Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

Calabria - Vista sulla costa e sull'entroterra dell'Alto Jonio cosentino - Ph. © Andrea Martini di Cigala

Calabria – Vista dal Monte Sellaro sulla costa e sull’entroterra dell’Alto Jonio cosentino – Ph. © Andrea Martini di Cigala

di Andrea Martini di Cigala

Il Monte Sellaro si raggiunge da Cerchiara di Calabria, borgo di 2385 abitanti in provincia di Cosenza: dal paese si sale verso la montagna e dopo qualche chilometro si piega a sinistra seguendo le indicazioni per il Santuario di Santa Maria delle Armi dove è possibile lasciare l’auto. Questa montagna si trova nel settore orientale del Parco Nazionale del Pollino e affaccia direttamente sulla Piana e sul golfo di Sibari. Prima di raggiungerne la vetta, merita sicuramente una visita il santuario costruito nella roccia a più di mille metri di quota. Dal santuario si dirama un sentiero in salita che porta fino alla vetta del monte di 1438 m s.l.m. Seguendo il sentiero si arriva ad una sella da dove si raggiunge la vetta piegando a sinistra e percorrendo liberamente il terreno pietroso: dal santuario occorre circa un’oretta di cammino. Un aspetto molto bello di questo monte è il fatto di trovarsi isolato da altri rilievi, quindi una volta arrivati in cima, durante le belle giornate, godrete di un panorama stupendo che abbraccia tutto il Parco Nazionale del Pollino compresi i monti di Orsomarso, sulla Catena Costiera, la Sila e il Mar Jonio. Le foto che seguono mostrano alcuni scorci della vista dal Monte Sellaro e dintorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Santuario di S. Maria delle Armi, X-XVI sec., Cerchiara di Calabria (Cs) – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Santuario di S. Maria delle Armi, X-XVI sec., Cerchiara di Calabria (Cs) – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Veduta dal Monte Sellaro verso la Timpa di San Lorenzo – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Veduta di Cerchiara di Calabria (Cs) – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Veduta di Cerchiara di Calabria (Cs) – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Veduta dal Monte Sellaro verso la Timpa di San Lorenzo – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Vista dal Monte Sellaro sulla costa e sull’entroterra dell’Alto Jonio cosentino – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Vista dal Monte Sellaro sulla costa e sull’entroterra dell’Alto Jonio cosentino – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Vista dal Monte Sellaro sulla costa e sull’entroterra dell’Alto Jonio cosentino – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Vista del borgo di Cerchiara di Calabria (Cs), punto di partenza per raggiungere il Monte Sellaro – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Vista dal Monte Sellaro sulla costa e sull’entroterra dell’Alto Jonio cosentino – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Vista dal Monte Sellaro – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Vista dal Monte Sellaro – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Vista dal Monte Sellaro – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Monte Sellaro – Ph. © Andrea Martini di Cigala

Monte Sellaro, splendida terrazza sullo Jonio

Vista dal Monte Sellaro – Ph. © Andrea Martini di Cigala

CALABRIE Blog
 
IL LUOGO

 
latuapubblicita2
 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

6 − 2 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su