Racconta il tuo SUD | Secicredipedala: la Calabria in bicicletta di Domenico Boì, autore di testo e immagini

Tramonto-Monte-Cocuzzo

Calabria – Uno splendido tramonto sulla costa tirrenica vista dal Monte Cocuzzo (Cosenza) – Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

Un’esperienza indimenticabile che sicuramente, come ogni viaggio, ti fa crescere, conoscere luoghi, persone, sapori e profumi nuovi. Secicredipedala è nato con l’intento di raccontare il mio territorio (la provincia di Cosenza) per come lo conosco. E per una provincia che va dal mare agli oltre 2.200 metri delle vette del Pollino, per cui c’è tanto di nascosto da raccontare. Ho deciso di farlo in bici, per sentire gli odori, i silenzi e i rumori della natura, e per fare intendere che solo faticando le cose possono realmente cambiare. Per conoscere e raccontare i luoghi visitati ho trovato persone che in questo territorio vivono, ci credono e quotidianamente lavorano in silenzio.

Provando nel mio piccolo a sostituirmi alle istituzioni, ho voluto dare un’informazione generale su queste terra affinché non attiri l’attenzione per colpa di chi la infanga, ma faccia realmente conoscere i luoghi che nasconde, in cui sembra che il tempo si sia fermato. Nella vita ho viaggiato e lavorato sia in Italia che all’estero (Europa soprattutto) e ci sono dei posti in questa terra che sostengono tranquillamente il paragone con tanti di quelli finora visitati; il mio più grande rammarico è che a volte neanche noi cosentini li conosciamo!
 

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Alba sul Monte Sellaro - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Massiccio del Pollino - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - La piana di Sibari vista dal Pollino - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Veduta di Oriolo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Castello di Oriolo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Chiesa Madre di Oriolo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Gente di Oriolo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Oriolo al tramonto - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Oriolo in notturna - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Castello svevo di Rocca Imperiale - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Castello svevo di Rocca Imperiale - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - L'antica fornace di Trebisacce - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - La piana di Sibari vista dalla collina del Parco Archeologico di Broglio - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Cerchiara di Calabria - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - La Grotta Pannobianco, a Cerchiara di Calabria - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - La Grotta Pannobianco, a Cerchiara di Calabria - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Il pane del Panificio Mauro a Cerchiara di Calabria - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Il pane del Panificio Mauro a Cerchiara di Calabria - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Casa contadina a Saracena - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Scala elicoidale al Castello Ducale di Corigliano - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Sala degli Specchi, Castello Ducale di Corigliano Calabro - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Chiesa Madre di Corigliano Calabro - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Giovani ''guide'' a Corigliano Calabro - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Scala elicoidale al Castello Ducale di Corigliano Calabro- Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Chiesa di San Marco a Rossano - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Negozio di tipicità a Rossano - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Il Museo della Liquirizia Amarelli, a Rossano - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Il Museo della Liquirizia Amarelli, a Rossano - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Shop presso il Museo della Liquirizia Amarelli, a Rossano - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Anziani nel centro storico di Rossano - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Anziani nel centro storico di Rossano - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - L'abbazia del Pathirion, a Rossano - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Pescatore sulla spiaggia di Cariati - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Magazzino di pescatore a Cariati - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Reti da pesca a Cariati - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Un pescatore ripara la rete a Cariati - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Pescatore a Cariati - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Spiaggia a Cariati - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Tramonto sul mare a Cariati - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Chiesa madre di Acquaformosa - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Artigiano delle zampogne ad Acquaformosa - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Il cantastorie Biagio Accardi, protagonista dell'iniziativa Viaggio Lento, nella foto con la sua asina Cometa Libera

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - La Grotta del Romito, a Papasidero - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Il Bos primigenius, graffito neolitico a Papasidero - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Scorcio del fiume Lao, a Papasidero - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Rafting sul fiume Laos a Papasidero - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Rafting sul fiume Laos a Papasidero - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Lago Trifoglietti a Fagnano Castello - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Parco Archeologico di Serra d'Aiello - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Panorama di Cleto - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Domenico Boì col sindaco di Cleto - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Il castello di Cleto - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - I membri dell'Ass. la Piazza (Cleto Festival), a Cleto - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Processione di Sant'Antonio a Cleto - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Cleto in notturna - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Le vallje, antiche danze arbresh a Cavallerizzo Nuovo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Le vallje, antiche danze arbresh a Cavallerizzo Nuovo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Le vallje, antiche danze arbresh a Cavallerizzo Nuovo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Giovani durante le vallje, antiche danze arbresh a Cavallerizzo Nuovo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Salita al Monte Cocuzzo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - La vetta del Monte Cocuzzo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Mucche al pascolo a Monte Cocuzzo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Gente a Monte Cocuzzo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Gente a Monte Cocuzzo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Donna a Monte Cocuzzo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Tramonto sulla costa tirrenica visto da Monte Cocuzzo - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Pedalando verso Belmonte - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Con Giulio Vita, ideatore de La Guarimba Film Festival, ad Amantea - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - La spiaggia di Coreca, ad Amantea - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Amantea in notturna - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Tramonto sul mare da Fiumefreddo Bruzio - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Nel centro storico di S. Lucido - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Anziani a San Lucido - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Con Luca Lattari di 'Viagando', a San Lucido - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Torre di Rienzo a Cetraro - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Veduta dell'isolotto di Cirella dai ruderi di Cirella Vecchia, Diamante - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Isolotto di Cirella, Diamante - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Isolotto di Cirella, Diamante - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - La costa di S. Nicola Arcella - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Veduta di Tortora - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Museo dell'antica Blanda, a Tortora - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

La Calabria in bici di Domenico Boì

Calabria - Domenico Boì sulla spiaggia di Coreca, ad Amantea - Ph. Domenico Boì per Racconta il tuo SUD

 
E proprio per questo, anziché fare uno dei soliti viaggi all’estero, dove spesso mi rifugio nei periodi di pausa, ho sentito il bisogno di raccontare i posti in cui sono nato e cresciuto, scoprendo che spostandosi di qualche chilometro dalla mete più note, esistono realtà ed identità che in molti ignorano. Meraviglie da raccontare per la loro storia, bellezza naturalistica e paesaggistica, senza dimenticare di vivere il reale contatto con le persone che le abitano. Luoghi che, se fossero gestiti da persone competenti, potrebbero generare sicuramente un indotto non indifferente per l’economia di queste zone, mentre invece sono spesso abbandonati a se stessi.

In ogni paesino in cui arrivavo c’era sempre qualcuno pronto ad accogliermi e regalarmi un sorriso, curioso di sapere cosa ci faceva un “forestiero” dalle loro parti, mostrando il loro desiderio di accogliere gente nuova, straniera. Non per tutti il turismo è fatto di spiagge e lettini solari. Molti durante le loro vacanze vogliono rilassarsi, ma allo stesso tempo divertirsi scoprendo il territorio in cui si trovano, conoscendo la gente del posto e la loro storia, facendo attività outdoor, assaporando i sapori della cucina tradizionale piuttosto che gli usi e la lingua delle antiche minoranze linguistiche da secoli presenti in provincia di Cosenza. E tutto ciò già esiste, è economico, però andrebbe divulgato e reso fruibile ai tanti internauti che ogni giorno fanno una ricerca per il loro prossimo viaggio.

Sono convinto di vivere in un posto che per il clima mite, le bellezze naturalistiche e la varietà paesaggistica, la storia e la cultura, il cibo e le tradizioni potrebbe essere uno di quei luoghi che una volta visitato diresti…ma quasi quasi mi ci trasferisco: c’è tutto, sole, mare, tradizione, montagna, musica, cucina, storia…ed è anche economico. Insomma un paradiso!

Un paradiso che, ahimè, è stato ferito dalle costruzioni degli anni ’70, che paesaggisticamente nascondono solitamente i centri storici ed i borghi medievali, di cui la provincia è piena, che quasi sempre si trovano alle spalle degli scempi del boom edilizio made in Calabria . E poi le montagne con il dolce altipiano della Sila o le calcaree rocce del Pollino, i torrenti, i laghi, l’odore di ginestra e le balle di fieno sparse tra le colline…una ricompensa che rende piacevole qualsiasi difficile salita sui pedali di questa terra piena di sali-scendi, di dure salite e di piacevoli discese.

E’ stato un viaggio indimenticabile alla scoperta delle mie radici – quelle radici che fanno parte dell’identità di ogni popolo –  alla ricerca di spazi di crescita personale e alla conquista di informazioni “vere” su un territorio che non è fatto solo di poteri corrotti e di degrado. Esiste una Calabria viva, fatta di gente che ogni giorno coltiva il proprio orto con la speranza che il raccolto sia dei migliori. Gente col sorriso, che scavalca i problemi con positività. Per questa gente, secondo me, vale sempre la pena pedalare!

> PARTECIPA ANCHE TU al grande racconto del SUD ITALIA  (EN)

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su