Dimore Storiche Aperte 2018. Scopri le più belle residenze d’epoca del Sud

Interno del Palazzo Ducale di Alessano (Lecce) | Image by ADSI

Interno del Palazzo Ducale di Alessano (Lecce) | Image by ADSI

di Redazione FdS

Torna anche quest’anno Dimore Storiche Aperte, l’iniziativa promossa dall’Associazione Dimore Storiche Italiane (A.D.S.I.), sodalizio che raggruppa 4500 Soci proprietari degli immobili storici più importanti del Paese, vincolati come monumento nazionale. Da quarant’anni l’associazione ne promuove la tutela e la valorizzazione, attraverso eventi, ititnerari e visite. Anche il 2018 offre dunque un viaggio nel tempo alla scoperta dell’arte, dei sapori e dell’identità culturale italiana attraverso la visita di queste antiche residenze. L’evento rientra nell’ambito della Private Heritage Week, in programma tra il 24 e il 27 maggio con una serie di attività proposte da tutte le organizzazioni europee della European Historic Houses Association – a cui l’A.D.S.I. aderisce – per celebrare l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale istituito dall’Unione EuropeaDi seguito vi segnaliamo le dimore storiche del Sud Italia, che saranno visitabili nelle giornate del 26 e 27 maggio 2018:

MOLISE

Palazzo De Lellis Petracca, Isernia

Palazzo De Lellis Petracca, Isernia

Le dimore storiche del Molise aprono al pubblico Domenica 27 maggio: si potranno visitare gratuitamente 3 dimore del Molise in occasione dell’ottava edizione della GIORNATA NAZIONALE A.D.S.I. Info: La Segreteria A.D.S.I. Molise molise@adsi.it

Apriranno:

Palazzo Baronale d’Alena de Jorio Frisari, Macchia di Isernia (Isernia), via del Popolo, 5

Palazzo d’Avalos-Laurelli, Isernia, P.zza Trento e Trieste

Palazzo De Lellis Petrecca, Isernia, P.zza Marconi

CAMPANIA

villa_napoli

Le dimore storiche della Campania aprono al pubblico Sabato 26 maggio dalle ore 10:00 alle ore 17:30. Si potranno visitare gratuitamente 9 Cortili nella città di Napoli in occasione dell’ottava edizione della GIORNATA NAZIONALE A.D.S.I. L’ingresso è libero e non occorre prenotazione. Si formeranno cicli continui di visite guidate. In ogni cortile sarà presente un Consigliere del Comitato Direttivo A.D.S.I. Campania ad accogliere i visitatori. Per l’occasione è stata realizzata una piccola pubblicazione, in vendita in ogni cortile. I proventi della vendita andranno a beneficio dei restauri che l’Associazione promuove ogni anno in città. La Segreteria A.D.S.I. Campania campania@adsi.it

NAPOLI: 

Palazzo Pignatelli di Monteleone (calata Trinità Maggiore, 53 – piazza del Gesù)
Palazzo Venezia (via Benedetto Croce,19)
Palazzo Diomede Carafa Sant’Angelo (via San Biagio dei Librai, 121)
Palazzo Marigliano (via San Biagio dei Librai, 39)
Palazzo Mormando (via San Gregorio Armeno, 28)
Palazzo Filippo I d’Angiò (via dei Tribunali, 339)
Villa Ruffo di Calabria (via Crispi, 69)
Palazzo Calà Ulloa di Motta e Bagnara (Riviera di Chiaia, 215)
Palazzo Saluzzo di Corigliano (piazza San Domenico Maggiore, 12)  *aperto fino alle ore 14.30

La Giornata Nazionale A.D.S.I. dedicata ai cortili dei palazzi storici d’Italia è un vero e proprio viaggio nella storia e nella memoria dei luoghi. Accompagnati da architetti, laureandi in Beni Culturali presso il Suor Orsola Benincasa e studenti dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, che forniranno spiegazioni e leggende relative alle dimore, i visitatori potranno varcare la soglia dei Palazzi, apprezzandone l’appartenenza ed il legame alla storia cittadina e nazionale.

La storia dei proprietari, i Pignatelli, i Carafa, i Marigliano, che si fonde con quella di ospiti illustri, quali Degas e Casanova a Palazzo Monteleone, Caravaggio a palazzo Bagnara Ulloa, Gustaw Herling a villa Ruffo,  la stratificazione degli stili, che si esprime nel variare degli elementi architettonici, come l’arco ribassato di palazzo Mormando, il rinascimento di palazzo Marigliano, lo straordinario portale, recentemente restaurato con gli stemmi della famiglia Carafa presso il palazzo della “capa di cavallo”. Quest’anno inoltre sarà possibile visitare il palazzo dell’“Imperatore di Costantinopoli” Filippo I d’Angiò, alla scoperta del portale più antico della città, il giardino nascosto di palazzo Venezia paradigmatico dei giardini napoletani nel cuore della città di pietra e villa Ruffo di Calabria, con il suo panorama mozzafiato.

Arte, Architettura e Storia si uniscono nei cortili dei palazzi, alla presenza di artigiani di eccellenza, per proporre l’incontro di tradizione e innovazione, per incuriosire i visitatori ed avvicinarli allo spirito dell’associazione Dimore Storiche Italiane, che si propone di aiutare i proprietari dei palazzi storici e vincolati nella tutela, cura e mantenimento di ciò che costituisce il cuore dei centri storici e del paesaggio in Italia.

PUGLIA

Palazzo Chillino, Lecce

Palazzo Chillino, Lecce

Le dimore storiche della Puglia aprono al pubblico Sabato 26 e Domenica 27: si potranno visitare gratuitamente 118 dimore. La Segreteria A.D.S.I. Puglia puglia@adsi.it

BITONTO

Apertura al pubblico con visite guidate di 61 cortili nei giorni di sabato 26 maggio dalle ore 18:00 alle ore 22:00 e domenica 27 maggio dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:30 alle ore 22:00. IL PROGRAMMA | Info: bitonto.cortiliaperti@gmail.com

Nel centro storico di Bitonto:

Palazzo Sylos Sersale, piazza Sylos Sersale 3;
Chiostro di S. Pietro Nuovo, Vico Storto S. Pietro Nuovo 6;
Cappella SS Salvatore, via Mozzicugno 9;
Cappella de Ildaris, Corte de Ildaris, 6;
Loggia Agera, via F. Saponieri ang. Corte de Ildaris;
Chiesa S. Caterina d’Alessandria, via San Rocco, 13;
Palazzo Cioffrese, via Amedeo 28;
Arco Pinto, Corte Pinto ang. Via Amedeo 21;
Palazzo de Ferraris Regna, piazza Cavour 8;
Chiesa San Gaetano, piazza Cavour;
Palazzo Sylos Calò, via G. Rogadeo 14;
Galleria Nazionale della Puglia “G. e R. Devanna”, via G. Rogadeo 14;
Chiesa del Purgatorio, via G. Rogadeo 17;
Episcopio Cattedrale, corte Vescovado 3;
Cappella Bove – S. Maria della Pietà, via G. Rogadeo 30;
Palazzo Bove, via G. Rogadeo 46;
Cappella Rogadeo – S. Anna, via G. Rogadeo 50;
Palazzo Rogadeo, via G. Rogadeo 52;
Giardini Palazzo Rogadeo, via G. Rogadeo, 52;
Palazzo Giannone Alitti, piazza Cattedrale 23;
Cattedrale di Bitonto, Piazza Cattedrale;
Succorpo Paleocristiano della Cattedrale, piazza Cattedrale;
Cortile San Nicola, Piazza Cattedrale 34;
Palazzo de Lerma, piazza Cattedrale 34;
Chiesa Santa Maria delle Vergini, via Robustina 35;
Palazzo Barone Gentile Sisto, via Robustina 41;
Palazzo Albuquerque, via Maggiore, 19;
Chiesa San Leucio Vecchia, Corte San Leucio;
Cappella dei Misteri, via Ambrosi,16;
Chiostro S. Domenico, via Ambrosi;
Palazzo Gentile Labini Sylos, via Ambrosi 42;
Casa Martucci Zecca, via Termite 41;
Palazzo Bove Planelli, via Termite 17;
Palazzo Planelli Sylos, via Planelli 37;
Palazzo Vulpano, via A. Planelli, 51;
Palazzo Santorelli, via V. Rogadeo 35;
Giardini Pensili, piazza Minerva – via F. Aporti 1;
Chiesa San Francesco d’Assisi, via F. Aporti 1;
Chiostro Medioevale S. Francesco d’Assisi, via Aporti, 1;
Teatro Traetta, largo Teatro 17;
Torrione Angioino, piazza Marconi, 8;

Nel borgo ottocentesco di Bitonto:

Casa “F. Berardi” (già dei Veneziani), via Perrese 4;
Museo archeologico della fondazione de Palo Ungaro, via Mazzini 44;
Palazzo Pannone Ferrara, piazza Marconi 18;
Cantine Palazzo Pannone Ferrara, Piazza Marconi n. 21;
Cappella San Matteo, piazza Moro 28;
Palazzo de Marinis, via Traetta 6;
Palazzo Ventafridda, via Traetta 5;
Palazzo Luise, Piazza A. Moro 36;
Chiesa San Francesco di Paola, piazza Moro;
Palazzo de Michele Rolli Ranieri, c.so V. Emanuele 36;
Palazzo Gentile, c.so V. Emanuele 41;
Chiostro Istituto “Sacro Cuore”, via Santa Lucia Filippini 23;
Chiesa San Vito, via Cavallotti;

Nei dintorni di Bitonto:

Chiostro San Leone, viale Giovanni XXIII 121;
Chiesa San Leone, Piazza San Leone 1;
Chiostro Santa Teresa, piazza C. Sylos 6;
Chiesa Santa Teresa, piazza C. Sylos;
Chiesa San Valentino, piazza Caduti del terrorismo;
Chiesa Santa Maria della Chinisa, Piazza M. L. King;
Chiesa del SS Crocifisso, Piazza Mons. N. Fornelli.

FRANCAVILLA FONTANA – BRINDISI

Apertura al pubblico con visite guidate di 12 cortili domenica 27 maggio dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 18:00 alle ore 21:00 – IL PROGRAMMA

Palazzo Argentina
Palazzo Giannuzzi Bottari
Palazzo Forleo Brayda
Palazzo Scazzeri
Palazzo Argentina 
Palazzo Foresio 
Palazzo Bottari
Chiesa di Sant’Alfonso de’ Liguori
II Istituto Comprensivo “Bilotta” 
Palazzo Argentina
Castello Imperiali 
Piazza Dante 

LECCE

Apertura al pubblico con visite guidate di 28 cortili nei giorni di sabato 26 maggio dalle ore 18:00 alle ore 21:00 e domenica 27 maggio dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:30 alle ore 21:00 | IL PROGRAMMA |

Palazzo Personè 
Palazzo Casotti 
Palazzo Adorno 
Palazzo Bozzi Corso 
Palazzo Maremonte 
Casa a Corte 
Palazzo Fiermonte 
Casa a Corte Protonobilissimo 
Palazzo Chillino 
Palazzo Guido 
Palazzo Gorgoni 
Palazzo Martirano 
Chiesa Di San Leucio
Palazzo Tinelli 
Dimora Muratore (Villa Rosaria) 
Palazzo Palmieri 
Palazzo Apostolico Orsini 
Palazzo Ferrante Gravili 
Palazzo del Seminario 
Palazzo Rollo 
Palazzo Palombi 
Palazzo Andretta 
Palazzo Brunetti 
Palazzo Bernardini 
Palazzo Morsico D’Arpe 
Palazzo Lecciso 
Palazzo Castromediano Vernazza 
Palazzo Grassi 

RUFFANO – LECCE

Apertura al pubblico con visite guidate di 17 cortili domenica 27 maggio dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 17:00 alle ore 21:00, in occasione dell’ottava edizione della GIORNATA NAZIONALE A.D.S.I.

Palazzo Villani, Piazza IV Novembre.
Castello Brancaccio, Piazza del Popolo.
Palazzo Pizzolante, Via Pizzolante.
Palazzo Riccardo (De Vitis), Via Monsignor D’Urso.
Palazzo Licci (Ferrari), Corso Umberto I°.
Palazzo Viva, Corso Umberto I°.
Casa Ferrari dei duchi di Parabita (Vergaro), Corso Umberto I°.
Frantoio Ipogeo, Piazzetta Giangreco.
Frantoio Ipogeo, Via Monsignor D’Urso.
Casa Bortone, Via Antonio Bortone.
Casa Giangreco, Piazzetta Giangreco.
Casa a corte, Piazzetta Giangreco.
Casa a corte, Via Giangreco.
Chiesa San Francesco da Paola, Piazza San Francesco.
Chiesa dell’Annunziata, Piazzetta Giangreco.
Chiesa del Carmine, Piazza IV Novembre.
Chiesa Natività Beata Maria Vergine, Piazza del Popolo.

CALABRIA

Museo della Liquirizia Amarelli, Rossano

Museo della Liquirizia Amarelli, Rossano

Le dimore storiche della Calabria aprono al pubblico Domenica 27 maggio dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 19:30. Si potranno visitare gratuitamente 7 dimore della Calabria in occasione dell’ottava edizione della GIORNATA NAZIONALE A.D.S.I. Info: Segreteria A.D.S.I. Calabria calabria@adsi.it

CATANZARO:
Villa Cefaly-Pandolphi – Acconia (CZ)

COSENZA:
Palazzo Carratelli – Amantea (CS)
Palazzo delle Clarisse – Amantea (CS)
Museo della Liquirizia Palazzo Amarelli – Rossano Sant’Angelo (CS)

REGGIO CALABRIA:
Palazzo Lupis – Grotteria (RC)
Villa Zerbi – Taurianova (RC)

VIBO VALENTIA:
Palazzo Murmura – Vibo Valentia

SICILIA

Tenuta di Cammarana, Ragusa

Tenuta di Cammarana, Ragusa

Le dimore storiche della Sicilia aprono al pubblico Domenica 27 maggio: si potranno visitare gratuitamente 6 dimore della Sicilia in occasione dell’ottava edizione della GIORNATA NAZIONALE A.D.S.I. Info: La Segreteria A.D.S.I. Sicilia sicilia@adsi.it

Nella provincia di Enna:

Masseria Mandrascate Valguarnera, Contrada Mandrascate – SP4 al km.9,800 Valguarnera (EN). Prenotazione al numero 337 881084.

Nella provincia di Palermo:

Fattoria Mongerrate, Contrada da Mongerrate – Isnello (PA). Prenotazione ai numeri 39 340 0099014  – 349 4075395.

Nella città e provincia di Ragusa:

Palazzo Arezzo di Trifiletti, Corso XXV Aprile, 4 – Ragusa Ibla. La dimora verrà aperta per visite guidate dalle ore 10:00 alle ore 12:30. E obbligatoria la prenotazione – preferibilmente nei giorni precedenti – per gruppi di un massimo di dieci persone ai seguenti numeri telefonici: 0932 621089 – 339 4000013 – 349 6487463 oppure tramite il sito del Palazzo www.palazzoarezzo.it

Palazzo Castro Grimaldi, Corso San Giorgio, 4  –  Modica, Ragusa. Dalle ore 10:00 alle ore 19:00 sarà possibile visitare la balconata panoramica ed il salotto blu. Info 331 8670292.

Tenuta Cammarana, Contrada Cammarana – Ragusa. Prenotazione ai numeri 0932 616158 – 339 8196562.

Villa Spaccaforno, Via Nazionale Modica Ispica, 3 – Modica, Ragusa. Prenotazione al numero 366 4564201.

 

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati *

*

15 + sei =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Torna su