Alla scoperta delle meraviglie barocche del Palazzo Ducale di Martina Franca

senza titolo-6998

Puglia – Uno dei grandi affreschi della Sala dell’Arcadia, Palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) – Ph. © Ferruccio Cornicello 

di Redazione FdS

E’ impossibile attraversare la triangolare Piazza Roma, nella splendida cittadina pugliese di Martina Franca (Taranto), senza che lo sguardo rimanga catturato dall’imponente architettura del Palazzo Ducale, situato fra il settecentesco Palazzo Martucci e la Porta di S. Stefano ed appartenuto all’antica e nobile famiglia dei Caracciolo. Meta estiva del pubblico del Festival della Valle d’Itria – che sul palco allestito nell’ampio cortile celebra da decenni i fasti dell’opera lirica antica, moderna e contemporanea - il Palazzo è in realtà uno scrigno d’arte aperto tutto l’anno per la gioia soprattutto degli amanti di quella rutilante stagione della cultura e delle arti che va sotto il nome di Barocco. Eppure di questo luogo si parla troppo poco, se non in relazione al Festival: ecco perché abbiamo deciso di andarlo ad esplorare per voi. Oltre le meraviglie di Palazzo Ducale vi offriamo anche qualche scorcio di questa cittadina davvero unica che dall’alto dei suoi 431 m. sul livello del mare domina l’incantevole Valle d’Itria, splendida distesa verde costellata di bianchissimi trulli.
 

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

La fontana dei delfini a Piazza Roma, Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

La facciata del Palazzo Ducale di martina Franca - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

La facciata del Palazzo Ducale di martina Franca - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Particolare del portale del Palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Scorci architettonici del Palazzo Ducale di Martina Franca - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Scalone del Palazzo Ducale di Martina Franca - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Portale barocco del piano nobile del Palazzo Ducale di Martina Franca - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Cappella Caracciolo-Pignatelli, Palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Stemmi nella cappella Caracciolo-Pignatelli, Palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Fuga di stanze nell'appartamento del Duca Francesco III nel Palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

La Sala dell'Arcadia, palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ®

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Veduta d'insieme della Sala dell'Arcadia, Palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ®

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Stanza della Mitologia - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Stanza della Mitologia - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Stanza della Mitologia - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Stanza della Mitologia - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Particolari degli affreschi del Palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Particolari degli affreschi del Palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Stanza della Mitologia, palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Stanza della Bibbia, Palazzo Ducale di martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Stanza della Bibbia, Palazzo Ducale di martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Stanza della Bibbia, Palazzo Ducale di martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Stanza della Bibbia, Palazzo Ducale di martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Particolari degli affreschi del Palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Particolari degli affreschi del Palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Vista da uno dei balconi del Palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

Palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto). La Cattedrale di S. Martino - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto). Part. della facciata della Cattedrale di S. Martino - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

Gli affreschi di palazzo ducale a Martina Franca

A spasso per Martina Franca (Taranto) - Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® - FdS: courtesy dell'Autore

 
IL PALAZZO DUCALE

Per lungo tempo attribuita al grande Gianlorenzo Bernini, la progettazione del Palazzo Ducale è invece da ricondurre a Giovanni Andrea Carducci, architetto bergamasco i cui disegni furono tuttavia approvati dal Bernini. La costruzione, sviluppatasi nell’arco di tre secoli (dal XVII al XX) iniziò nel 1668 sotto il ducato di Petracone V Caracciolo che ne fu il promotore, come ricorda l’iscrizione sull’architrave del portale. I Caracciolo vollero che la loro residenza principale sorgesse nel luogo in cui s’ergeva il castello realizzato nel 1388 dal principe di Taranto, Raimondello del Balzo Orsini. Nacque così questa monumentale residenza che, sebbene concepita in piena età barocca, conserva ancora sulla facciata marcati elementi di linearità rinascimentale accanto ad inserti decorativi più tipici della sua epoca.

L’idea fu quella di creare una residenza che simboleggiasse il potere feudale della famiglia, il proprio ruolo politico, economico ed anche artistico. Ne derivò un palazzo con oltre trecento stanze munite di servizi come teatro, cappelle, neviere e stalle. I costi proibitivi di un progetto così faraonico ne fecero però un lavoro parzialmente incompiuto, salvo l’ala orientale in gran parte completata dal duca Francesco III nel 1773. Altri interventi si ebbero nell’Ottocento e infine nuovi lavori di completamento e un restauro complessivo risalgono al 1929 con la sua acquisizione da parte del Comune di Martina Franca che oggi ha i suoi uffici in alcune delle sale del palazzo. La presenza di tali uffici non impedisce tuttavia la visita della parte più spettacolare del palazzo, che è quella in cui vogliamo portarvi e la cui visita è assolutamente da non perdere.

GLI AFFRESCHI SETTECENTESCHI DI DOMENICO CARELLA

Percorrendo il grande scalone di rappresentanza che si apre sulla destra dell’atrio, si raggiunge al Piano Nobile un portale barocco, riccamente decorato, che introduce a quello che fu l’appartamento del Duca. Dopo un ampio vestibolo in cui si conserva una serie di ritratti dei Duchi di Martina Franca, inizia la fuga di sale, molte delle quali riccamente affrescate seguendo tematiche che, attraverso il gioco delle allegorie, avevano lo scopo di evidenziare qualità, virtù, tratti psicologici del committente, in questo caso il Duca Francesco III, oltre che nobile anche figura di spicco nel campo dell’imprenditoria agricola del tempo con le sue industriose tenute. Il tutto è però preceduto dalla Cappella Ducale: con essa ha inizio l’importante ciclo pittorico settecentesco dell’antica dimora dei Caracciolo curato dal pittore di Francavilla Fontana Domenico Carella; in essa si conserva anche un maestoso altare in pietra policroma e dorata, sul quale è scolpito il simbolo dell’unione matrimoniale fra i Caracciolo e i Pignatelli.

Ecco dunque che la Storia, il Mito, la Natura, la Vita di Corte, offrono a piene mani spunti per dar corpo ad un fasto iconografico-decorativo davvero affascinante, perché capace di restituire un significativo spaccato della vita e del pensiero del tempo:

Si parte con la Sala dell’Arcadia sulle cui pareti, rievocanti uno scenografico giardino scandito da viali, alberi e siepi, si stagliano realistici momenti felici di vita della società civile martinese del tempo: dame dalle vesti sontuose, eleganti cicisbei, servitori e popolani; non manca poi l’allusione ad attività legate al pensiero e ai costumi del tempo come lo studio, l’economia domestica, il gioco, il canto, la musica, la pittura e la danza. E la musica, voce dell’invisibile, compare anche nella decorazione della volta attraverso il mito della Fonte di Ippocrène, scaturita dallo zoccolo di Pegaso, dove Ebe – sposa di Eracle – e le Muse, cantavano e danzavano accompagnate da Apollo con la sua lira. Tra le figure dipinte nel quadro destro della sala spicca quella dello stesso Duca Francesco III, raffigurato a braccia aperte in omaggio alla madre, Isabella d’Avalos, raffigurata seduta in tutto il suo carisma.

Varcando le soglie di pregevoli porte rococò – sagomate ad orecchio e decorate da conchiglie, volute e motivi floreali tinteggiate di verde e impreziosite da foglia d’oro – si passa nella Stanza della Mitologia, nella quale ogni richiamo alle fiabe degli antichi e ai loro personaggi (Enea, Apollo e Dafne, Decaulione e Pirra, Eracle e deianira, ecc.) è la rappresentazione metaforica di aspetti della personalità del duca Francesco III: dalla venerazione verso le memorie e le imprese di famiglia all’amore per la vita nelle forme della Bellezza e dell’Amore; dal suo ruolo di aspirante innovatore delle condizioni economiche e sociali del suo Ducato alle sue iniziative nel campo della cultura e del costume. Sfolgorante metafora illuministica, la rappresentazione sulla volta del Sole in corsa sul suo carro di fuoco, simbolo del destino umano all’insegna della Ragione.

Infine incontriamo la Stanza della Bibbia, dove attraverso le figure bibliche più rilevanti della storia di Israele, si allude ai valori coltivati nella società martinese all’epoca del Duca: dalla Speranza come attesa di un mondo migliore all’esaltazione dei desideri puri, al valore divino della vita, la resistenza al destino avverso, il sacrificio per il prossimo, le potenzialità di vittoria degli spiriti audaci, la tenacia nel lavoro, il culto delle anime dei morti. Nell’affresco della volta il tema della Speranza si trasferisce sul piano celeste e diventa anelito di salvezza eterna simboleggiato da una figura femminile avvolta di luce e di fiori con le mani sollevate verso il cielo.

LA VISITA

Non vi resta dunque che raggiungere Martina Franca per ammirare queste meravigliose sale (visitabili tutti i giorni, tranne la domenica, dalle 9.00 alle 20.00, ad ingresso gratuito – Info: 080 480 5702) e anche il resto della cittadina che attraverso la fitta rete di vicoli del suo centro storico vi permetterà la scoperta del fascino e dell’estrosità barocca di questo angolo di Puglia che nel corso dei secoli ha finito con l’intrecciare ad ogni passo le tracce medievali con la vivacità artistica e architettonica del Settecento ed il classicismo ottocentesco.

senza titolo-7008

Puglia – Particolare di una delle eleganti scene campestri della Sala dell’Arcadia, al Palazzo Ducale di Martina Franca (Taranto) – Ph. © Ferruccio Cornicello – All rights reserved Feart ® – FdS: courtesy dell’Autore

latuapubblicita2
 

Un commento

  1. Sono pugliese da generazioni, ma non avevo mai saputo che al Palazzo Ducale di Martina Franca ci fossero degli affreschi visitabili dal pubblico. Che dire…grazie per questa bellissima scoperta. Senza Famedisud chissà per quanto tempo ancora lo avrei ignorato. Grazie a voi.

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su