A Napoli nasce il MAMT Museo Mediterraneo dell’Arte, della Musica e delle Tradizioni

MAMT

Il prossimo 20 dicembre si inaugura a Napoli il MAMT, “Museo Mediterraneo dell’Arte, della Musica e delle Tradizioni” volto ad ospitare testimonianze di oltre 40 Paesi. La sede si trova a poca distanza dal porto, in un’ala dello storico edificio dell’ex Grand Hotel de Londres, nei pressi della stazione della metropolitana disegnata dall’architetto portoghese Alzaro Siza. La nascita del nuovo museo è stata promossa dalla “Fondazione Mediterraneo” preseduta da Michele Capasso, ente che custodisce molti oggetti, reperti, documenti, immagini e video, cimpresi i disegni e i bozzetti dell’architetto Siza nonché i doni offerti dai Capi di Stato e di Governo che negli ultimi venti anni hanno visitato la sede della Fondazione.  Il Museo non ha ricevuto contributi da parte di istituzioni o governi ma la sua costituzione è stata promossa grazie all’iniziativa di diversi esponenti della cultura e dell’arte di vari Paesi, diplomatici, docenti, esperti e rappresentanti di alcune fra le più importanti organizzazioni internazionali.

IL LUOGO

Visualizzazione ingrandita della mappa

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su