Archivi della categoria: Il Blog di Anna L. Mattesini

Iscrizione al feed

cover

#FOOD #VIAGGI

annalauramattesiniAnna Laura Mattesini è nata nel 1960 a Reggio Calabria, da padre toscano e madre piemontese. Per questa sua appartenenza Nord-Centro-Sud, si autodefinisce “italianissima”. Ha scelto, tuttavia, di restare in Calabria, perché è la terra che le ha rubato il cuore. Foodblogger, foodwriter, storyteller, è appassionata da sempre di gastronomia, ama scoprire tutto ciò che si nasconde dietro una ricetta: dalla nascita delle materie prime ai segreti per la preparazione. Dopo trenta anni di lavoro da scrivania, ha optato per l’homeworking, occupandosi di ricerca ed elaborazione dati, per potersi dedicare alle sue passioni. Nel suo seguitissimo blog Eat Parade racconta la storia dei piatti che prepara o assaggia: parla con i produttori, visita le coltivazioni e gli allevamenti, si fa raccontare aneddoti e tradizioni. Socia dell’A.I.F.B., contributor dell’Expo2015WorldRecipes, collabora con diverse riviste del settore, scrive libri di ricette e racconti di cucina e sta terminando il suo primo romanzo. Organizza cooking show e blogtour, partecipa ad eventi legati al food ed è impegnata su vari fronti per la pubblicizzazione e la diffusione delle eccellenze della sua amata regione. Per migliorare i suoi articoli ed offrire ai numerosi seguaci del suo blog una qualità sempre più alta, sta studiando fotografia e rispolverando la sua conoscenza di inglese e francese. Dopo avere seguito alcuni corsi di cucina, ora insegna lei stessa, in particolare ai bambini, che a suo dire sono gli allievi che danno le maggiori soddisfazioni. Fa anche la chef a domicilio e offre servizio catering. In tutto ciò, si ritaglia il tempo per ballare, che è la sua seconda passione, avendo conseguito un diploma di maestra di ballo da sala. Sostiene di non avere ancora deciso cosa farà “da grande”, ma ha tanti progetti da realizzare perché, come disse Albert Einstein: “Si è vecchi solo quando i rimpianti superano i sogni”.

.

“In cucina funziona come nelle più belle opere d’arte: non si sa niente di un piatto fintanto che si ignora l’intenzione che l’ha fatto nascere”.
(Daniel Pennac)

.
facebook twitter instagram linkedin

Eccellenze gastronomiche di Calabria: la patata della Sila

Eccellenze gastronomiche di Calabria: la patata della Sila

di Anna Laura Mattesini DOP, IGP, STG, DOCG, DOC, IGT…sono tutti marchi di qualità, riservati ad alcuni prodotti che rispettano determinate caratteristiche. Ma cosa significano? I marchi DOCG, DOC e IGT sono riservati ai vini, e definiscono le cultivar, le ...

Leggi »

Funghi della Sila, tesori del sottobosco

Funghi della Sila, tesori del sottobosco

di Anna Laura Mattesini Funghi: mai come quest’anno la Sila è stata prodiga di questi profumati e timidi prodotti del sottobosco, che si mostrano solo a chi sa come cercarli con occhio acuto e prelevarli con delicatezza. Al regno dei ...

Leggi »

Sila: nel mondo incantato dei sei sensi

Sila: nel mondo incantato dei sei sensi

di Anna Laura Mattesini La parola Sila deriva da Silva Brutia, la foresta dei Bruzi. E questo già la dice lunga sulle caratteristiche di questo altopiano, primo in Europa per estensione e secondo al mondo. Una distesa di 150.000 mq ...

Leggi »
Torna su