Sulle piazze del Salento arriva Sherazade, lo spettacolo che è anche un’innovativa app per smartphone

sherazade

La locandina dello spettacolo Sharazade e, a destra, il personaggio di Teresa la tarantata di Galatina

di Redazione FdS

Giovedì 7 agosto, alle ore 21.00, in P.zza Orsini a Galatina (Lecce), l’Associazione Culturale Sherazade e la compagnia teatrale Temenos – Recinti Teatrali presentano Raccontami, Sherazade…! spettacolo teatrale con le storie dei personaggi che hanno popolato e popolano i luoghi del Salento.

Con una forma di teatro applicata al territorio, inedita nel panorama nazionale e locale, i racconti dell’app Sherazade, della quale vi abbiamo parlato ieri,  prendono vita tra le strade, le piazze, i giardini e le dimore dei centri storici più belli e accoglienti dell’estate.

“Una città con un tale patrimonio narrativo – commenta Matteo Greco, autore dei testi e ideatore dell’app – non poteva mancare nel viaggio di Sherazade. Galatina è uno scrigno ricco di storie variegate, ed è, in tal senso, una rappresentazione emblematica della ricchezza culturale del Salento. A Galatina, camminando con Sherazade, abbiamo potuto incontrare tarantate, contadini ribelli, uomini greci del 1400 e donne eccezionali come la contessa Maria d’Enghien, che sognò la basilica di Santa Caterina d’Alessandria”.

Prima dello spettacolo l’autore illustrerà come nasce il progetto e come funziona l’app per smartphone Sherazade, facendo ascoltare in vivo uno dei racconti geolocalizzati a Galatina.

TRAMA di “RACCONTAMI, SHERAZADE…!”

Vagando in giro per il mondo, il pashà Shahriyar è appena giunto in Salento. È alla ricerca della bella Sherazade, scappata, un giorno di tanti anni fa, perché la gente non ascoltava più le sue storie. Il pashà non si dà pace, cammina e cammina per le terre, accompagnato dal suo fedele aiutante Muhammad. Seguendo le tracce della fanciulla, i due incontrano i personaggi delle storie di Sherazade: la sirena Leucasia, che racconta il mito di fondazione di Leuca; Oronzo, il bracciante dei frantoi ipogei della Gallipoli del 1700; Teresa, la tarantata di Galatina nel suo ballo frenetico di liberazione e il monaco Pantaleone dell’abbazia quattrocentesca di San Nicola di Casole, a Otranto. Ognuno porterà sul palco la sua storia, aprendo nuovi mondi davanti agli occhi degli spettatori.

Testo originale di Matteo Greco

Attori: Mino Profico, Gianluigi Pizzileo, Liliana Putino, Marco Antonio Romano, Valentina Piccolo

Musiche originali di Massimiliano De Marco e Luca Buccarella

Costumi Biby Esposito

Produzione Cooperativa InDisciplinati

Regia di Mino Profico

COS’È SHERAZADE

Sherazade è un cantastorie digitale, l’applicazione disponibile gratuitamente sugli store di Apple e GooglePlay o in OpenWeb dal sito www.sherazadesalento.com. Con le cuffie alle orecchie potrai viaggiare in Puglia con parole nuove, ascoltando sul proprio smartphone voci e racconti che parlano dei luoghi in cui ti trovi. Sherazade restituisce il senso dei luoghi attraverso l’esperienza viva della narrazione. È una mappa narrativa: di tappa in tappa, si attraversano storie d’amore e di lotta, racconti di lavoro e vita quotidiana, aneddoti curiosi e antiche leggende.

PROSSIMA DATA

Mercoledì 13 agosto – SAN GREGORIO (marina di PATÙ) – ore 21.00

P.zza Orsini, Galatina
ore 21.00
Ingresso libero

IL LUOGO

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su