Diabolik: a Trebisacce grande mostra dedicata al personaggio creato dalla sorelle Giussani

locandina_diabolik

di Redazione FdS

Il 4 gennaio 2015 alle ore 18.30, nella cittadina jonica calabrese di Trebisacce (Cosenza),  presso i locali dell’ex Pretura, sarà inaugurata una grande mostra dedicata a Diabolik, il personaggio iconico dei fumetti italiani creato dalla sorelle Giussani, che da oltre cinquant’anni affascina centinaia di migliaia di lettori, e all’arte di Giuseppe Palumbo, maestro della Nona Arte e interprete raffinato delle avventure del ladro più amato del mondo del fumetto. Palumbo sarà presente nel corso dell’inaugurazione e autograferà e disegnerà per tutti i presenti. L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale Rizoma e dall’Associazione L’Arte delle Nuvole e si qualifica come un’occasione unica per poter incontrare un’icona pop della cultura moderna, che se pur fatta di sola carta e inchiostro, ha fatto sognare generazioni e generazioni di lettori.

In mostra saranno esposte oltre 60 opere legate al mondo di Diabolik e all’arte di Giuseppe Palumbo, con particolare attenzione per il personaggio di Eva Kant, di cui l’autore ha raccontato in alcuni speciali, la giovinezza. Sarà possibile ripercorre, grazie ad un serie di pannelli didattici, tutta la storia della nascita della creatura della sorelle Giussani e ammirare pubblicazioni molto rare legate al personaggio messe a disposizione dalla Biblioteca Delle Nuvole di Perugia. Saranno esposti anche albi storici dedicati a Diabolik e una tavola inedita che raffigura il celebre personaggio a Trebisacce, tavola di cui sarà posta in vendita una serie di esemplari.

Il fumetto è un realtà particolarmente complessa, non facilmente analizzabile a causa della sua natura ibrida. E’ arte, come ormai riconosciuto a tutti i livelli culturali e sociali, ma al tempo stesso è anche un prodotto di artigianato, frutto del lavoro instancabile delle mani dei professionisti del settore. Questo non fa venire meno la sua natura di bene commerciale, destinata alla grande distribuzione, e al tempo stesso industriale, in quanto prodotto in enormi quantità. Il fumetto è intrattenimento, approfondimento, acculturamento. Lega tra le sue pagine i sentimenti dei lettori, incide nella memoria emozioni che riesce a rievocare e a far riaffiorare dai ricordi con la semplice visione di una pagina dimenticata. E’ uno strumento culturale e sociale potente, la cui valenza appare oggi sempre più chiara ed evidente.

Per questo, l’Associazione Cultuale Rizoma e l’Associazione L’arte delle Nuvole, col patrocinio del Comune di Trebisacce – Assessorato alla Cultura, della Provincia di Cosenza, e in collaborazione con La Biblioteca delle Nuvole di Perugia, col Napoli Comicon e grazie al supporto della Casa editrice Astorina, hanno deciso di offrire ai tanti appassionati di fumetto del Sud Italia, l’occasione di potersi calare nel mondo di uno dei personaggi delle “nuvolette” più amati e seguiti di sempre, la creatura delle mitiche sorelle Giussani: Diabolik!

L’icona mainstream del fumetto italiano è stata nel corso degli anni interpretata da molti autori, ma nessuno quanto il Maestro Giuseppe Palumbo ha indagato nel passato dei personaggi delle serie con tanta attenzione e capacità evocativa, grazie ad una serie di tavole esposte in mostra, che viaggiano nella storia di queste miti della cultura moderna, rivelandone i segreti e le origini.

Sud Italia

Ex Pretura, Trebisacce

Via Savoia 17

Inaugurazione 4 gennaio 2015 ore 18,30

Ingresso libero

IL LUOGO

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su