Viaggio nell’eden salentino di Pomona

pom1

Lo stupore… – I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) – Ph. © Ferruccio Cornicello – FdS: courtesy dell’Autore

Viaggio nell’eden salentino di Pomona. A Cisternino un’oasi per la salvaguardia della biodiversità

di Enzo Garofalo

Può accadere che vi arriviate con l’idea di vedere semplicemente un bel giardino, magari con lo stesso spirito con cui siete andati a visitare il Giardino Inglese della Reggia di Caserta o quelli di Boboli a Firenze; vi rendete però subito conto che il fine principale dei Giardini di Pomona – una tenuta di circa 10 ettari nel ridente agro di Cisternino (Brindisi) – non è riprodurre la rigogliosa, ed a volte asettica, estetica del giardino classico all’italiana, luogo ameno per gli ozi di pochi privilegiati, o quella apparentemente ‘scapigliata’ ma non meno rigorosa del giardino all’inglese, bensì la preziosissima salvaguardia di specie e varietà di piante da frutto a rischio di estinzione. Scoprite così di trovarvi di fronte ad un’opera di altissimo valore sociale, una di quelle realtà che meriterebbero di comparire nell’elenco dei beni materiali e immateriali dell’Umanità, per via delle sue innegabili valenze pratiche ed etiche.

Siamo in uno di quei luoghi in cui il lavoro dell’uomo, rispettoso ed attento, e l’azione creativa della natura, con le sue regole ferree e il suo andamento cadenzato dal ritmo delle stagioni, convivono in modo armonico e sereno nella ricomposizione di un paesaggio agrario tipico delle regioni mediterranee, divenuto ormai sempre più raro. Vediamo tutto questo e ci chiediamo come mai una bella realtà quale quella dei Giardini di Pomona – più propriamente definiti ‘Conservatorio Botanico’ – non abbia ancora suscitato, se non in minima parte, l’adeguata attenzione che normalmente le istituzioni pubbliche dovrebbero riservare ad iniziative di tale rilevante interesse collettivo. E che i Giardini di Pomona siano un bene prezioso per la collettività lo capiscono anche i bambini i quali, non a caso, sono proprio gli ospiti più graditi e ricettivi fra tutti quelli che visitano questa magnifica oasi delle piante ‘perdute’; non è raro infatti trovarli lì intenti a pendere dalle labbra affabulatrici di Paolo Belloni, instancabile patron e curatore di questo vasto orto-giardino creato nove anni fa insieme a Martine Balanza, la compagna francese che da lungo tempo condivide la sua battaglia per la difesa della biodiversità.

Parliamo non a caso di piante ‘perdute’ perché ad essere ospitate in questa terra sono soprattutto specie e varietà a rischio di ‘erosione genetica’, piante cioè la cui esistenza e, di conseguenza, il cui valore alimentare ed economico sono stati fagocitati dalle spietate leggi del mercato che nella omologazione e nella massimizzazione del profitto ha i suoi principali comandamenti, regole che spesso hanno impoverito il pianeta impedendo alle generazioni future di vivere in quell’ambiente naturale ricco e variegato conosciuto dai nostri nonni e dai nostri padri. Tentare di porre riparo, almeno in parte, a questa ‘erosione’, ripristinando nella gente consapevolezza attraverso la divulgazione e l’educazione, è diventata la missione di Paolo Belloni, presidente dell’Associazione Nazionale Pomona Onlus, il cui ‘verbo’ va diffondendo da anni in giro per l’Italia.

Ormai è quasi un decennio che Paolo, lasciato il suo studio di fotografo a Milano, è approdato a Cisternino, borgo immerso fra gli splendori paesaggistici della Valle d’Itria, nella cui campagna ha creato questo magico spazio visitato da appassionati di tutto il mondo. Persino il New York Times ha parlato dei Giardini di Pomona, notorietà internazionale confermata dalla loro comparsa anche sulle celebri “Guide du Routarde” e “Le Petit Futé”. L’altro ieri ci siamo accodati anche noi di FdS ad un gruppo di visitatori italiani e stranieri che Paolo e Martine hanno accompagnato in giro per i campi assolati con la stessa cordialità e amabilità che si riserverebbe a dei vecchi amici. Una sorpresa dopo l’altra è emersa dalla kermesse di racconti che Paolo ha dispiegato nell’ora e mezza circa di durata della visita. Non si immagina neppure il vasto mondo di aneddoti e a volte di leggende, che si cela dietro a ciascuna pianta, a ciascun seme. E’ la grande avventura vissuta dall’uomo per ritagliarsi i propri spazi vitali all’interno di un ambiente naturale senza il quale la sua vita non avrebbe senso. Visitare ‘Pomona’ e ascoltare i racconti di Paolo e Martine aiuta a capire come gli esseri umani e tutti gli altri esseri viventi siano i tasselli di un ingranaggio perfetto ma delicatissimo che non può sopravvivere all’alterazione anche di uno solo dei suoi elementi. E ciò perché tutto è connesso. E pensare di farla franca prendendo dalla Natura senza mai compensare questo ‘prelievo’ – non di rado un violento ‘scippo’ – è solo la pia illusione di chi è ancora legato ad una visione stoltamente antropocentrica e titanistica. Ma la mitologia ci insegna quale ingloriosa fine fecero i Titani che osarono sfidare gli dei dell’Olimpo: precipitati nella voragine oscura degli inferi.

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

Lo stupore... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

Paolo Belloni, fondatore e patron de I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

Il racconto... | Paolo Belloni incanta i suoi ospiti con i suoi racconti su alberi e semi, ai Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

L'affabulazione... | Paolo racconta il rarissimo 'fico lupo' - I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

La cura... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

La riflessione... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

Paolo... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

Martine... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

La storia remota e infinita degli alberi... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...un cammino, quello delle piante, lungo millenni... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...incontro con la macchia mediterranea, straordinario 'laboratorio' ecologico... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...fra l'erba ecco spuntare l'appariscente infiorescenza del Muscari comosum, sua signoria il lampascione... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...la primavera a Pomona, un mare di fiori... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...un percorso attraverso 10 ettari di terreno coltivato ad arte... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph. © Ferruccio Cornicello - All rights reserved - Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...il fico, "re" dei Giardini di Pomona... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...in lunghi filari... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...una varietà dopo l'altra... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...e si arriva a contarne fino a 300... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...fra le altre varietà ecco il fico-banana dalla curiosa forma allungata e ricurva. Qui lo vediamo in piena luce... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...e qui in controluce... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...incuriosisce per il suo strano aspetto, più da ortaggio che da frutto... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...questo è l'esemplare du fico prediletto da Paolo, per il suo portamento perfetto... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...ai Giardini di Pomona tutto ha un nome...come questo fico Zingarello Nero... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...anche una singola foglia nasconde forme di vita... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...ma ecco che Paolo mostra qualcosa ai suoi curiosissimi ospiti... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...è un seme fuori dal comune...una spirale perfetta... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...il pescheto... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...Paolo e Martine, un'intesa che continua a dare frutti... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...promessa di estate... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...il ciliegeto... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...oltre l'orizzonte, a Pomona, c'è sempre un altro orizzonte... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...l'aromatico ed esotico arbusto della canfora improvvisamente ruba la scena ai fichi... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...zoom sulla canfora... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...non è la Contea degli Hobbit...ma i Giardini di Pomona, a Cisternino... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...Non è un dipinto di Monet, ma i Giardini di Pomona, a Cisternino | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...paesaggio a misura d'uomo... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...ogni paesaggio è uno stato d'animo... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - All rights reserved - Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

"La pazienza può far germogliare delle pietre, a condizione di saper aspettare." (Driss Chraibi, Une Enquete au pays, 1981) | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph. © Ferruccio Cornicello - All rights reserved - Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...Volo di fegea (Amata phegea Linn.) su fioritura di origano... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...Volo di vespa su fioritura di origano... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph. © Ferruccio Cornicello - All rights reserved - Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...Triplo volo di fegea (Amata phegea Linn.) su fioritura di origano... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

"Credo che non vedrò mai una poesia bella come un albero. Ma le poesie le fanno gli sciocchi come me. Un albero lo può fare solamente Dio." (Alfred Joyce Kilmer) | Esemplare di Quercus Trojana, Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

" Se c'è qualcuno seduto all'ombra oggi, è perché qualcun altro ha piantato un albero molto tempo fa." (James O'Loughlin, The Real Warren Buffett, 2002) | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

"Chi cerca di possedere un fiore, vede la sua bellezza appassire, ma chi lo ammira in un campo, lo porterà sempre con sé. Perché il fiore si fonderà con il pomeriggio, con il tramonto, con l'odore di terra bagnata e con le nuvole all'orizzonte." (Paulo Coelho, Brida, 1990) | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

"Potranno recidere tutti i fiori, ma non potranno fermare la primavera." (Pablo Neruda) | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...mentre il sole incombe alto sulle nostre teste, la grande quercia ci chiama alla sua ombra... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

"I fiori della primavera sono i sogni dell'inverno raccontati, la mattina, al tavolo degli angeli." (Khalil Gibran) | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...Aeroporto di Pomona... Volo di fegea (Amata phegea Linn.) su fioritura di campo. | I Giardini di Pomon - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

...Aeroporto di Pomona...atterraggio di rifornimento... | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

"Primavera non bussa, lei entra sicura, / come il fumo lei penetra in ogni fessura, / ha le labbra di carne, i capelli di grano, / che paura, che voglia che ti prenda per mano. / Che paura, che voglia che ti porti lontano." (Fabrizio De André) | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

" Primavera dintorno / Brilla nell'aria, e per li campi esulta, / Sì ch'a mirarla intenerisce il core." (Giacomo Leopardi, Il passero solitario, 1830) | I Giardini di Pomona - Ph. © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

La tradizione mitologica tramanda il papavero come il fiore della consolazione, della semplicità e della fecondità tant'è che si narra che Demetra, la Dea dei campi e dei raccolti, abbia riacquistato la serenità in seguito al rapimento della figlia Persefone da parte di Ade il dio degli Inferi, soltanto bevendo infusi di papavero. Il papavero compare anche tra gli attributi del dio Sonno, Hypnos per i greci, che aveva talvolta questo fiore in mano ed era coronato da un diadema di papaveri. | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph. © Ferruccio Cornicello - All rights reserved - Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

"Nei ciuffi smeraldo fiorisce il rosso, poi, l'azzurro e il bianco; come zaffiro, perla e splendido ricamo." (William Shakespeare) | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph. © Ferruccio Cornicello - All rights reserved - Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona

"Piccoli fiori colorati, sono tutti là, abbracciati insieme, porpora, ambra e azzurro tenue, come ci siano arrivati, non so... chiedi al vento d'aprile, al sole e alla rugiada" (Ellen Hutkinson) | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph. © Ferruccio Cornicello - All rights reserved - Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Il ‘viaggio’ fra le meraviglie della natura – dove spesso a scatenare lo stupore è una sorta di geniale semplicità – è iniziato da un esemplare di albero di fico su cui Paolo ha innestato ben 12 varietà diverse della stessa specie, scelte fra le circa 300 (avete capito bene) ospitate nei Giardini di Pomona: dai fichi francesi Panascé con buccia a strisce dal colore verde scuro e giallo chiaro, ai ‘rigati’ del Salento simili ai primi solo nelle striature e risultato di una spontanea mutazione genetica del Fico Dottato già noto ai romani e considerato il migliore in assoluto; al fico nero, il più raro, di cui esistono in Italia due soli esemplari di una varietà nota come ‘Fico Lupo’, che “è nero – dice Paolo – come il lupo nelle fiabe dei bambini”; all’insolito ‘fico banana’ dalla curiosa forma allungata e ricurva; al ‘fico fetifero’ o ‘fico dall’osso’ una varietà descritta, come altre, nella ‘Pomona Italiana’ del Gallesio (botanico dell’800) e praticamente data quasi per estinta, con la peculiarità di contenere nella sua ‘forma’ allungata, dalla buccia nera e in parte rigata, un corpo carnoso “della stessa natura del fico, spuntante fuori della corona, e che sembra un fico che sta per uscire dall’altro”, per usare le parole del Gallesio.

Percorriamo così la tenuta in un suggestivo saliscendi di appezzamenti a terrazze contenute in secolari muretti a secco e scopriamo – fra campi primaverili a perdita d’occhio inondati da un’esplosione di colori – il mondo delle erbe aromatiche: dai cespugli di rosmarino declinato in molteplici e inaspettate varietà, all’altrettanto ricca famiglia del timo, degli origani e delle salvie, veri tappezzanti adattabilissimi ai tratti di terreno con inclusioni rocciose molto diffusi in Puglia. Si torna quindi alle fruttifere (sono più di 700 le varietà presenti): pere, mele, ciliegie, nelle tipologie, spesso rarissime, riscontrabili nelle citate tavole botaniche ottocentesche del Gallesio (come la ciliegia progressiflora, varietà di visciola con la caratteristica, normalmente propria degli agrumi, di avere i fiori presenti contemporaneamente ai frutti maturi), o nei dipinti in cui Bartolomeo Bimbi, pittore di corte, rappresentava i frutti un tempo fatti piantare da Cosimo III De’ Medici nei parchi delle sue dimore, oppure ancora nelle impressionanti (per verosimiglianza) sculture di frutta realizzate in cera dal torinese Francesco Garnier Valletti.

Macchie di un verde argenteo ci ricordano poi che siamo in Puglia, patria dell’ulivo, i cui esemplari – alcuni singolari, come quello che produce l’oliva Leucocarpa, una varietà dalla drupa bianca arrivata nel nostro sud dalla Grecia dopo un avventuroso giro – si alternano a calibrata distanza ai grandi alberi autoctoni come il leccio o il fragno, ossia la Quercus Trojana che cresce solo in Puglia e in Basilicata, un magnifico esemplare della quale ci ha accolti sotto la sua ombra ristoratrice. E poi ancora agrumi, uve da tavola e infine le piante spontanee della Valle d’Itria oltre ad esemplari più esotici come l’asiatica Canfora o un’ampia zona di verde e profumata macchia mediterranea straordinario esempio dell’armonioso ingranaggio ecologico che lega reciprocamente piante e animali. Pregiata presenza botanica è anche quella del Grano Senatore Cappelli, una varietà di cereale con spighe alte più di 1,80 m ottenuta nel 1915 a Foggia per selezione genealogica e dedicata al senatore Raffaele Cappelli promotore agli inizi del ‘900 della riforma agraria che portò alla distinzione fra grani teneri e grani duri: un grano nutriente, digeribile, eccellente per la preparazione di prodotti tradizionali come il pane e la pasta. In questo periodo il grano è purtroppo ancora in fase ‘erbacea’ ma a giugno – se andate a visitare i Giardini – ne vedrete le spighe esplodere in tutto il loro splendore di forma e colore. Simbolo di pace e dell’energia vitale che prevale sugli orrori della guerra è infine il giovanissimo esemplare di kaki che il sindaco della città giapponese di Nagasaki devastata dall’atomica del 1945 ha messo a dimora nei Giardini di Pomona lo scorso anno: una pianta derivata dal kaki miracolosamente sopravvissuto all’impatto con le radiazioni nucleari e diventato emblema della vita che resiste a dispetto di tutto.

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...Un kaki per la memoria... Nel 2012, il sindaco di Nagasaki è giunto ai Giardini di Pomona per la messa a dimora di un esemplare del kaki sopravvissuto alla bomba atomica lanciata sulla città giapponese il 9 agosto 1945. Un simbolo della rinascita della vita e della speranza oltre l'orrore della guerra. Oggi il piccolo kaki s'erge al centro di un labirinto composto da centinaia di cespugli di odorosa lavanda | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...eccolo, quasi mimetizzato fra le fioriture primaverili, il labirinto al cui centro è ospitato dal 2012 un esemplare del kaki di Nagasaki, una delle poche creature viventi sopravvissute alla bomba atomica dell'agosto 1945... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...ai Giardini di Pomona è ospitato dal 2012 un piccolo esemplare del kaki di Nagasaki, una delle poche creature viventi sopravvissute alla bomba atomica dell'agosto 1945... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...il racconto itinerante prevede ora una sosta all'ombra d'un bellissimo fragno (Quercus trojana), varietà di quercia che cresce solo in Puglia e Basilicata... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

"Sorgente di vita/e io ai tuoi piedi/a cercare i tuoi segreti/metti in atto forze potenti/mi trattieni e mi alimenti/ascolto lo scorrere della tua linfa/mi abbandono alla segreta ninfa..." (Nelida Ukmar) | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...il passato della quercia... | Ghianda di Quercus Trojana ai Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

Gli alberi, diceva Carl Gustav Jung, hanno un'individualità, una personalità... | Esemplare di Quercus Trojana, ai Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

"Insieme con l'acqua l'albero è il simbolo della creazione. Nessun'altra forma rappresenta la vita quanto lui. Le radici aspirano l'humus. Il tronco ne è l'asse. I rami sono l'espansione, il dominio della sfera terrestre. Fogli e fiori solidali alla luce sono forze imponderabili" (Ignácio de Loyola Brandão) | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

"Serit arbores, quae alteri saeclo prosint / Pianta alberi, che gioveranno in un altro tempo" (Cicerone, De senectute) | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...dalla fresca ombra della quercia lo sguardo corre di nuovo al labirinto del kaki di Nagasaki... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...e all'ombra della quercia il racconto continua... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...l'ombra della quercia invita al riposo...e il nostro fotografo Ferruccio Cornicello ne approfitta per mettersi in posa... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph. di Enzo Garofalo - All rights reserved

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...ed ecco stagliarsi di fronte a noi l'orizzonte dei trulli... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...ci avviamo verso gli ultimi vasti tratti del grande giardino non prima di aver incontrato una delle numerose varietà di pero ospiti dei Giardini di Pomona: il Pericino Arcella, proveniente dall'area del Parco nazionale del Cilento (Salerno)... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...e intanto fra l'erba e i fiori di campo occhieggia uno splendido esemplare di orchidea selvatica della specie Anacamptis pyramidalis... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...all'inizio, come al termine del tragitto c'è sempre lui, Paolo, senza la cui caparbietà i Giardini di Pomona non avrebbero mai visto la luce... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...Prima di congedarci dai Giardini di Pomona, Martine e Paolo ci invitano a visitare il loro bellissimo trullo... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...in lontananza, fra gli alberi, si intravedono le architetture della ex cantina De Tullio, un fabbricato rurale in pietra e tufo un tempo destinato alla vinificazione, circondato da cisterne tradizionali per la raccolta dell’acqua piovana, muretti a secco e altri manufatti rurali storici, fra cui un complesso di trulli, in uno dei quali hanno la loro bella residenza Paolo e Martine... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...la strada che conduce all'altra ala del giardino e al trullo di Paolo e Martine... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...ed ecco la mitica 'identity car' del nostro Ferruccio Cornicello, parcheggiata sul ciglio della strada di accesso ai Giardini di Pomona... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...l'accesso all'area residenziale dei Giardini di Pomona. Sul pilastrino di sinistra campeggia un cartello con la scritta "Terra libera da veleni"... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...al termine della visita ai Giardini di Pomona, alcuni degli ospiti acquistano piante coltivate fra le varietà in vaso che i Giardini mettono a disposizione per amatori e collezionisti: fichi, melograni da frutto e da fiore ed erbe aromatiche (altre varietà possono essere moltiplicate a richiesta)... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...uno dei simpatici cani dei Giardini di Pomona... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...un piccolo 'giardino' di succulente davanti al trullo di paolo e Martine... | I Giardini di Pomona - Ph.: © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...l'atmosfera ovattata del trullo...e il gusto impeccabile dei suoi proprietari... | I Giardini di Pomona - Ph.: © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...incrocio d'archi e volte nel trullo di Paolo e Martine... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...incrocio d'archi e volte nel trullo di Paolo e Martine... | I Giardini di Pomona - Ph.: © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...il gusto per il particolare semplice ed elegante è un vero àtout della coppia Belloni/Balanza... | I Giardini di Pomona - Ph.: © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...al trullo di Paolo e Martine i pensieri e le parole corrono fra libri e una bella bibita rinfrescante... | I Giardini di Pomona - Ph.: © Ferruccio Cornicello - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...e così Paolo ci mostra le straordinarie immagini della frutta in cera del modellatore torinese ottocentesco Francesco Garnier Valletti, ultimo ineguagliato riproduttore di frutti artificiali... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...grazie ai modelli in cera a grandezza naturale di Garnier Valletti, è stato possibile identificare molte varietà antiche di frutta che si credevano scomparse per sempre... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...una kermesse di meraviglie botaniche, tutte rigorosamente in cera e a grandezza naturale, che oggi si possono visitare al Museo della Frutta di Torino (<a href= "http://www.museodellafrutta.it/" target"_blank">www.museodellafrutta.it</a>)... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...l'esemplare più 'erotico' fra i frutti in cera del torinese Garnier Valletti...la pesca 'Poppa di Venere'... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...e chi è costui che dorme il sonno dei giusti...? | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...è il gatto di Martine e Paolo...il 're' del trullo di Pomona... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...questo non è un tentativo di aggressione felina ai nostri danni...ma solo uno sbadiglio da risveglio forzato, causato dalle nostre chiacchiere e risate... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...sarà una coincidenza...ma com'è che ultimamente i gatti che fotografiamo non perdono occasione per farci l'occhietto?...e non è neppure colpa del flash, visto che non lo usiamo!...Il gatto di Pomona sorride pure!... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...il tempo di fare un po' di stretching, di lasciarsi accarezzare un po' ed eccolo tornato ad immergersi nel sonno dei giusti... | I Giardini di Pomona, C.da Figazzano 114, Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...e dopo la Natura, ai Giardini di Pomona arriva il momento dell'Arte che imita la Natura. Quelle che vedete sono alcune immagini dei dipinti ad olio realizzati da Bartolomeo Bimbi, pittore di corte, che rappresentava i frutti un tempo fatti piantare da Cosimo III De' Medici nei parchi delle sue dimore. Anche questi dipinti, che Paolo ci mostra con il suo consueto contagioso entusiasmo, sono stati e sono uno strumento utile per rintracciare antiche tipologie di frutta quasi estinte... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...e questo è il libro con le immagini dei dipinti a tema pomologico di Bartolomeo Bimbi, pittore di corte che rappresentava i frutti un tempo fatti piantare da Cosimo III De' Medici nei parchi delle sue dimore... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...libri, libri, e ancora libri...tutti interessanti...a dimostrazione che a Pomona si studia, si ricerca e soprattutto non si improvvisa. In primo piano il volume dedicato al Museo della Frutta, una realtà espositiva costruita a Torino intorno ai meravigliosi frutti plasmati in cera nell'800 da Francesco Garnier Valletti (<a href= "http://www.museodellafrutta.it/" target"_blank">www.museodellafrutta.it</a>)... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi)

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...ed ecco l'ultima 'chicca' della giornata. Il volume con le splendide tavole che agli inizi dell'800 il botanico Giorgio Gallesio fece realizzare ad illustrazione della sua opera enciclopedica 'La Pomona Italiana'. Nell'immagine, da si., il ciliegio progressiflora, che raduna sui suoi rami contemporaneamente fiori e frutti, e una varietà di dattero... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...sempre dalla "Pomona Italiana' del Gallesio (1817-1839)...ecco il Fico Fetifero e Fico dell'osso... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...fra le tavole del Gallesio, straordinaria (a sin. nella foto) è quella dell'Uva Bizzarria, una varietà che ha la peculiarità di presentare il grappolo, e non di rado anche i singoli acini, nel doppio colore, bianco e rosso... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...zoom sulla fantastica Uva Bizzarrìa... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...ecco Martine mentre regge fra le mani il bel pannello decorativo ricavato dalla tavola del Gallesio sull'Uva Bizzarrìa... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...presto la riproduzione della tavola del Gallesio troverà la sua destinazione su una delle pareti del trullo... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...ecco arrivare Paolo con un 'carico' di altre bellissime riproduzioni di tavole sempre tratte dalla "Pomona Italiana" del Gallesio, la bibbia di ogni pomologo che si rispetti... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...ma è lei la più bella, la più pazza, la più trasgressiva, la più punk...l'Uva Bizzarrìa!... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...Paolo Belloni (a destra) e il nostro Enzo Garofalo (autore dell'articolo) passano in rassegna altre immagini dedicate alla frutta e vari trattati sull'argomento... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph.: © Ferruccio Cornicello - All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...l'incontro con Paolo e Martine, una bella lezione sul valore della biodiversità praticata sul campo e non solo 'teorizzata' in salotto... | Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph. © Ferruccio Cornicello - All rights reserved - Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...ancora alcune delle splendide tavole botaniche del Gallesio, come quella (a sin.) del bizzarro Fico Fetifero o Fico dell'Osso... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph. © Ferruccio Cornicello - All rights reserved - Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...ma la Natura raccontata o fotografata nei libri sarà sempre ben povera cosa senza la Natura vissuta, curata, amata. Lasciatevi quindi stupire dai Giardini di Pomona... | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph. © Ferruccio Cornicello - All rights reserved - Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Viaggio nell'eden salentino di Pomona - 2

...sarà uno stupore senza fine. FDS | I Giardini di Pomona, in C.da Figazzano 114, a Cisternino (Brindisi) - Ph. © Ferruccio Cornicello - All rights reserved - Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore


Per chi voglia dunque fruire di ‘un’esperienza unica, con un piccolo biglietto d’ingresso (6 euro – 3 per i ragazzi) i ‘Giardini di Pomona’ offrono oggi ai visitatori una serie di servizi che vanno dalla presenza di personale multilingue specializzato nell’accoglienza, alla visita guidata dell’azienda (possibile in alcuni giorni della settimana prenotando al 333.36.70.653), ai percorsi didattici. Vi si organizzano anche laboratori di cucina o dedicati ai processi produttivi e di trasformazione, così come è consentita la raccolta diretta di alcuni tipi di frutta. L’opera di riscoperta e cura di prodotti e manufatti tradizionali da parte del Conservatorio Botanico comprende anche una collezione di pezzi unici di ceramiche lavorate a mano, acquistabili sul posto dai visitatori e realizzate in collaborazione con maestri vasai che praticano le antiche tecniche di lavorazione dell’argilla. La conoscenza e la salvaguardia della biodiversità promosse dai Giardini di Pomona non si ferma però alle sole visite, puntando anche alla diffusione delle piante coltivate, come dimostrano alcune varietà in vaso destinate a un mercato di amatori e collezionisti: fichi, melograni da frutto e da fiore ed erbe aromatiche (altre varietà possono essere moltiplicate a richiesta).

La visita all’oasi di Pomona è anche l’occasione per una irrinunciabile escursione negli splendidi borghi di Cisternino, Locorotondo e Martina Franca, le cui bellezze architettoniche di tipo urbano integrano quelle agrarie della collinare Contrada Figazzano. Annessa ai Giardini è infatti l’ex cantina De Tullio, un fabbricato rurale in pietra e tufo un tempo destinato alla vinificazione, circondato da cisterne tradizionali per la raccolta dell’acqua piovana, muretti a secco e altri manufatti rurali storici, fra cui un complesso di trulli, in uno dei quali hanno la loro bella residenza Paolo e Martine. Al termine del percorso nei giardini noi di FdS abbiamo avuto il grande piacere di visitarla, accolti fra arredi di raffinata semplicità, in luminose stanze d’una bellezza arcaica in cui dominano il bianco degli intonaci a calce e i tenui colori pastello delle suppellettili. Un momento di delizioso ristoro nella calura meridiana di un’estate un po’ in anticipo sui tempi, intenti a scambiarci impressioni e racconti di esperienze e progetti che hanno come comune denominatore l’amore per la nostra terra. Su una poltrona, raggomitolato su sé stesso e immerso in un sonno beato, il loro bellissimo gatto grigio che al suono delle nostre risate ha spalancato i brillanti occhi color smeraldo: una vera visione baudelairiana.

L’incontro fra questo dolcissimo animale e i suoi custodi ha davvero del curioso: infilatosi nel vano motore del loro fuoristrada, il micio si è fatto notare da Martine dopo un viaggio all’aeroporto di Brindisi dove Paolo faceva scalo di rientro da una sua trasferta. Un amore a prima vista che ha garantito all’animale l’invidiabile posizione di ‘re della casa’ come simpaticamente lo definisce Martine. Prima di congedarci ripromettendoci di tornare a visitare i Giardini in altre stagioni, abbiamo avuto occasione di vedere le fantastiche tavole botaniche del Gallesio alcune delle quali Paolo e Martine hanno fatto riprodurre per la loro casa (sorprendente quella dell’Uva Bizzarrìa, uno scherzo di natura capace di creare grappoli, e a volte ogni singolo acino, per metà bianchi e per metà neri), o quelle del pittore di corte mediceo Bartolomeo Bimbi, oppure infine le immagini degli strabilianti modellini di frutta in cera del Garnier Valletti. Bello ed istruttivo anche il libro “Fichi di Puglia: storia, paesaggi, cucina, biodiversità e conservazione del fico in Puglia” pubblicato da Paolo Belloni insieme a Francesco Minnone e Vincenzo de Leonardis, che potete acquistare sul posto.

Quanti di voi sono rimasti incuriositi da questa realtà, possono non solo visitarla ma anche entrare a far parte dell’Associazione Pomona Onlus a cui fanno capo i Giardini, diventando “Custodi di Pomona”, vale a dire adottando una pianta: scelta che consente di dare un concreto aiuto a questa affascinante e costruttiva esperienza di salvaguardia della biodiversità (scoprite qui come fare). Un modo per permettere alle generazioni future di non perdere quel patrimonio vegetale che è il fondamento della cultura ambientale e alimentare millenaria del Mediterraneo (i ‘Giardini di Pomona’ sono aperti tutto l’anno con possibilità di visite di gruppo e individuali prenotabili chiamando ai numeri 080.431.78.06 e 333.3670653, mentre maggiori informazioni potete trovarle sul sito ad essi dedicato).

IL LUOGO

Visualizzazione ingrandita della mappa

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su