Racconta il tuo SUD | Calabria. Cirò: nella terra del vino più antico del mondo, immagini di Gianni Termine

IMG_5578.1

Calabria – Il mar Jonio sotto un cupo cielo autunnale a Punta Alice, Cirò Marina (Crotone) – Ph. Gianni Termine per Racconta il tuo Sud

In questo lembo di Calabria jonica nell’VIII secolo a.C. giunsero alcuni coloni dalla Grecia approdando sul litorale di Punta Alice e qui fondarono Krimisa. La sua origine è legata alla leggenda di Filottete che, al ritorno da Troia, consacrò nel santuario di Apollo Aleo le frecce donategli da Eracle. “Krimisa” (o Cremissa) fu, nell’antichità, anche il nome del “vino ufficiale” delle Olimpiadi che si produceva proprio in queste terre. E Krimisa altro non era che l’odierno vino Cirò, ottenuto da uve di vitigno Gaglioppo, da sempre ritenuto dotato di virtù terapeutiche; un antico medico riteneva infatti che il Cirò fosse un “sicuro cordiale per chi vuole recuperare le forze dopo una lunga malattia” e inoltre un “tonico opulento e maestoso per la vecchiaia umana che vuole coronarsi di verde ancora per anni”. Forte di questa tradizione millenaria, questo vino continua a prodursi ancora oggi in ettari ed ettari di vigneti che ricoprono le pendici di dolci colline a poca distanza dal mare ed è uno degli emblemi della Calabria migliore.

IMG_5521 copia

Calabria – Chiesetta presso i Mercati Saraceni di Cirò Marina (Crotone) – Ph. Gianni Termine per Racconta il tuo Sud

IMG_5561 copia

Calabria – Arcobaleno sopra il tempio di Apollo Aleo, Cirò Marina (Crotone) – Ph. Gianni Termine per Racconta il tuo Sud

IMG_5577 copia

Calabria – Il faro di Punta Alice, Cirò Marina (Crotone) – Ph. Gianni Termine per Racconta il tuo Sud

IMG_5511 copia

Calabria – Il mar Jonio visto dal promontorio dei Mercati Saraceni – Ph. Gianni Termine per Racconta il tuo Sud

> PARTECIPA ANCHE TU al grande racconto del SUD ITALIA  (EN)

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

1 + diciotto =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su