Il Sud stravince agli Oscar del Vino 2015. I vincitori scelti dai lettori di BIBENDA

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

Wine glass - Ph. Hans | Public domain

Wine glass – Ph. Hans | CC0 Public domain

banner-promo
 
di Redazione FdS

oscar2015Riflettori puntati sui vini del Sud all’edizione 2015 degli Oscar del Vino, tenutasi lo scorso sabato 6 Giugno a Roma. Continua l’inarrestabile ascesa delle eccellenze vitivinicole del meridione d’Italia e a sancirlo è ora anche una delle più importanti manifestazioni dedicate al vino nel nostro Paese. Un evento – organizzato da Bibenda, celebre guida ai migliori vini, grappe e ristoranti d’Italia, e da “Fondazione Italiana Sommelier | Centro Internazionale per la cultura del vino e dell’olio” – che ha coinvolto produttori di vino, ristoratori, chef, critici, personaggi della comunicazione e dello spettacolo e ben 400 ospiti. Ripresa da Rai Due, la manifestazione verrà trasmessa in televisione il prossimo 1° luglio, per raccontare anche al grande pubblico l’affascinante universo del vino. Nell’edizione di quest’anno i vini del Sud si sono particolarmente distinti conquistando il primo posto nelle fondamentali categorie di Miglior Vino Rosso, Miglior Vino Bianco, Miglior Vino Rosato e Miglior Spumante.

Ad aggiudicarsi il riconoscimento quale miglior vino rosso è stato il campano Taurasi Vigna Macchia dei Goti 2010 delle Cantine Antonio Caggiano, di Taurasi (Av). Irpinia ancora al primo posto con il Dubl + 2011 dei Feudi di San Gregorio di Sorbo Serpico (Av), vincitore del riconoscimento quale miglior vino spumante. Successo anche per il Rosé Brut 2011 delle cantine Terrazze dell’Etna, che portano a casa il riconoscimento di miglior vino rosato. Alla Sicilia anche il titolo di miglior vino bianco andato al Sicilia Contea di Sclafani Chardonnay 2012 delle cantine Tasca D’Almerita. Dal vino alla tavola il passo è breve ed ecco il Sud prevalere anche nella categoria Miglior Ristorante, con la vittoria andata a Le Lampare al Fortino, locale con sede all’interno di una chiesa romanica del 1200 nella splendida cittadina pugliese di Trani.

I candidati alla vittoria sono stati preventivamente selezionati da un’accademia di esperti tra i migliori vini di qualità del Paese, ma l’ultima parola l’hanno avuta i quasi 50.000 lettori di BIBENDA ed i navigatori del sito www.bibenda.it che hanno votato e scelto online i vincitori dell’Oscar.

Quella degli Oscar del Vino 2015, oltre a confermare l’ormai consolidata presenza nel Sud Italia di una produzione vinicola di eccellenza che fa risalire le proprie radici agli albori stessi della storia del vino, è stata l’occasione per riscoprire l’identità e la bellezza di territori straordinariamente ricchi di storia e di tradizioni, spesso non sufficientemente conosciuti come meriterebbero.
 
aliamedia

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su