Arriva in Lucania CinemadaMare il festival itinerante nato al sud e ormai approdato in tutta Italia

cinemadamare2

di Serenella Policarpo

Ieri, 2 luglio 2014, sono state presentate alla stampa le tappe lucane di CinemadaMare, la più grande manifestazione cinematografica che raduna giovani filmmakers provenienti da tutte le parti del mondo, giunta alla sua XIIa edizione.

La prima tappa ha avuto luogo in Santa Marinella, nel Lazio, ma l’evento approda ora in Basilicata, a Muro Lucano (Potenza), dove sosterà fino al 6 luglio per poi proseguire il suo viaggio che si concluderà alla Mostra del Cinema di Venezia, non prima però di essere ripassato in Basilicata ad estate inoltrata. Le altre tappe lucane previste per questa dodicesima edizione sono: Guardia Perticara (dal 28 luglio al 2 agosto), Nova Siri (dall’11 al 16 agosto) e Maratea (dal 18 al 23 agosto).

CinamedaMare è un’iniziativa che, nata nel 2003 in Basilicata, permette ai giovani appassionati di cinema di mostrare i loro lavori, di misurarsi con ciò che amano fare grazie alla rara opportunità fornitagli; infatti il regolamento dell’iniziativa prevede che chiunque possa prendere parte all’evento in maniera gratuita o, per chi lo preferisse, limitarsi semplicemente a inviare il proprio film.

La manifestazione, iniziata il 25 giugno 2014 per concludersi il prossimo 6 settembre, avrà la durata di 75 giorni all’interno dei quali, il più grande cinema itinerante, percorrerà ben 400 chilometri con 100 giovani filmmakers provenienti da 56 Paesi, attraversando sei regioni: Lazio, Basilicata, Marche, Liguria, Toscana e Veneto.

I giovani protagonisti viaggeranno in gruppo a bordo di un bus fornito dall’organizzazione. I film che parteciperanno a questa dodicesima edizione di “CinemadaMare” sono 122 e saranno giudicati da seimila votanti.

Numerose e famose le personalità dell’industria cinematografica che la manifestazione ha ospitato negli anni (ben 230) e che hanno tenuto 600 ore di lezioni sui film e workshop; tra loro possiamo annoverare: Giuseppe Tornatore, Ken Loach, Wim Wenders, Mohsen Makhmalbaf, Margarethe von Trotta, Mario Monicelli, e tanti altri.

Lo svolgimento di CinemadaMare Film Festival è caratterizzato da due concorsi: il primo, intitolato “Main Competition” è il concorso internazionale ufficiale e prevede film dalla durata massima di 25 minuti; il secondo, invece, intitolato “Weekly Competition”, ossia concorso settimanale, prevede film della durata massima di 10 minuti realizzati nell’arco della durata del festival dai registi ospiti della manifestazione, nell’ambito della sezione “Shot on the spot”.

“Nota di importante rilevanza è la solidarietà istituzionale che la manifestazione sta riscontrando – ha affermato Franco Rina, direttore del festival – grazie alla centralità della nostra regione; l’evento è infatti nato in Basilicata per poi espandersi in ben 11 regioni italiane”.

“Le nostre location – ha spiegato – sono sempre più protagoniste a livello nazionale ed internazionale grazie all’impegno della Lucana Film Commission e alla grande spinta creativa che viene da tanti giovani lucani che hanno intrapreso la via del cinema per costruire il proprio futuro professionale. Siamo grati al presidente Pittella, ai sindaci che ci ospitano e all’Apt che garantiscono alla produzione cinematografica di CinemadaMare il giusto supporto”.

CinemadaMare si conferma dunque un viaggio all’insegna della creatività e della sperimentazione per giovani appassionati di cinema nel cuore delle più belle regioni italiane.

Programma e maggiori informazioni su www.cinemadamare.com

 

 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su