A New York va in scena la Puglia con l’anteprima mondiale dello spot video di Carlos Solito

Dal set LA LUCE, IL VENTO, LA TRADIZIONE - Ph. Carlos Solito

Un’immagine dal set di “Il vento, la luce, la tradizione” – Ph. Carlos Solito

di Redazione FdS

Dal 29 giugno al 1 luglio le aziende pugliesi Selezione Casillo e Agricola del Sole sono intervenute al Fancy Food, una delle manifestazioni fieristiche più grandi del settore Food and Drink d’oltreoceano ed hanno portato in scena la Puglia a New York con l’anteprima mondiale dello spot video di Carlos Solito “La luce, il vento, la tradizione”. Il nuovo spot è stato ideato e girato dal poliedrico scrittore e fotografo pugliese e musicato dal noto pianista compositore e concertista internazionale Ciro Gerardo Petraroli, anch’egli di origine pugliese.

Carlos Solito da anni, con la sua fotografia, scrittura e video ci racconta, tra transumanze creative, un Sud Italia lontano dalle rotte e dalle logiche comuni ai più. Il Sud Italia che esiste da sempre, il Sud Italia immortale: quello fatto di piccoli luoghi, grandi silenzi. “La luce, il vento, la tradizione”, un microcosmo dalle nuances primeve dove l’infanzia ha un sapore paesano, la vita scorre lenta, le giornate sono scandite da rintocchi di campane, cicale, grilli e dalle risate argentine dei bambini che giocano tra i lastricati dei centri storici o sul mare (v. video in basso).

Dopo il riconoscimento del Viaggiautore 2014 e la recente mostra fotografica “A piccoli passi” sui riti della Settimana Santa in Puglia, dal grande eco mediatica, il 36enne pugliese di Grottaglie (Taranto) torna a far parlare di se in relazione a un suo personale confronto con le affezionatissime arti visive. Estroso, creativo, assetato di conoscenza, già “scovato” anni fa da Franco Dragone (tra i padri de Le Cirque du Soleil e produttore del suo docufilm Québec, my version nel 2012), Carlos Solito ha fatto ritorno nella sua terra natìa per girare le riprese del nuovo video spot del Gruppo Casillo.
 La collaborazione con l’azienda Italiana leader nel campo delle semole, grano, farine commestibili, prodotti da forno – gia’ fornitore dei gruppi pastai multinazionali e internazionali – nasce lo scorso anno. E nasce proprio durante un incontro newyorkese, quando Beniamino Casillo – sensibilissimo ai linguaggi creativi – scopre che Carlos, in occasione dell’Anno della Cultura Italiana in USA, è nella Grande Mela per documentare – in collaborazione all’agenzia NYCGO – le realtà delle Little Italy tra il Lower Manhattan, Brooklyn e Bronx.

A distanza di un anno, quindi, la collaborazione ha dato i suoi frutti e la Puglia, il Sud Italia, va in scena a New York con l’anteprima mondiale del nuovo spot pubblicitario per promuovere e diffondere sulla scena americana, in occasione della Sessantesima edizione del Fancy Food , i brand Selezione Casillo, Semole d’Autore e Agricola del Sole. La sera del 30 giugno, in occasione di un fuori salone, nell’elegante e nota location dell’Hotel Americano nel midtown di Manhattan – alla presenza di giornalisti, food blogger e addetti del settore – è stato ufficialmente presentato “La luce, il vento, la tradizione”. Alla presenza dei Casillo e di una delegazione dell’azienda di Corato (Bari), oltre al regista, a sfilare su un singolarissimo gold carpet (in riferimento al giallo oro del grano) vi era anche un volto divenuto ormai notissimo negli States, Rossella Rago. Giovane italoamericana amante della buona cucina e ideatrice del seguitissimo show online “Cooking with Nonna” in cui la talentuosa cuoca, originaria della città di Mola di Bari, si cimenta nella preparazione delle più tipiche pietanze regionali italiane con il prezioso supporto della nonna, che le ha tramandato i segreti della più verace cucina italiana. Tra i fornelli, invece, si è esibito il barese Almo Bibolotti, finalista Masterchef Italia che sta contaminando sempre più nuovi palati con la sua cucina made in Puglia.

Lo spot narra un viaggio, quello di un bambino (Mattia D’Ippolito, tarantino di 9 anni), che inseguendo il vento parte da uno dei simboli di Puglia, Castel del Monte (Patrimonio Mondiale dell’Umanità che campeggia sul centesimo di Euro), in pieno Parco Nazionale dell’Alta Murgia, attorno al quale il Gruppo Casillo (Agricola del Sole) vanta tra le sue più fiere colture agricole. Con la tipica luce del Mediterraneo, quasi fosse un set di Tornatore o Salvatores (in Io non ho paura), lo spot propone in chiave cinematografica un Sud dai forti colori carichi di neorealismo, “il nostro ingrediente principe, come la farina per il pane, per il Mezzogiorno e l’Italia tutta”, afferma l’autore. Beniamino Casillo, invece, continua: “Raccontare la nostra storia, la nostra mission, i nostri prodotti, attraverso l’innocenza di un bambino pugliese che cresce e corre nella terra dei suoi padri tra ambasciatori regali, quali il grano e l’ulivo, è un modo autentico per dire chi siamo, da dove veniamo, come vogliamo costruire il futuro dei nostri figli: … con autenticità!”.

Tra nuance calde il viaggio di Mattia attraversa i tipici paesaggi pugliesi, campiti con distese di grano biondo e ulivi millenari, fino alla costa dove traguarda l’azzurro del mare da un’antica torre saracena, sentinella da secoli di andirivieni di civiltà diverse che, attraversando il Mare Nostrum, hanno fecondato la cultura pugliese. E proprio qui, sulla cima di un’alta scogliera, il bambino riempie un barattorlo di ventro con del vento. Con lo stesso fa ritorno in masseria, dove la nonna è intenta a impastare Farine Casillo e Semole d’Autore per la preparazione dei tipici prodotti da forno pugliese. Insieme aprono il barattolo e come un’otre omerica il vento insaccato, carico di caldo mediterraneo e sapidità, risulta l’ingrediente segreto, indispensabile, per la bontà e l’unicità dei prodotti di Casillo Group.

Girato tra i territori comunali di Corato, Andria, Minervino Murge, Canosa di Puglia, Monopoli, Fasano, Noci e Otranto, le cinescene de “La luce, il vento, la tradizione” vanno dalle distese del Tavoliere alle lande del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, dalle masserie e gli uliveti secolari della Murgia dei Trulli alle scogliere del Salento. A marcare il carico emozionale dello spot ci sono le musiche del Maestro Ciro Gerardo Petraroli (www.maestropetraroli.it). Anch’egli pugliese di Grottaglie, pianista compositore e direttore d’orchestra è già autore di musiche per il cinema francese e americano, per la tv, nonché concertista in tutto il mondo con tournée nell’ambito dei più importanti festival di musica classica e neoclassica.

VIDEO – “LA LUCE, IL VENTO, LA TRADIZIONE”

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su