Sull’altopiano calabrese della Sila l’incanto della Fossiata

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

Calabria - Torrente all'interno della foresta della Fossiata, Parco Nazionale della Sila (Cs) - Ph. © Andrea Martini di Cigala

Calabria – Torrente all’interno della foresta della Fossiata, Parco Nazionale della Sila (Cs) – Ph. © Andrea Martini di Cigala | Photo gallery a fondo pagina

di Andrea Martini di Cigala

La foresta della Fossiata, situata nell’altopiano della Sila Grande, in provincia di Cosenza, è facilmente raggiungibile dal centro visite del Cupone imboccando la SP 255 e percorrendo circa 5km. All’interno della foresta si trova un ex vivaio, dove si sperimentava la germinazione e la crescita di svariate piante forestali, motivo per cui attualmente nella foresta sono presenti un gran numero di specie arboree che rendono questa foresta davvero interessante e particolare. Fra le altre troviamo: Faggio, Pino laricio var. calabrica, Castagno, Abete bianco e Ontano nero. Ma anche specie tipiche di latitudini ben più nordiche e perfettamente adattate all’ambiente di questo incredibile angolo di montagna mediterranea, tra le quali: Betulla, Larice, Pino silvestre e Abete rosso. Nel 2015 la foresta è stata oggetto di un progetto di valorizzazione attuato dal Corpo Forestale dello Stato e dall’ente Parco Nazionale della Sila, denominato “Arboreto del Parco”. E’ stata realizzata una rete di percorsi didattici di circa 7 km che attraversa vari ambienti ed ecosistemi, dalla faggeta al bosco misto, dalla pineta all’alneta e alle zone di prateria. Il tutto corredato da tabelle che descrivono in maniera dettagliata le specie animali e vegetali della foresta e le interazioni tra esse. Questo arboreto è sempre aperto e visitabile con una piacevole e breve passeggiata a piedi dalla strada asfaltata. Un vero e proprio museo vivente a cielo aperto dove, chi lo visita, oltre a godere della bellezza può imparare qualcosa in più riguardo la natura e i suoi meccanismi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Calabria - Scorcio suggestivo della foresta della Fossiata, Parco Nazionale della Sila (Cs) - Ph. © Andrea Martini di Cigala

Calabria – Scorcio suggestivo della foresta della Fossiata, Parco Nazionale della Sila (Cs) – Ph. © Andrea Martini di Cigala

IL LUOGO

Sull'altopiano calabrese della Sila l'incanto della foresta della Fossiata

Foresta della Fossiata, Sila Grande (Cs) - Ph. © Andrea Martini di Cigala

Sull'altopiano calabrese della Sila l'incanto della foresta della Fossiata

Foresta della Fossiata, Sila Grande (Cs) - Ph. © Andrea Martini di Cigala

Sull'altopiano calabrese della Sila l'incanto della foresta della Fossiata

Foresta della Fossiata, Sila Grande (Cs) - Ph. © Andrea Martini di Cigala

Sull'altopiano calabrese della Sila l'incanto della foresta della Fossiata

Foresta della Fossiata, Sila Grande (Cs) - Ph. © Andrea Martini di Cigala

Sull'altopiano calabrese della Sila l'incanto della foresta della Fossiata

Foresta della Fossiata, Sila Grande (Cs) - Ph. © Andrea Martini di Cigala

Sull'altopiano calabrese della Sila l'incanto della foresta della Fossiata

Foresta della Fossiata, Sila Grande (Cs) - Ph. © Andrea Martini di Cigala

Sull'altopiano calabrese della Sila l'incanto della foresta della Fossiata

Foresta della Fossiata, Sila Grande (Cs) - Ph. © Andrea Martini di Cigala

Sull'altopiano calabrese della Sila l'incanto della foresta della Fossiata

Foresta della Fossiata, Sila Grande (Cs) - Ph. © Andrea Martini di Cigala

Sull'altopiano calabrese della Sila l'incanto della foresta della Fossiata

Foresta della Fossiata, Sila Grande (Cs) - Ph. © Andrea Martini di Cigala

Sull'altopiano calabrese della Sila l'incanto della foresta della Fossiata

Foresta della Fossiata, Sila Grande (Cs) - Ph. © Andrea Martini di Cigala

CALABRIE Blog
 
latuapubblicita2
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

18 + undici =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su