOLI – Palazzo Reale – Museo di Capodimonte – Museo Archeologico Nazionale – Castel Sant’Elmo

MOLISE

CAMPOBASSO – Museo Archeologico e Palazzo Pistilli

PUGLIA

BARI – Castello Svevo di Bari

COPERTINO – Castello

TRANI – Castello

SARDEGNA

CAGLIARI – Museo Archeologico Nazionale

VIDEO SPOT

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su