Racconta il tuo SUD | Visioni di Oppido Mamertina, immagini di Andrea Martini di Cigala

L1180272b

Calabria – Ruderi del Castello di Oppido Vecchia, Oppido Mamertina (Reggio Calabria) – Ph. Andrea Martini di Cigala per Racconta il tuo Sud

In Calabria, alle falde dell’Aspromonte nord-occidentale sorge Oppido Mamertina (Reggio Calabria), millenaria città episcopale (oggi sede della diocesi di Oppido Mamertina-Palmi) che dopo il devastante terremoto del 1783 fu ricostruita nei pressi del borgo medievale (Oppido Vecchia) su progetto degli ingegneri napoletani Antonio Winspeare e Francesco La Vega, che ha conferito al nuovo centro un moderno impianto a scacchiera con ampie vie rettilinee ed ortogonali e grandi piazze. Dei vari secoli, precedenti e successivi al terremoto, Oppido conserva numerosi palazzi nobiliari con artistici portali in granito, come Palazzo Migliorini, in stile neoclassico napoletano, o Palazzo Zerbi, in stile tardo barocco. Caratteristiche e pittoresche sono le tortuose vie della città antica molti dei cui resti sono oggi visibili fra le rigogliose piante d’ulivo; infatti dell’antico assetto urbano restano ancora parte delle mura di cinta, delle porte, del castello, della Cattedrale, del chiostro dei Minimi, del Seminario e di case sparse. Nel suo antico Seminario si insegnavano lettere, filosofia, dogmatica, teologia morale, sacra scrittura, canto gregoriano, storia sacra e profana, geografia, oratoria, poetica, estetica, storia della filosofia.

Oppido Vecchia fu fondata probabilmente nel IX secolo sulla antica Oppidum a sua volta costruita su un precedente insediamento dei Mamertini spostatisi dalla vicina Mella dove aveva trovato rifugio unendosi alla popolazione italica del posto e dando alla luce la mitica Mamerto. Nel 1056 il borgo medievale fu conquistato da Ruggero Il Normanno e divenne Ducato durante la dominazione angioina, venendo a lungo conteso tra angioini ed aragonesi. Se questa è in sintesi la storia di Oppido fra medioevo e rinascimento, in realtà – come si accennava prima – il territorio fu sede di insediamenti molto più antichi, e la ricca messe di reperti archeologici da secoli emergenti dal terreno sono là a dimostrarlo. Vi sono infatti documentate presenze comprese tra i secoli VII e III a.C. ricollegabili ad aree di abitato e di necropoli; emerso anche un nucleo riferibile a genti indigene ellenizzate e successivamente a una comunità brettia, così come non mancano più antichi reperti riferibili all’età neolitica e all’età del ferro.

L1180146

Calabria – Una delle vie del centro di Oppido Mamertina (Reggio Calabria) come ricostruita dopo il terremoto del 1783 – Ph. Andrea Martini di Cigala per Racconta il tuo Sud

L1180160

Calabria – Scorcio di Oppido Mamertina (Reggio Calabria) come ricostruita dopo il terremoto del 1783 – Ph. Andrea Martini di Cigala per Racconta il tuo Sud

L1180150

Calabria – Scorcio di Oppido Mamertina (Reggio Calabria) come ricostruita dopo il terremoto del 1783 – Ph. Andrea Martini di Cigala per Racconta il tuo Sud

L1180253

Calabria – Ruderi del Castello di Oppido Vecchio, Oppido Mamertina (Reggio Calabria) – Ph. Andrea Martini di Cigala per Racconta il tuo Sud

L1180327

Calabria – Una delle porte d’ingresso all’antica città medievale di Oppido Vecchia, Oppido Mamertina (Reggio Calabria) – Ph. Andrea Martini di Cigala per Racconta il tuo Sud

L1180335

Calabria – Fra gli uliveti dell’antica città medievale di Oppido Vecchia, Oppido Mamertina (Reggio Calabria) – Ph. Andrea Martini di Cigala per Racconta il tuo Sud

L1180282

Calabria – Fra gli uliveti dell’antica città medievale di Oppido Vecchia, Oppido Mamertina (Reggio Calabria) – Ph. Andrea Martini di Cigala per Racconta il tuo Sud

L1180305

Calabria – L’Aspromonte visto dall’antica città medievale di Oppido Vecchia, Oppido Mamertina (Reggio Calabria) – Ph. Andrea Martini di Cigala per Racconta il tuo Sud

 Racconta il tuo SUD | Visioni di Oppido Mamertina, immagini di Andrea Martini di Cigala

>PARTECIPA ANCHE TU al grande racconto del SUD ITALIA  (EN)

Potrebbero interessarti anche:

Racconta il tuo SUD | Calabria: Gerace, magia di pietra fra cielo e mare, immagini di Andrea Martini di Cigala, testo di Edward Lear

Racconta il tuo SUD | Lo splendore primordiale della Calabria nelle immagini di Andrea Martini di Cigala

La bellezza mitica della Calabria nelle immagini di Andrea Martini di Cigala

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su