La Natura dell’Arte: tre giorni al MABOS dedicati all’Arte e al Paesaggio

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

locandina la natura dell'arte

La Natura dell’Arte (MABOS, Sorbo San Basile, Cz – 15,16,17 settembre 2017)

di Redazione FdS

Venerdì 15 settembre alle 18.30 si inaugura presso il MABOS Museo d’Arte del Bosco della Sila, in contrada Granaro, a Sorbo San Basile (Catanzaro), la tre giorni “La Natura dell’Arte” a cura di Andrea La Porta. Si tratta di tre appuntamenti dedicati all’arte e al paesaggio: venerdì 15 (ore 18.30) la proiezione e visione del film Peggy Guggenheim: Art Addict di Lisa Immordino Vreeland; sabato 16 (ore 18.00) la lettura e l’ascolto del saggio Il mistero della creazione artistica di Stefan Zweig; domenica 17 (ore 18.00) l’inaugurazione della mostra The Finding of Memory di Ehab Halabi Abo Kher preceduta da una performance dell’artista con Laura Stancanelli. Tutti gli appuntamenti si terranno nel parco naturale del MABOS.

Tre giorni dedicati all’arte in quanto misteriosa pratica creatrice da un lato, e, dall’altro, in quanto esperienza fruitiva altrettanto carica di mistero, e alla sinergica relazione che il processo artistico intrattiene con il paesaggio.

Nella giornata di apertura interverranno Mario Talarico fondatore del Mabos, Roberto Sottile direttore del Mabos e Andrea La Porta curatore della tre giorni. Questi eventi sono stati tutti pensati nell’ottica e all’insegna della conoscenza come scoperta creativa. Un filo rosso li attraversa e li unisce: l’idea che i linguaggi artistici, tutti i linguaggi e i media espressivi, possano contribuire a promuovere il piacere e le capacità di relazionarsi con lo spazio ambientale per scoprirlo Territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

IL LUOGO

 
latuapubblicita2
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su