Valorizzare l’agroalimentare: ne parlano a Potenza le Regioni del Sud

ortaggi_agroalimentare_sud_italia

Vassoio di ortaggi – Ph. thebittenword.com | CCBY2.0

di Redazione FdS

Una rete tra le realtà dell’agroalimentare del Mezzogiorno, per promuovere le produzioni e reggere la competizione dei mercati. Per discutere delle opportunità e delle azioni da intraprendere, si terrà giovedì 11 dicembre la conferenza interregionale dedicata alle “Politiche Agricole e Sviluppo rurale nelle Regioni del Sud”.

Voluto dall’assessore alle Politiche Agricole della Regione Basilicata, Michele Ottati, l’incontro, che si svolgerà a Potenza, nell’Aula Magna dell’Università della Basilicata (a partire dalle 10.00), vedrà la partecipazione dei rappresentanti istituzionali di Calabria, Campania, Molise e Puglia, del Mipaaf (Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali), degli enti e delle organizzazioni del settore, per mettere a fuoco strumenti e programmi e individuare strategie comuni.

“L’agroalimentare della Basilicata, e del Sud in generale, – afferma l’assessore Ottati – presenta prodotti di pregio che, però, non riescono a trovare una collocazione adeguata nelle reti commerciali. Stiamo lavorando per incentivare i Consorzi dei produttori e creare le filiere per la valorizzazione delle nostre produzioni, sia quelle zootecniche che cerealicole, dell’ortofrutta e dell’olio. Dall’agroalimentare può scaturire nuova occupazione, a patto, però, di una migliore organizzazione e uso delle risorse a disposizione con il nuovo Psr”.

Questo il programma dei lavori, coordinati dal giornalista Filippo Radogna: dopo i saluti e l’intervento dell’assessore Ottati, seguiranno le relazioni di Roberto Lovato, dirigente dell’Ice (Istituto del Commercio estero) sul tema dell’export dell’agroalimentare; Enrico Corali, amministratore dell’Istituto sviluppo alimentare, si soffermerà sui progetti integrati di filiera e lo sviluppo agroindustriale. Sugli investimenti per l’internazionalizzazione delle imprese interverrà, invece, Filippo Morese, consulente per il Sud di Simest spa, seguito da Giuseppe Fierro, dirigente Ismea, che parlerà di agevolazioni, fondi e garanzie per le imprese agricole. Per conto del ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali (Mipaaf) interverrà Pasquale Giuditta, responsabile comunicazione, si soffermerà sui programmi di promozione e comunicazione per i prodotti agricoli. Pietro Versace, poi, rappresentante dell’Unione italiana vini, parlerà dello sviluppo sostenibile del comparto vitivinicolo. Sulla novità della Programmazione dello Sviluppo Rurale 2014/2020 e le misure nazionali con efficacia regionale, in programma l’intervento di Giuseppe Cacopardi, dirigente generale dello Sviluppo Rurale del Mipaaf. Chiuderà i lavori Corrado Martinagelo, presidente dell’Associazione Reti Med, con la relazione sulle politiche nazionali per il settore agricolo e agroalimentare. Seguirà il dibattito con i componenti delle organizzazioni professionali agricole, delle cooperative, dei consorzi di tutela.

Aula Magna Università della Basilicata, Potenza

via Nazario Sauro, 85

dalle ore 10.00

Ingresso libero

IL LUOGO

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

20 − diciannove =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su