Moscato Passito di Saracena: il nettare calabrese fra i tre vini dolci candidati all’Oscar del Vino 2015

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

Moscato di Sarcena delle Cantine Viola

Moscato di Saracena della Cantine Viola

banner-promo
 
di Redazione FdS

E’ una delle eccellenze dell’enologia italiana, ha secoli di storia alle spalle e da pochi anni è stato oggetto di una straordinaria riscoperta che lo ha riportato in auge in modo trionfale. E’ un vino da Oscar. E’ il Moscato al Governo di Saracena, cittadina calabrese alla quale il rinverdirsi di tale pregiata tradizione vinicola – in realtà mai del tutto sopita – ha rivoluzionato la vita.

E a proposito di vini da Oscar… il 17esimo Oscar del Vino 2015, vede le Cantine Viola di Saracena – pioniere nel rilancio di questo nettare – candidate con il Moscato Passito di Saracena 2013 per la categoria “Miglior Vino Dolce”. Si vota su bibenda.it il notissimo portale della Fondazione Italiana Sommelier. Possono farlo tutti. La cerimonia per l’assegnazione del Premio Internazionale del Vino, realizzato dalla Fondazione Italiana Sommelier e da Bibenda, si svolgerà nella Capitale sabato 6 giugno presso il teatro dell’Hotel Rome Cavalieri.

Il Moscato al governo di Saracena, presidio Slow Food, concorre per aggiudicarsi l’ambito premio insieme a Vinsanto del Chianti Classico 2004 dei Fontodi e Alto Adige Moscato Giallo Passito Baronesse Baron Salvadori 2011 di Nals Margreid.

Sono 3 i vini in gara per ogni categoria: miglior vino bianco, miglior vino rosso, miglio vino rosato, miglior vino spumante, miglior vino dolce, migliore etichetta con migliore vino, miglior vino di grande qualità prezzo, migliore azienda vinicola.

La Notte delle Stelle vedrà inoltre l’assegnazione degli Oscar anche alle categorie: migliore grappa, migliore enoteca, migliore enologo, miglior ristorante, miglior scrittore, migliore innovazione nel vino, migliore addetto commerciale e della produzione, premio speciale della giuria. Oltre ai vini verrà anche premiato il Migliore Olio del Raccolto 2014.

Le terne dei vini che gareggiano sono state selezionate preventivamente da un’Accademia di Esperti e si possono votare online sul bibenda.it. Sarà il popolo del web a far aggiudicare il prestigioso premio, cliccando su bibenda.it è possibile esprimere la propria preferenza.

Per la 17esima edizione l’oscar del vino torna in tv, la puntata sarà registrata e trasmessa da Rai Due in secondo serata.

Al termine della premiazione sarà possibile degustare tutti i prodotti, sia i vini candidati sia quelli premiati.

Moscato Annata 1988, selezionato per Cantina Bibenda Day 2015. Il Moscato prodotto dalle Cantine Viola è stato scelto, insieme ad altri 23 vini provenienti da tutto il mondo per l’evento internazionale che si terrà il 28 marzo a Roma.

aliamedia

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

venti − 4 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su