Una mostra archivistica e fotografica a Vibo Valentia ricorda l’antica Monteleone

Antico portone di Vibo Valentia - Ph. Alessandra Scriva

Antico portone di Vibo Valentia, già Monteleone – Ph. Alessandra Scriva

«Non so se sei convinto che “vedere” di più vuol dire “vivere” di più… perché nulla vada dimenticato di ciò che fu e sarà…»
Onofrio Brindisi

di Alessandra Scriva

In occasione delle Giornate FAI di Primavera (21-22 marzo 2015) vi segnalo una iniziativa in Calabria presso l’Archivio di Stato di Vibo Valentia: si tratta della mostra archivistica e fotografica “Vita artistica, religiosa e commerciale nell’antica Monteleone” della quale ho avuto il piacere di curare le schede tecniche e le immagini fotografiche allestendola insieme alla vicedirettrice dell’Archivio dott.ssa Marilena Di Renzo, che mi ha dato la possibilità di fare questa bellissima esperienza. La mostra rimane aperta da venerdì 20 a lunedì 23 Marzo 2015.

Questa mostra è un’occasione per rispolverare la memoria a ricordo dell’illustre storia di Vibo Valentia, ancora vivo “giardino” storico- artistico in cui quotidianamente rintocca il nostro tempo. Una successione cronologica racconterà in breve la nobile e grandiosa origine della città: documenti di archivio, atti notarili e fotografie artistiche, scattate ai palazzi nobiliari, alle chiese, ai conventi, corredate tutte da puntuali schede critiche e versi di illustri poeti e scrittori vibonesi, aiuteranno il visitatore a ricordare l’importanza storica di un luogo che fu centro nevralgico della Magna Grecia e, in seguito, del Regno delle Due Sicilie.

GIARDINI SEGRETI DI MAGNA GRECIA Blog

Archivio di Stato, Vibo Valentia
Via Jan Palach, 46
Orario mostra: Venerdì 20, ore 10.00- 13.00/ 16.00- 18.00
Sabato 21, ore 10.00- 13.00
Domenica Chiuso
Lunedì 23, ore 10.00- 13.00/ 16.00- 18.00
Info: 0963.399169 – 0963.3991695
Ingresso libero

IL LUOGO

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su