Nel meraviglioso mondo sottomarino di Calabria

Esemplare di Cratena peregrina - Ph. © Francesco Pacienza

Esemplare di Cratena peregrina – Ph. © Francesco Pacienza

di Redazione FdS

Un ambiente sottomarino sorprendente è quello che si è rivelato agli occhi di addetti ai lavori e non, nel corso del workshop scientifico tenutosi lo scorso 15 maggio presso il Centro Congressi dell’Università della Calabria ad Arcavacata di Rende (Cosenza). Nel corso dell’incontro sono stati presentati i risultati del progetto “I siti di importanza comunitaria della Calabria “SIC Marini”; presenti i diversi soggetti partner del progetto finanziato dalla Regione Calabria-Dipartimento Ambiente e Territorio con fondi POR Calabria FESR-FSE 2014-2020, destinati alla tutela e valorizzazione del Patrimonio ambientale e culturale, nello specifico al monitoraggio degli habitat e delle specie marine all’interno dei SIC. Il workshop, organizzato dall’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria), attraverso il suo Centro Regionale Strategia Marina, con la collaborazione della Regione Calabria, dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), dell’Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria del Consiglio Nazionale delle Ricerche, del Dipartimento di Biologia Ecologia e Scienze della Terra dell’Unical e del Dipartimento di Ingegneria Meccanica Energetica e Gestionale dell’Unical, ha rivelato la straordinaria ricchezza di biodiversità che caratterizza i 14 Siti di Importanza Comunitaria (SIC) marini e 5 Siti SIC Costieri presenti in tutte le 5 province della regione lungo i suoi 800 km di coste. 
 

Prateria di Posidonia oceanica - Ph. © Francesco Pacienza

Prateria di Posidonia oceanica – Ph. © Francesco Pacienza

Fra Jonio e Tirreno è tutto un pullulare di splendide creature dalle più svariate forme e colori molte delle quali in fondali dalle profondità tutt’altro che proibitive (dai 10 fino ai 60 metri), per cui non è stato difficile realizzare un “book” fotografico di grande valore scientifico e ambientale, che sicuramente andrà ulteriormente ad alimentare la già grande attenzione verso la Calabria da parte della comunità scientifica internazionale. In alto e di seguito alcune delle splendide immagini fra le trenta che Francesco Pacienza, talentuoso fotogiornalista professionista nonché docente all’Istituto Europeo del Design, ha scattato in vari siti calabresi e presentato al pubblico presente all’Unical.
 

Esemplare di Janolus cristatus - Ph. © Francesco Pacienza

Esemplare di Janolus cristatus – Ph. © Francesco Pacienza

Ecco allora susseguirsi, con tanto di indicazioni sulle rispettive location geografiche, tutta una serie di specie vegetali e animali dagli affascinanti nomi e per lo più tipiche dell’ambiente marino mediterraneo: Antipathella subpinnata, Leptogorgia sarmentosa, Aplidium nodiferum, Alcyonium palmatum, Alcyonium coralloides, Savaglia savaglia, Pennatula phosphorea. E poi ancora: Scyliorhinu Scanicula, Paramuricea clavata, Phillangia mouchezii, Pinna nobilis, Astroides calicularis, Alicia mirabilis, Flabelina pedata.
Non dimenticando: Hyppocampus guttulatus, Hyppocampus hyppocampo, Leptosammia pruvoti, Cratena peregrina, Janolus cristatus, Posidonia oceanica, Aplysia dactilomela. 
 

Esemplare du Hyppocampus hyppocampo - Ph. © Francesco Pacienza

Esemplare du Hyppocampus hyppocampo – Ph. © Francesco Pacienza

Allo scopo di conservare e valorizzare questo patrimonio di biodiversità marina della Calabria, il progetto sui SIC punta a sostenere azioni di riduzione e controllo delle pressioni umane che costituiscono una minaccia per l’ambiente marino, favorendone una fruizione sostenibile a beneficio delle attuali e future generazioni. A fronte infatti di un aumento di attività che insistono lungo la costa (scarichi urbani, impianti eolici in mare), si impone l’urgente utilizzo di metodi rigorosi per quantificare la vulnerabilità degli habitat in modo da sviluppare piani di gestione efficaci e avviare studi di impatto e di mitigazione impostati correttamente.
 

Esemplare di Aplidium nodiferum - Ph. © Francesco Pacienza

Esemplare di Aplidium nodiferum – Ph. © Francesco Pacienza

Alle Direttive Europee, che richiedono di ampliare con urgenza le aree da sottoporre a regime di protezione, è infatti necessario affiancare un’analisi critica delle attività che operano lungo le coste calabresi e che sono destinate ad aumentare, in modo da evitare che le politiche di protezione rimangano solo sulla carta e vengano disattese in modo sistematico. Importante risulta inoltre essere la valutazione dello stato ecologico delle acque marino-costiere della Calabria, secondo la Direttiva Quadro in Materia di Acque (WFD, 2000/60/EC), in modo da individuare i possibili cambiamenti, mettere in pratica piani di gestione che impediscano un ulteriore deterioramento ambientale e raggiungere un buon stato ecologico e chimico di tutti i corpi idrici.
 

Alcyonium coralloides - Ph. © Francesco Pacienza

Alcyonium coralloides – Ph. © Francesco Pacienza

 
Savaglia savaglia - Ph. © Francesco Pacienza

Savaglia savaglia – Ph. © Francesco Pacienza

 
Esemplare di Flabelina pedata - Ph. © Francesco Pacoenza

Esemplare di Flabelina pedata – Ph. © Francesco Pacoenza

 
Esemplare di Alcyonium palmatum - Ph. © Francesco Pacienza

Esemplare di Alcyonium palmatum – Ph. © Francesco Pacienza

 
Esemplare di Pinna nobilis - Ph. © Francesco Pacienza

Esemplare di Pinna nobilis fra la Posidonia oceanica - Ph. © Francesco Pacienza

 
Esemplare di Astroides calicularis - Ph. © Francesco Pacienza

Esemplare di Astroides calicularis – Ph. © Francesco Pacienza

 
Paramuricea clavata - Ph. © Francesco Pacienza

Paramuricea clavata – Ph. © Francesco Pacienza

 
Antipathella subpinnata - Ph. © Francesco Pacienza

Antipathella subpinnata – Ph. © Francesco Pacienza

 
Phyllangia mouchezii - Ph. © Francesco Pacienza

Phyllangia mouchezii – Ph. © Francesco Pacienza

 
Esemplare di Cratena peregrina - Ph. © Francesco Pacienza

Esemplare di Cratena peregrina – Ph. © Francesco Pacienza

 
Esemplare di Alicia mirabilis - Ph. © Francesco Pacienza

Esemplare di Alicia mirabilis – Ph. © Francesco Pacienza

 
Scyliorhinus canicula - Ph. © Francesco Pacienza

Scyliorhinus canicula – Ph. © Francesco Pacienza

 
Esemplare di Hyppocampus hippocampo - Ph. © Francesco Pacienza

Esemplare di Hyppocampus hippocampo – Ph. © Francesco Pacienza

 
Esemplare di Pennatula phosphorea - Ph. © Francesco Pacienza

Esemplare di Pennatula phosphorea – Ph. © Francesco Pacienza

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

6 + undici =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su