Racconta il tuo SUD | Calabria: Cosenza, fra passato e presente, immagine di Gianni Termine

IMG_3866 copia

Calabria – Scorcio panoramico di Cosenza – Ph. Gianni Termine per Racconta il tuo SUD

Dal campanile di San Francesco di Paola al moderno grattacielo, dal centro storico alla città nuova. Cosenza, città fra passato e presente, in questo scatto effettuato dalla Biblioteca Nazionale.

Gianni Termine

“Cosenza…fu costruita in mezzo a un territorio ricco e fertile sul Crati che nasce da queste parti…i suoi primi abitanti ne furono scacciati dai Bruzi, popolo bellicoso, abituato alla guerra e alla vita rude e faticosa delle montagne della Sila e sempre in guerra sia con gli animali feroci di queste foreste, sia con i popoli dei dintorni. Essi chiamarono la nuova città Brettia, poi Consentia o Costantia, come alcuni la chiamano e le diedero ben presto una certa fama: Consentia urbs magna Bruttiorum dice Appiano. I Romani sottomisero in seguito i Bruttii, che, per il loro spirito d’indipendenza, mal sopportando il loro giogo, furono in perpetua ribellione e quando Annibale se n’impadronì, sostennero quest’ultimo contro i loro oppressori. […] È una bella città, industriosa e di un certo commercio, situata in una contrada di una fertilità ammirevole ed estremamente pittoresca…”

Horace De Rilliet, XIX sec.

> PARTECIPA ANCHE TU al grande racconto del SUD ITALIA  (EN)

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su