I Caraibi? Sono in Sardegna. A Cala Mariolu

Cala Mariolu 4

Sardegna – Approdo a Cala Mariolu, Baunei (Ogliastra) – Ph. Vasile CotovanuLicense

Se pensavate che per trovare sabbie chiarissime e mare verde-azzurro trasparente come un cristallo di Lalique occorresse fare migliaia di chilometri verso mete quali Bora-Bora o Tahiti, ora potrete ricredervi guardando le immagini di Cala Mariolu, in Sardegna. Ispùligi de nie è il suo nome in dialetto sardo – cioè “come pulci fatte di neve”, allusione ai numerosi piccoli sassolini bianchissimi che formano la spiaggia della cala – ma è nota soprattutto come Cala Mariolu (dal napoletano “mariolu” cioè ladro). Parliamo di una cala del Golfo di Orosei, nel comune di Baunei, provincia dell’Ogliastra, in Sardegna. È localizzata immediatamente a nord di Punta Ispùligi che la separa dalla vicina Spiaggia dei Gabbiani.

La cala prende il suo nome dall’esclamazione di un pescatore ponzese, che rifugiava il suo pesce appena pescato all’interno di una piccola grotta nei pressi della spiaggia dove si ormeggiava. Il pescatore non sapeva però che in tutta la Costa Baunese fosse presente la celebre e rara foca monaca, che usciva dall’acqua e mangiava il pesce nascosto nella grotta. Il pescatore, che non conosceva l’esistenza della foca, esclamò “Acca cestà Mariolu” (in italiano “qui c’è qualche ladro”) e da allora questa esclamazione diede il nome alla cala.

La Cala è facilmente accessibile via mare grazie a una flotta di piccole imbarcazioni che servono la Costa Baunese, specialmente nel periodo estivo, con partenze da Santa Maria Navarrese, Arbatax (frazione di Tortolì). Tuttavia, raggiungere la spiaggia via terra non risulta più impegnativo data la messa in sicurezza del sentiero effettuata nel 2013 dal Coordinamento Pulizia Sentieri Supramonte Baunei; è peraltro sempre consigliato farsi accompagnare da qualche guida locale.

GUARDA LA PHOTOGALLERY

IL LUOGO

Visualizzazione ingrandita della mappa

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su