Scopri il patrimonio culturale del Sud: visita gratuitamente i musei statali la prima domenica di ogni mese

Museo Napoli

Campania – Scorcio di uno dei saloni del Museo Archeologico Nazionale di Napoli – Ph. Angelo De Santis | CCBY2.0

di Redazione FdS

L’iniziativa è stata inaugurata domenica 6 luglio e prosegue anche con la conclusione della bella stagione: è l’apertura gratuita dei musei statali la prima domenica di ogni mese. 

Con decreto ufficiale, in vigore dal 1 Luglio 2014, stabilito dal ministro Franceschini, è stato infatti disposto e regolamentato l’ingresso gratuito, durante la prima domenica del mese, a tutti i musei, biblioteche, archivi storici, monumenti, scavi archeologici, gallerie, giardini monumentali, complessi monumentali e parchi archeologici Statali ad esclusione dei percorsi espositivi separati con biglietto distinto, incluse invece le esposizioni temporanee non vincolate da biglietto. Segue il testo della disposizione:

“La prima domenica di ogni mese e’ in ogni caso libero l’accesso a tutti gli istituti ed ai luoghi della cultura di cui all’articolo 1, comma1, ivi inclusi, in assenza di un percorso espositivo separato e di un biglietto distinto, gli spazi in cui sono allestite mostre o esposizioni temporanee.”

Sul sito ufficiale del MiBACT è possibile accedere all’elenco completo dei luoghi della cultura: compila gli appositi spazi e fai la tua ricerca.

Un’occasione da cogliere al volo!

N.B. Si consiglia ai lettori, prima di recarsi a destinazione, di contattare l’ente preposto al luogo che si vuole visitare per verificare se vi siano state variazioni negli orari di apertura o se c’è stata una effettiva adesione alla nuova normativa.

 

 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su