Festival della Letteratura di Viaggio: a Ostuni e Benevento le due tappe meridionali

Questo contenuto è bloccato perche potrebbe utilizzare cookie per i quali occorre il tuo consenso. Pertanto leggi l'informativa sui cookie nel banner in alto. Se chiudi questo avviso acconsenti all'uso dei cookie.  
Questo contenuto è bloccato perche potrebbe utilizzare cookie per i quali occorre il tuo consenso. Pertanto leggi l'informativa sui cookie nel banner in alto. Se chiudi questo avviso acconsenti all'uso dei cookie.  

facebook twitter instagram vimeo youtube google+ linkedin

ostuni_1_opt

Veduta panoramica di Ostuni (Brindisi) – Ph. Pug Girl | ccby2.0

di Redazione FdS

In occasione della sua 10a edizione, il Festival della Letteratura di Viaggio (8-24 settembre 2017) – promosso dalla Società Geografica Italiana, che nel 2017 celebra il 150° anniversario della sua fondazione – si raddoppia, espandendosi in tre regioni diverse. Il Festival aprirà a Ostuni, in Puglia (8-10 settembre 2017), per proseguire poi a Benevento, in Campania (17 settembre 2017) e concludersi a Roma (21-24 settembre 2017). La presidenza onoraria del Festival è di Stefano Malatesta, la direzione artistica è di Antonio Politano.

Il Festival è dedicato al “racconto del mondo” vicino e lontano, attraverso diverse forme di narrazione del viaggio, di luoghi e culture: dalla letteratura alla fotografia, dal cinema al giornalismo, dalla geografia alla musica, dalla storia al teatro. Incontri, mostre, premi, proiezioni, letture, spettacoli, laboratori, visite guidate. Narrazioni di paesi e genti, geografie ed etnie, per una cultura della conoscenza e del rispetto. Un’idea di viaggio inteso come accostamento e attraversamento di mondi, remoti o prossimi, come scoperta e incontro, occasione di relazione, disposizione all’ascolto, esposizione all’alterità.

Tra i partecipanti, viaggiatori e narratori a diverso titolo, italiani e stranieri: romanzieri, poeti, geografi, storici, filosofi, antropologi, giornalisti, fotografi, musicisti, registi. Da William Dalrymple a Elizabeth Chatwin, da Bernardo Bertolucci a Claudio Magris, da Tahar Ben Jelloun a Reinhold Messner, da Zerocalcare a Vittorio Giardino, da Valeria Parrella ad Amos Oz, da Stefano Malatesta a Paolo Rumiz, da Melania Mazzucco a Umberto Galimberti, solo per citarne alcuni.

Il programma di Ostuni (Brindisi) prevede una ventina di appuntamenti tra incontri, mostre, laboratori e passeggiate d’autore. Gli incontri, condotti da Giovanna Zucconi, giornalista e scrittrice, vedranno ospiti Umberto Galimberti, Valerio Massimo Manfredi, Valerio Magrelli, Franco Arminio, Raffaele Nigro e diversi altri rappresentanti del mondo della cultura e delle arti. Lo “scaffale del viaggio”, con libri degli autori protagonisti degli incontri, è a cura della Bottega del Libro di Ostuni. Le letture sono degli allievi del Liceo classico Antonio Calamo di Ostuni, coordinati da Isabella Ayroldi. L’accompagnamento musicale è curato da Nico Berardi. Tutte le attività sono gratuite e aperte al pubblico, fino a esaurimento posti. I laboratori e le passeggiate sono su prenotazione. Il Festival a Ostuni è un progetto interregionale di eccellenza South Cultural Routes realizzato con il sostegno del ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, della Regione Puglia e di Puglia Promozione, in collaborazione con il Comune di Ostuni, il Museo Civico e Parco Archeologico di Ostuni, il Parco Naturale Regionale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo, Confguide Confcommercio e Confcooperative Federcultura Turismo Sport Puglia.

SCARICA IL PROGRAMMA DI OSTUNI

Exif_JPEG_PICTURE

Scorcio del chiostro di Santa Sofia, Benevento, VIII sec. – Ph. Hillman54 | ccby2.0

L’appuntamento di Benevento è la terza tappa della mostra fotografica, documentaria e multimediale “L’Appia ritrovata. In cammino da Roma a Brindisi” di Paolo Rumiz, che inaugurerà domenica 17 settembre alle ore 17.30 presso il Complesso di San Vittorino.

SGI_150

I 150 anni della Società Geografica Italiana

latuapubblicita2
 

  • Questo contenuto è bloccato perche potrebbe utilizzare cookie per i quali occorre il tuo consenso. Pertanto leggi l'informativa sui cookie nel banner in alto. Se chiudi questo avviso acconsenti all'uso dei cookie.  
  • Questo contenuto è bloccato perche potrebbe utilizzare cookie per i quali occorre il tuo consenso. Pertanto leggi l'informativa sui cookie nel banner in alto. Se chiudi questo avviso acconsenti all'uso dei cookie.  
  • Questo contenuto è bloccato perche potrebbe utilizzare cookie per i quali occorre il tuo consenso. Pertanto leggi l'informativa sui cookie nel banner in alto. Se chiudi questo avviso acconsenti all'uso dei cookie.  
    Questo contenuto è bloccato perche potrebbe utilizzare cookie per i quali occorre il tuo consenso. Pertanto leggi l'informativa sui cookie nel banner in alto. Se chiudi questo avviso acconsenti all'uso dei cookie.  

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

20 − 14 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su