Van Gogh Alive: arriva a Bari la mostra high tech sul grande artista olandese

Van Gogh Alive - The Experience

Van Gogh Alive – The Experience | promo-video a fondo pagina

di Redazione FdS

Van Gogh Alive – The Experience, la mostra ad alta tecnologia che “immerge” lo spettatore nella pittura del grande artista olandese, arriva a fine novembre anche a Bari dove rimarrà aperta fino a febbraio 2019. Ad ospitarla nei suoi spazi appena restaurati sarà l’ex Teatro Margherita, mirabile esempio di architettura Liberty affacciato sul mare, rimasto inutilizzato per circa 40 anni dopo la sua dismissione e oggi riconvertito in spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea.

La mostra, attualmente in corso a Cosenza, dov’è stata prorogata fino al 25 novembre, è reduce da un successo internazionale che l’ha vista approdare in città come Berlino, Atene, Bologna, Budapest, Dubai, Firenze, Istanbul, Lisbona, Milano, Roma, Mosca, Shanghai, Torino, Verona, San Pietroburgo, Tel Aviv e numerose altre. L’allestimento, curato da Grande Exhibitions, è totalmente virtuale e consiste in una full immersion nelle opere di Van Gogh nelle quali il visitatore sarà visivamente ed emotivamente trasportato grazie alle oltre 3.000 immagini proiettate a tutto campo, su soffitti e pavimenti compresi, avvalendosi di una particolare tecnologia che fa uso di oltre 40 proiettori ad alta definizione,  grafica multi canale e suono surround che, insieme, contribuiscono a creare uno dei più coinvolgenti ambienti multi-screen al mondo.

Dell’apparato visivo fanno parte anche emozionanti brani tratti dai diari di Van Gogh che introducono il visitatore nel mondo interiore del grande artista. E poi c’è la musica, quella di Vivaldi, Schubert, Bach, Handel, Debussy, straordinario complemento delle immagini che si susseguono senza soluzione di continuità. Affiancato alla mostra è inoltre un percorso didattico rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio, per un approfondimento artistico guidato. Previsti anche percorsi laboratoriali tematici opzionali, rivolti al pubblico di ogni fascia di età (dai 3 ai 18 anni) con formule agevolate per le scolaresche che decideranno di visitare la mostra previa prenotazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

20 − 16 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su